Moto3 2014: Enea Bastianini al Mondiale con Gresini

Stagione di cambiamenti per il team GO&FUN Moto3: da Honda passa a KTM e, confermato Antonelli, gli affianca Bastianini. Saltato l’accordo con Isaac Viñales, Fausto Gresini punta tutto sul tricolore per la sua squadra di giovani talenti

Moto3 2014: enea bastianini al mondiale con gresini

È Enea Bastianini il pilota che affiancherà Niccolò Antonelli nel Junior Team GO&FUN Moto3 di Fausto Gresini. Riminese, Enea correrà col numero 33, scelto perché gli ricorda quanti anni aveva la prima volta che provò provato una minimoto. Ovviamente non stiamo dando i numeri, semplicemente 33 sta per  3 anni e 3 mesi! Adesso, l’ex campione del trofeo Honda NSF250R è chiamato a correre per i colori di un team di tutto prestigio, ma non sarà il suo primo giorno su una Moto3. Ha infatti ben figurato nel CIV 2013, concludendo al nono posto nella classifica generale e finendo nella Top5 sia al Mugello che a Vallelunga. Bastianini compirà 16 anni il 30 dicembre 2013 ed ha già avuto modo di testare il mezzo di Gresini durante i test di novembre ad Almeria.

 

ROOKIE PROMOSSI

Enea proviene dalla Red Bull MotoGP Rookies Cup, categoria propedeutica alla Moto3 da cui provengono le giovani promesse del futuro (e della quale è stato recentemente comunicato il calendario relativamente alla stagione 2014). I suoi migliori risultati nel 2013 sono stati la vittoria in Gara 2 a Jerez e la vittoria in Gara2 ad Aragon, per un 4° posto finale (nella gallery qualche bella immagine della stagione).  La moto ufficiale della categoria è la KTM, Bastianini quindi partirà avvantaggiato dalla conoscenza del mezzo, ma non sarà l’unico, visto che anche Karel Hanika (campione Red Bull Rookies Cup 2013) farà il salto con il team Red Bull KTM Ajo, come si può vedere dalla Entry List 2014

 

IL COMMENTO DI GRESINI

 “La scelta fatta assieme al Presidente di GO&FUN Bruno Bollini mi soddisfa tantissimo: siamo contenti di poter dare a un giovane talentuoso come Enea Bastianini l’opportunità di misurarsi in un Campionato Mondiale, regalandogli un sogno. Una scelta che, oltretutto, si inserisce alla perfezione nell’ambito del nostro ‘Progetto Giovani’, che mira a dare una chance importante ai giovani talenti. Da una parte avremo Niccolò Antonelli, al terzo anno nella categoria: un pilota già esperto che affronterà una stagione fondamentale, nella quale dovrà raccogliere quanto seminato finora. Dall’altra parte, Enea ha di fronte la sua prima stagione di apprendistato, nella quale dovrà cercare di imparare e crescere. Un bel mix che, ne sono convinto, potrà darci tante soddisfazioni: daremo il massimo per riportare l’Italia nelle posizioni che contano in Moto3, cercando di contrastare il recente dominio spagnolo”.

 

“IL MIO OBBIETTIVO PRINCIPALE È DIVERTIRMI”

Enea Bastianini dal suo canto si è detto estremamente soddisfatto della moto. Successivamente ha dichiarato: “Partecipare al Mondiale per me significa realizzare un sogno che nutro sin da bambino: sono felicissimo e anche molto emozionato. Avrò l’opportunità di correre per una squadra fantastica, composta da tecnici preparatissimi con i quali non vedo l’ora di lavorare. Nei test di Almeria ho avuto modo di provare la moto che userò durante la stagione e mi è piaciuta subito: è velocissima e per molti aspetti diversa da quella che ero abituato a guidare nella Rookies Cup. Sulla carta ci sono tutti i presupposti per fare esperienza nel migliore dei modi in quella che sarà la mia prima stagione nel Mondiale. Il mio obiettivo principale è quello di divertirmi: sono convinto che con un approccio di questo tipo arriveranno di conseguenza anche i risultati”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA