SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

KTM Duke 125

Presentata al Salone di Colonia la Duke 125, un modello importante con cui la casa austriaca entra nel mondo delle moto per sedicenni

Ktm duke 125

Colonia (GERMANIA) 6 ottobre 2010 - Un tassello che mancava, la Duke 125, nella gamma KTM. Con questo modello, ed è facile pensare che sia il primo ma non l’ultimo con questa cilindrata (124,7cc), l’azienda austriaca si rivolge ai sedicenni e a chi desideri una moto facile e leggera, seppur limitata nella potenza. A spingerla, un motore 4T completamente nuovo che contiene le emissioni ma anche i consumi (il serbatoio è di 11 litri), mantenendo i limiti legali di potenza vigenti nella maggior parte dei paesi europei (11 Kw). Una curva di coppia che assicura divertimento, promette KTM, ed una risposta istantanea al comando del gas mentre le vibrazioni sarebbero contenute. Tutto questo per spingere 125 kg di peso (a secco).

 

Il monocilindrico 4T raffreddato a liquido, quindi, offre 11,3 Kw e 12 Nm di coppia a 8.000 giri/minuto, valori trasmessi da un cambio a 6 rapporti gestito da una frizione multi disco in bagno d’olio. Alle estremità del telaio troviamo una forcella WP da 43 mm di diametro mentre al posteriore c’è un monoammortizzatore sempre WP, che sorregge un posteriore da 150. L’impianto frenante è composto da un monodisco da 280 mm all’anteriore mentre il freno dietro può contare su un disco da 230 mm.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA