01 July 2010

MotoGP 2010: Gran Premio di Catalunya

Il prossimo weekend il carrozzone si sposta sul circuito di Barcellona. Jorge Lorenzo è il favorito; cosa riuscirà a fare il sostituto di Valentino Rossi?

Motogp 2010: gran premio di catalunya

Prossimo appuntamento con la MotoGP è il Gran Premio de Catalunya a Barcellona. Pista importante per Jorge Lorenzo, attualmente leader incontrastato della classifica mondiale, specialmente dopo le due vittorie a Silverstone ed Assen.

 

Appena 10 punti lasciati lungo il cammino, con quattro vittorie e due secondi posti, ne fanno ancora una volta il favoritissimo sul circuito catalano, anche grazie all'assenza di Valentino Rossi, con cui qui, lo scorso anno, diede vita ad una delle sfide più emozionanti degli ultimi anni. Proprio parlando del Campione del Mondo in carica, a Barcellona entrerà in gioco il suo sostituto, il collaudatore Yamaha Wataru Yoshikawa. A proposito di Valentino Rossi, secondo le indiscrezioni che vi abbiamo raccontato ieri, il weekend di Barcellona potrebbe essere il momento in cui verrà comunicato il passaggio di Valentino alla Ducati. Staremo a vedere.

 

Il secondo posto di Assen e quello in classifica generale avranno sicuramente ridato fiducia a Dani Pedrosa, apparso in ombra dopo la strepitosa vittoria del Mugello, ma ora tra i possibili sfidanti di Lorenzo, soprattutto su una pista che il catalano conosce alla perfezione e dove ha già vinto tre volte in carriera, una in MotoGP (2008).

 

Se sorride Pedrosa in seconda posizione, storce il naso Andrea Dovizioso, in lotta con il compagno di squadra per il ruolo di anti Lorenzo. L'italiano attualmente è terzo con 89 punti e a Barcellona tenterà di tornare su un podio che lo ha già visto presenziare ben 4 volte dall'inizio della stagione.

 

Nicky Hayden raggiunge Valentino Rossi in classifica con 61 punti e vede in pericolo la sua quinta piazza con Randy de Puniet a 5 punti e soprattutto con Casey Stoner a 10 lunghezze, ma in decisa ripresa dopo il primo podio della stagione ad Assen.

 

Ben Spies su Monster Yamaha è sempre più rookie dell'anno, e a Montmeló potrebbe insidiare il francese della LCR Honda per il "titolo" di miglior privato della classe regina. Il suo ritardo di sette punti non sembra essere un problema considerando la maggior consistenza del texano in gara.

 

Marco Simoncelli e Colin Edwards completano la top MotoGP, mentre è atteso al rientro Marco Melandri (11º) dopo l'assenza forzata di Assen. Aleix Espargaró e Hector Barberá precedono di 8 lunghezze un Mika Kallio ancora in difficoltà, mentre l'infortunato Aoyama chiude la top 15.

 

Capitolo conclusivo per il duo Rizla Suzuki, sempre più nel fondo della classifica. Loris Capirossi vanta soli 16 punti, mentre il suo compagno di squadra Alvaro Bautista è addirittura a 14. Peggio di loro solo Kousuke Akiyoshi, sostituto di Aoyama che sarà tra i partecipanti anche del GP catalano.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA