Quartararo: “Non avevo più forza nel braccio, non ce la facevo più”

A Jerez, dopo aver dominato per circa metà gara, Fabio Quartararo è pian piano arretrato fino a chiudere la gara in 13esima posizione. Al termine del GP il francese della Yamaha spiega quanto successo

1/16

Dopo un avvio di stagione strepitoso, dove ha centrato la vittoria in gara 2 del Qatar e a Portimão, il GP di Spagna non è andato nel migliore dei modi per Fabio Quartararo. A Jerez, dopo aver conquistato la pole position e aver dominato per circa metà gara, il francese della Yamaha è pian piano arretrato fino a chiudere la gara in 13esima posizione, perdendo così anche la leadership mondiale, ora nelle mani di Francesco Bagnaia. All’inizio di pensava ad un problema di gomme per Quartararo, ma dopo la gara Fabio ha spiegato ai microfoni di Sky quanto successo: “Avevo un grande problema al braccio destro. Ho sofferto per sei giri con il dolore, poi non ce la facevo più, non avevo più forza nel braccio, non riuscivo a spingere. Ho evitato di ritirarmi per raccogliere punti preziosi nella lotta per il titolo. Non mi era mai successo nulla del genere su questo tracciato, è molto strano. Mi dispiace, peccato perché qui potevamo vincere, mi sentivo molto bene, avevo tutto per farcela".

Oggi Fabio verrà sottoposto ad una visita approfondita al braccio per capire meglio quanto successo. Per lui potrebbe ripresentarsi la sindrome compartimentale, già operata nel 2019. Oppure, l'altra ipotesi è quella di una tendinite, considerando anche che Fabio aveva già lamentato questo problema dopo la gara del Qatar. Dopo la visita, in base all’esito, il pilota dovrà decidere subito come intervenire, in caso di sindrome compartimentale sarà necessaria un’operazione chirurgica, per la tendinite solo tanto riposo.

1/15

Fabio Quartararo - Monster Energy Yamaha MotoGP 2021 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli