SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa
30 October 2014

Matteo Baiocco e Nico Terol in SBK con Althea nel 2015

Il team capitanato da Genesio Bevilacqua punterà su due "outsider" del WSBK. Verrà continuata la collaborazione con Ducati: arrivano due 1199 Panigale R che, grazie al nuovo regolamento, dovrebbero essere ancora più competitive

Matteo baiocco e nico terol in sbk con althea nel 2015

A pochi giorni dalla chiusura del campionato (che è ancora da decidere: Guintoli e Sykes si giocano tutto in Qatar, qui gli orari TV) si parla ormai del 2015 in SBK. Una delle ultime notizie è stata "l'assunzione" in Suzuki di Randy De Puniet, adesso il colpo (doppio) lo piazza Genesio Bevilacqua, ingaggiando Matteo Baiocco e Nico Terol nel team Althea.

 

SI PUNTA NUOVAMENTE AL TITOLO

Dopo che questa stagione ha visto il team Althea alla rincorsa del titolo EVO con Niccolò Canepa, adesso si torna a puntare al podio della full SBK. Certo, dall'anno prossimo una full SBK non sarà quella che possiamo vedere oggi nei box di Ducati, ad esempio, ma un calo del "tuning" delle moto (tutte omologate alle attuali regole della classe Evo) renderà il campionato più avvincente e senza il fastidio della doppia classe. Genesio Bevilacqua ha pensato bene di inaugurare alla grande la neonata Superbike puntando al titolo, e per farlo si è rivolto alla Ducati (che fornirà le 1199 Panigale R), a Nico Terol e a Matteo Baiocco. Il team manager ha dichiarato: “La stagione 2015 rappresenta per il Team Althea un anno di grande rilancio, e dopo aver dominato con le Ducati per un triennio nella classe regina, il Team ha deciso di puntare su due piloti di esperienza. Nico Terol è un pilota con grande talento e crediamo che un Team come il nostro possa essere una cura per poterlo riportare al successo che merita e a cui non è stato attribuito il giusto valore. Matteo è un pilota che conosco bene, di grandissima esperienza e conosce la moto meglio di chiunque altro e sono sicuro che questo potrà essere un anno fondamentale per la sua carriera. Grazie alla collaborazione con i vertici Ducati, che ringraziamo per la fiducia dimostrata, abbiamo il privilegio di portare in pista dei mezzi al top dai quali continueremo sempre a ricavare il meglio".

 

MATTEO BAIOCCO, VICECAMPIONE ITALIANO 2014

Matteo Baiocco è una vecchia conoscenza dei vari campionati mondiali. Iniziala sua carriera internazionale in Supersport nel 2003, con una wild card in sella a una Yamaha R6 nel round di San Marino. Per altri due anni continua a correre nel campionato del mondo Supersport per poi passare alla Stock 1000 europea nel 2006, restando fino al 2008, con il miglior piazzamento in campionato rappresentato dalla stagione intermedia (3° nel 2007 su Yamaha). Passa in SBK nel 2009 alternandosi tra Kawasaki e Ducati per poi correre nel 2010 con i colori del team Pedercini sempre su una ZX-10R, ma i risultati non eccellenti lo hanno fatto ritornare al Campionato Italiano Velocità, dove si laurea campione già nel 2011 su Ducati. Da lì ha continuato a correre nel CIV, dove quest'anno è vice campione dietro Ivan Goi, ma adesso ha l'opportunità di ottenere il titolo iridato che manca al suo palmares. Il suo commento è stato: “Sono davvero felice di aver raggiunto l’accordo con Genesio Bevilacqua e il Team Althea. Entrare a far parte di un Team così titolato rappresenta per me un’occasione molto importante per mettere a frutto il lavoro fatto in questi ultimi anni nei campionati nazionali e nello sviluppo della Panigale SBK con Ducati. Mi sento pronto per questo nuovo impegno e credo che quest’opportunità arrivi nel miglior momento per me. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare con la mia nuova squadra per trovare subito l’intesa giusta e arrivare già competitivi alla prima gara”.

 

NICOLÀS TEROL, ULTIMO CAMPIONE DELLA 125

Nello stesso anno in cui Baiocco vince il titolo italiano, Nico Terol conquista l'ultimo mondiale corso su una 125 due tempi. Il 2011 è il suo settimo anno di corse internazionali, tutti corsi nella classe dell'ottavo di litro. Il suo miglioramento è continuo e, se nel 2008 chiude il campionato in quinta posizione, gli anni successivi sono un crescendo che sfocia nel titolo del 2011. Negli ultimi tre anni Terol passa in Moto2, con il 7° posto dell'anno scorso come miglior piazzamento in classifica a fine campionato. Nico non è mai approdato nelle derivate di serie ma non per questo è meno entusiasta di Baiocco. Le sue parole: ”Sono molto contento dell’opportunità che mi da il Team Althea. Ho la fortuna di arrivare in un campionato come la Superbike che ho sempre seguito con la massima attenzione, e all’interno di un Team con molta esperienza e che sa come vincere. Ottimo poter debuttare con una moto come la Ducati. Questo periodo è stato molto difficile per me così che il passaggio in Superbike lo prendo come una possibilità di ripartire da zero. Non ho mai perso la voglia di poter competere con gli altri e la mia voglia di vincere. Grazie a Genesio Bevilacqua e al Team Althea per avermi fortemente voluto in squadra. Ho lavorato in passato con Gigi Dall’Igna che ora è ai vertici di Ducati, ed è una persona che ha molta stima nei miei confronti. Non vedo l’ora di salire sulla mia nuova moto e iniziare questa nuova avventura”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA