16 January 2014

HD Sportster 883? Una volta, ora è la Icon 1000 Iron Lung

Dall’abbigliamento alle moto: il Marchio americano esplora nuove strade e tocca i tasti dell’emozione con special e video da paura! Ecco una sportiva in perfetto stile USA anni 70

Hd sportster 883? una volta, ora è la icon 1000 iron lung

Icon 1000 è un Marchio di abbigliamento da moto di Portland (USA), che in Italia - purtroppo - non è importato. Nella collezione ci sono caschi, giacche, guanti e stivali improntati ad uno stile ruvido e con un tocco vintage (sito ufficiale). Ma qui parliamo di motociclette e Icon 1000, pur trattando abbigliamento, realizza anche delle splendide e visionarie special per lanciare e promuovere i propri prodotti.

 

VINTAGE RACING

Di alcune di queste abbiamo già parlato, ad esempio la Dromedarii (cliccate qui) o le special off road su base Triumph Tiger 800 e Street Triple ma, per ripassare l’argomento, in fondo all’articolo trovate dei video piuttosto eloquenti… La più recente special by Icon, apparsa a fine 2013, è la Iron Lung (polmone d’acciaio), un omaggio alle Harley-Davidson da corsa degli anni Settanta (qui la gallery). La base è una Sportster 883 del 1991 con parecchi chilometri alle spalle che è stata completamente ricostruita. A partire dal motore, portato a 1.200 cc, dotato di filtri d’aspirazione più aperti e scarico doppio Supertrapp, che corre alto sul lato destro.

 

CERCHI LENTICOLARI E DOPPIO SERBATOIO

La ciclistica, che si propone di portare in pista la Iron Lung in tutta sicurezza, è stata irrobustita con una forcella di derivazione Wide Glide accorciata e infilata in piastre di sterzo artigianali; costruito a mano anche il forcellone, che lavora abbinato ad una coppia di ammortizzatori regolabili della Progressive Suspension 970. Arrivano da una custom della famiglia H-D anche le ruote: i cerchi infatti sono quelli lenticolari da 17” della Fat Boy, colorati in tinta magnesio per richiamare la tinta di quelli delle moto da gara, e gommati Avon Roadholder. L’assetto corsaiolo è ottenuto con mezzi manubri e pedane arretrate (della Loaded Gun). Una soluzione a dir poco ingegnosa la scelta di mettere, in luogo del classico “peanut”, due serbatoi hand-made sovrapposti e incastrati tra loro con eleganza. Quello anteriore contiene la benzina, quello più vicino alla sella invece, l’olio motore, che va a lubrificare il gruppo termico attraverso due tubazioni rigide esterne. La batteria è stata spostata, in posizione sporgente come sulle moto da gara, nel codino. Così la triangola tura sottosella rimane vuota e leggera.

 

TRASPARENZE…

Originalissima la verniciatura, realizzata da Garage 31. La carena (dalla foggia vintage e con doppio faro) è vestita di un prezioso ed evocativo bianco/oro e decorata con disegni di ciò che nasconde: cilindri, carter, collettori, cavi… E il serbatoio reca una decorazione stilizzata della benzina che contiene, con tanto di bollicine!

 

BUONA VISIONE!

La Casa americana utilizza la Iron Lung e le altre special nei propri cataloghi, come oggetti di promozione e realizza video esagerati. Vi mostriamo quello che vede in azione la Iron Lung, ma sono molti e spettacolari i cortometraggi prodotti negli anni passati dalla Icon 1000 per le special Dromedarii e Quartermaster, nonché il mini-film “Portland to Dakar”, che parla di un lungo viaggio con una coppia di Triumph Tiger 800 XC preparate.

 

IRON LUNG

 

DROMEDARII

 

QUARTERMASTER

 

PORTLAND TO DAKAR

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA