Hailwood, Marquez, McGuinness e altri: Dunlop presenta le più belle rimonte a 2 e 4 ruote

Il Marchio di pneumatici nato a Belfast nel 1888 lancia una nuova campagna per raccontare alcune delle più grandi rimonte in gara nella storia degli sport motoristici. Tra queste anche imprese mitiche di alcuni motociclisti, come Mike Hailwood e Marc Marquez. Con l'iniziativa “Great Fightbacks” potete votare l’impresa più spettacolare o il vostro pilota preferito
 

Oltre ogni limite per conquistare la vittoria

1/20 Mike Hailwood 1965
Con “Great Fightbacks”, Dunlop racconta alcune delle più grandi rimonte nella storia degli sport motoristici. Dunlop, vantando 127 anni di esperienza e partecipazione alle competizioni, ha selezionato una lista di 10 storie adrenaliniche, in cui i piloti di quattro o due ruote hanno mostrato la grinta, la determinazione e l’impegno necessari per arrivare a conquistare il 1° posto. 
Fra i grandi protagonisti selezionati dalla Casa di pneumatici ci sono anche tre piloti di moto. Innanzitutto un campione leggendario del calibro di Mike Hailwood (qui trovate una gallery dedicata a “Mike The Bike”); ma anche talenti dei nostri giorni come Marc Marquez e John McGuinness.
Agli appassionati l’ultima parola: sul sito www.greatfightbacks.com sarà infatti possibile votare le storie per incoronare il pilota preferito o l’impresa più coinvolgente, potete utilizzare fino a 3 preferenze per dire la vostra.

Le imprese dei piloti in moto fra cui potete esprimere la vostra preferenza sono: 

imprese su 4 ruote

Non mancano anche le grandi imprese dei piloti automobilistici, fra cui potete votare:
  • L’inattesa vittoria del team britannico Jota nella classe LMP2 nel 2014
  • La vittoria di Louis Rosier alla 24 Ore di Le Mans nel 1950, quando riuscì ad eseguire una rimonta eccezionale, nonostante i problemi al motore e il parabrezza andato in frantumi
  • La vittoria di Jackie Stewart al Gran Premio di Germania nel 1968 sotto una pioggia torrenziale
  • La vittoria di Jacky Ickx a Le Mans nel 1977 nonostante le molteplici disavventure con la sua vettura
  • La rinascita di Johnny Herbert - dopo l’incidente che minacciava di porre fine alla sua carriera - con la vittoria alla 24Ore di Le Mans nel 1991
  • Il riscatto di Bernd Schneider, passato da una carriera incompiuta in F1 al dominio nel German Touring Car Dominance
  • Il recupero di Pedro Lamy, dopo la frattura di entrambe le gambe, fino alla conquista del gradino più alto del podio alla 24Ore di Le Mans e alle 24Ore del Nürburgring

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA