Svelata la Honda RC213V 2016 di Marquez e Pedrosa

Il team Repsol Honda si presenta in Indonesia, con i piloti che tolgono i veli alla nuova MotoGP della Casa di Tokyo sul circuito di Sentul. Le foto ufficiali, quelle live dell’evento e le dichiarazioni

tradizione rispettata

Come già avvenuto lo scorso anno, la presentazione del Team Repsol Honda MotoGP ha avuto luogo in Indonesia, Paese raggiunto dalla squadra durante il viaggio per l’Australia, teatro dei test pre campionato del 17-19 febbraio. Nel 2015 la sede della presentazione era stata Bali, quest’anno l’evento si è tenuto al circuito di Sentul, preceduto dagli impegni collaterali a Jakarta per Marc Marquez e Dani Pedrosa, come l’incontro (e la partitella di calcio: qui le foto) col ministro dello sport e della gioventù, Imam Nahrawi, che ha confermato l’intenzione di far svolgere un GP in Indonesia nel prossimo futuro. In passato, le uniche due edizioni del GP di Indonesia disputatesi (1996 e ’97) hanno avuto luogo sul circuito di Sentul, teatro anche di 4 GP di SBK (dal 1994 al 1997).
1/62 Team Honda Repsol 2016: Dani Pedrosa

pioggia di passione

Proprio durante la giornata trascorsa a Sentul, Marc Marquez e Dani Pedrosa (insieme al vice presidente esecutivo HRC, Shuhei Nakamoto, e al team principal, Livio Suppo) hanno svelato le Honda RC213V con ci correranno nel 2016. Nonostante il clima piovosissimo, i fan hanno mostrato una passione straripante, confermata anche durante i giri dei piloti in pista con la umile (ma interessante in Indonesia) nuova Honda CBR150R e durante la sessione di autografi.
L’appuntamento è ora coi test di Phillip Island del 17-19 febbraio, poi con quelli di inizio marzo in Qatar, dove finalmente il 20 marzo comincerà la stagione 2016 del Motomondiale (qui il calendario completo). Ecco le dicgiarazioni dei protagonisti dell’evento Honda in Indonesia.
Marc Marquez
Non finisce mai di stupirmi quanto la gente ama e sostiene incondizionatamente la MotoGP qui in Indonesia, quindi è stato un onore per noi svelare la RC213V qui al circuito di Sentul oggi ed incontrare così tanti fan. Ora andiamo in Australia e non vedo l’ora di continuare il lavoro sul motore e l’elettronica. Abbiamo fatto qualche passo nella giusta direzione nei tre giorni di Sepang, ma dobbiamo farne altri a Phillip Island. Sono fiducioso nel fatto che gli ingegneri HRC e il mio team porteranno più miglioramenti quando ci abitueremo al nuovo software.
 
Dani Pedrosa
Oggi abbiamo presentato il nostro team e sono orgoglioso di aver fatto parte del Team Repsol Honda per tutta la mia carriera in MotoGP. Quest’anno sono in forma fisicamente e ho voglia di iniziare la stagione. Siamo di fronte a molti cambiamenti e dobbiamo lavorare molto, ma non vedo l’ora. Qui a Sentul i nostri fan ci hanno fatto sentire benvenuti e sostenuti, è stata una grande spinta in vista dei prossimi test a Phillip Island. Sono contento del fatto che quest’anno proviamo in tre piste diverse e con condizioni meteo differenti: penso che sarà molto utile nell’aiutarci a capire il nuovo motore, le gomme e l’elettronica.
 
Shuhei Nakamoto (vice presidente esecutivo HRC)
Questo paese è molto importante per Honda e repsl e siamo molto felici di essere qui. Siamo anche lieti di sentire dal ministro dello Sport e della Gioventù che c’è la volontà di avere un GP in Indonesia. I fan indonesiani si meritano di vedere in azione dal vivo i loro eroi della MotoGP! Settimana prossima, Marc e Dani avranno tre importantissimi giorni di test in Australia. Stiamo lavorando molto duro per migliorare la nostra conoscenza del nuovo software comune e delle gomme Michelin. Stiamo anche lavorando sul nostro motore, ma sono convinto che i nostri ingegneri saranno in grado di dare a Marc e Dani una buona moto per combattere per il titolo.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA