SPECIALE SALONE EICMA 2018
Tutte le novità Casa per Casa
a cura della redazione - 09 November 2018

MaxSym TL e le altre novità scooter 2019 di SYM

A Eicma 2018 SYM mantiene le promesse fatte l'anno scorso, lanciando il maxi scooter bicilindrico MaxSym TL, il ruote alte HD 300 e il nuovo Joymax Z
  • Salva
  • Condividi
  • 1/21 SYM Maxsym TL 465

    MaxSym TL

    Disegnato presso il centro stile europeo di SYM, questo maxiscooter è spinto da un bicilindrico di 465 cc raffreddato a liquido da quasi 40 CV a 7.000 giri e 41,2 Nm a 5.000 giri. Tra le sue caratteristiche la trasmissione finale a catena e un'elaborata sospensione posteriore multi-link. Le ruote sono entrambe da 15", mentre la frenata è garantita da tre dischi da 275 mm, con ABS. Il vano sottosella ospita un solo casco integrale. I gruppi ottici anteriori sono full LED, mentre il cruscotto è completamente digitale a colori. Al momento del suo arrivo dalle concessionarie sarà oggetto di promozione di lancio.

    Arriverà a giugno 2019 a 7.450 euro c.i.m.*

    HD 300

    Il nuovo ruote alte (entrambe da 16") di SYM promette di riaccendere la sfida tra i commuter urbani di media cilindrata. Il monocilindrico 4 valvole di 278 cc sviluppa quasi 27 CV. La fanaleria è completamente a LED e lo spazio sottosella ospita un casco integrale, mentre nel retroscudo c'è un vano dotato di presa USB. La frenata è affidata a un disco da 287 mm all'anteriore e uno da 260 mm al posteriore, abbinati all'ABS. Il serbatoio ha una capacità di 10 litri e la sella è a 800 mm da terra. Il portapacchi è predisposto per accogliere bauletti Shad e GIVI.

    Arriverà a gennaio a 4.750 euro c.i.m* (indicativi).

    Joymax Z

    Il Joymax Z, con la sua connotazione sportiva e l'aspetto spigoloso si piazza tra il più ricco Joymax e il cittadino HD 300, con il quale condivide il motore. Tra le sue caratteristiche, il motore monociclindrico di 278,3 cc (27 CV) l'ampio vano sottosella da due caschi integrali e il parabrezza regolabile. Il retroscudo ospita una USB rapida e il quadro è misto analogico digitale. Ruote: 14" all'anteriore e 13"dietro. Sella a 747 mm.

    Arriverà a febbraio-marzo a 4.500 euro c.i.m* (indicativo).

    *:il prezzo “chiavi in mano” si ottiene aggiungendo al prezzo “franco concessionario” le spese per la messa in strada, che Motociclismo quantifica forfettariamente in 250 euro.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultime news