Rossi: "La strada da fare è tanta, ma siamo migliorati"

Valentino Rossi è soddisfatto del lavoro svolto fin ora sull'elettronica della M1. Le parole del Dottore prima delle qualifiche del GP di Silverstone
1/32 Maverick Viñales - Yamaha
Valentino Rossi si è detto soddisfatto del lavoro svolto da Michele Gadda, tecnico esperto di elettronica che ha riportato al top la R1M impegnata in WSBK. Gadda, chiamato dalla Casa di Iwata a risolvere i problemi che non permettono alla M1 di Rossi e Vinales di essere competitiva, ha iniziato a metter mano sui controlli di gestione della moto già dai test privati della MotoGP a Misano. Ecco le parole di Valentino Rossi, rilasciate ai colleghi di Speedweek.com:

"Sfortunatamente, Michele non è potuto venire in Inghilterra per il Gran Premio perché è impegnato con Yamaha nei test della Superbike a Portimão. Abbiamo lavorato bene insieme ultimamente e sembra che tutto si stia muovendo nella giusta direzione. Ho provato un nuovo setup elettronico qui a Silverstone già da venerdì. La strada da fare è ancora tanta ma ho avvertito dei netti miglioramenti: il controllo del motore garantisce adesso una accelerazione più fluida. Anche a Maverick piace questa modifica ed è d'accordo con me. Siamo ottimisti, anche se il livello in MotoGP è molto alto. Senza pioggia ci sono ben cinque piloti estremamente veloci. Se vogliamo lottare per la vittoria, o almeno per il podio, dobbiamo capire quanto possiamo essere forti negli ultimi cinque giri di domenica”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA