Il “nostro” Alessandro Torcolacci vince la Master Cup 2013

Domenica 20 ottobre, il tester di Motociclismo ha ottenuto due podi a Vallelunga, diventando il campione della prima edizione del Trofeo Master Cup 2013 classe 1000 Open in sella alla BMW S1000RR del Team Rossocorsa. complimenti anche ad Andrea Romagnoli, 2° nella Stock 1000

Il “nostro” alessandro torcolacci vince la master cup 2013

Palix Torcolacci, gran manetta e tester di Motociclismo, è arrivato a Vallelunga con un solo punto di vantaggio sul suo diretto inseguitore, Guglielmo Tarizzo (un altro del nostro test team). Il pilota n°77  ha difeso con i denti la sua posizione di leader della classifica arrivando due volte terzo sul circuito romano e confermandosi pilota veloce ma soprattutto maturo e affidabile. Tanta la tensione durante tutto il week-end da parte di tutti i contendenti al titolo: Guglielmo Tarizzo si è autoescluso dalla competizione cadendo nel secondo turno di prove ufficiali mentre Cosimo Di Viccaro, terzo in classifica generale, è caduto nella prima gara. La vittoria delle due gare è andata a Simone Saltarelli (veloce pilota che disputa anche il CIV)

 

GRAN BELLA STAGIONE

Su 5 gare disputate: due vittorie (Mugello 28 aprile e Vallelunga 23 giugno) e due terzi posti (Misano 29 settembre, Vallelunga 20 ottobre), più una strepitosa pole position al Mugello (1’53”507) e 2 giri veloci in gara, ma anche uno "zero". Questo il ruolino di marcia di Torcolacci, pilota di Cagli che vive con la sua famiglia nella bellissima zona del Mugello. “Ci ho creduto fino in fondo - dice Palix - e non ho mai pensato nemmeno per un momento di cedere la leadership ai miei avversari. Il campionato è stato molto combattuto e i piloti che ho preceduto in classifica sono dei veri professionisti, i tempi che abbiamo fatto durante tutta la stagione lo dimostrano. Bellissimo tornare a vincere un campionato dopo che per 3 anni avevo solo partecipato a gare singole. Vorrei dedicare questo titolo a mia moglie e alla bimba che è in arrivo. Un ringraziamento di cuore al mio capotecnico e persona squisita Victor Ziviani (zivimotor.it), al mio caro amico Roberto Usai per l’aiuto donatomi nel momento decisivo (Palix non lo dice, ma Roberto gli ha risolto, prestandogli la propria BMW S 1000 RR personale, un problema che aveva lasciato il pilota senza moto per le ultime due gare del trofeo... ndr), a tutti gli sponsor che hanno creduto in me, a tutto il fans club di Genova e al team Rossocorsa”.

 

ANDREA ROMAGNOLI: BRAVO E SFORTUNATO

Complimenti anche all'altro nostro tester, Andrea Romagnoli, che si è classificato secondo nella Classe Stock 1000 con la BMW del team Gully Racing dopo una stagione partita sotto i migliori auspici ma purtroppo rovinata da una serie incredibile di colpi di sfortuna. Nonostante le vittorie del 28 aprile e del 25 agosto, Andrea è stato costretto ad accontentarsi di un 5° posto a Vallelunga il 23 giugno e a subire la cancellazione delle gare di fine settembre a Misano, dopo prove in cui tutto era andato per il meglio. Probabilmente era destino, perché nell'ultima prova Andrea è caduto in entrambe le gare (problema al freno in gara 1 - recupero di Misano - scivolata in rimonta in gara 2). Comunque i buoni risultati di inizio stagione e un caparbio 10° posto ottenuto in Gara 2 nonostante la caduta, hanno permesso a Romagnoli di finire comunque in seconda posizione nella classifica generale, quindi anche a lui vanno i nostri complimenti.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA