di Nicolas Patrini
- 14 November 2020

Dovizioso: dall'esordio in 125 all'addio. Le foto

Andrea Dovizioso saluta il circus della MotoGP e sceglie di non salire in sella nel 2021. Ripercorriamo la carriera del numero 04 con una raccolta di immagini che va dall'esordio in 125 cc, nel 2002, all'ultimo anno in MotoGP

1/31

Andrea Dovizioso - Honda - Classe 125 cc 2002

Addio o arrivederci?

Nella fotogallery che trovate qui sopra ripercorriamo la carriera di Andrea Dovizioso, dall’esordio in 125 cc del 2002 fino al ritiro, comunicate con le parole che trovate di seguito pochi giorni fa.

“ECCO COSA FARÓ NEL 2021
Nel corso degli ultimi mesi ho ricevuto le proposte di alcune Case per partecipare nel 2021 come test rider al lavoro di sviluppo dei loro progetti in MotoGP. La cosa mi ha fatto molto piacere e sono grato per la considerazione ricevuta. Nonostante queste opportunità ho deciso di non prendere nessun impegno e di rimanere libero per ora da accordi formali. Ho un’immensa passione per le gare e ho ancora l’ambizione di voler correre e lottare per la vittoria. Tornerò quindi in MotoGP se e quando troverò un progetto guidato da altrettanta passione e ambizione e all’interno di un’organizzazione che condivida obiettivi, valori e metodo di lavoro. Ora sono focalizzato nel terminare il mondiale nel miglior modo possibile e ho già iniziato a sviluppare alcuni progetti con i miei partners per il futuro”.

Qui sotto le statistiche della carriera di "DesmoDovi", aggiornate alla prima gara di Valencia 2020.

La carriera del Dovi in numeri

MotoGP

250 cc

125 cc

Primo Gran Premio

2008 - QAT

2005 - SPA

2001 - ITA

Prima pole position

2010 -JPN

2006 - FRA

2003 - FRA

Primo giro veloce

2010 - CAT

2005 - CHN

2004 - FRA

Primo podio

2008 - MAL

2005 - POR

2003 - RSA

Prima vittoria

2009 - GBR

2006 - CAT

2004 - RSA

TOTALE

Vittorie

15

4

5

24

2° posizione

21

11

7

39

3° posizione

26

11

3

40

Podi

62

26

15

103

Poles

7

4

9

20

Giri veloci in gara

11

8

3

22

Titoli vinti

0

0

1

1

1/25

Andrea Dovizioso

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Ultimi articoli