Dakar 2021, tappa 8: Cornejo vince e allunga nella generale

Toby Price (nonostante una gomma riparata con le fascette!) rimane al comando per gran parte della speciale, ma sul finale viene passato da Ignacio Cornejo. Il pilota spagnolo della Honda conquista la vittoria di tappa e si porta in testa alla classifica generale della Dakar 2021. Una brutta caduta costringe al ritiro Xavier de Soultrait

1/47

Dakar 2021 - Ignacio Cornejo 

1 di 5

Dopo che ieri la prima parte della tappa della marathon si è rivelata per alcuni un'esperienza faticosa, la seconda parte di oggi darà a chi ha conservato le energie l'opportunità di guadagnare un vantaggio significativo. Oggi una speciale di 375 km attende i concorrenti sulla strada verso Neom, una prova cronometrata caratterizzata da un percorso disseminato di pietre e pieno di sabbia (51% pietre e terra dura, 40% sabbia, 8% asfalto e 1% fondo di un lago secco). Ancora una volta, i piloti dovranno stare allerta per evitare errori di navigazione, noie meccaniche e forature. Dopo la vittoria di tappa di ieri, oggi tocca a Ricky Brabec a far da apripista. L'americano, che ieri non si aspettava di vincere, apre la strada davanti al compagno di squadra Nacho Cornejo e Skyler Howes. Vi ricordiamo che Brabec è all'ottavo posto in classifica generale, a poco meno di un quarto d'ora dal leader Cornejo. Toby Price, secondo nella generale a solo 1”, ha avuto un gran da fare durante la notte per riparare la sua gomma posteriore danneggiata ieri. Essendo una tappa marathon i piloti non hanno la possibilità di cambiare gli pneumatici, così Toby “MacGyver” ha dovuto riparare la gomma usando nastro americano e fascette!

E al primo check point la soluzione dell’australiano sembra funzionare! Al km 40 Toby Price passa in prima posizione, con 12” di vantaggio su Barreda e 24” su Brabec. Al km 122 km, però, Joan Barreda passa in testa. Lo spagnolo ha 21” di vantaggio su Toby Price e 37” su Nacho Cornejo. Ancor più importante il fatto che Barreda stia recuperando tempo prezioso su alcuni piloti che lo precedono in classifica generale: quasi 1’30” a Ricky Brabec, 2’ a Xavier De Soultrait e più di 3’ a Sam Sunderland. Dopo 161 km, Toby Price riguadagna il comando, ma per soli 2” su Joan Barreda. Il leader della classifica generale Nacho Cornejo occupa il terzo posto, a 19” dall'australiano. Si avvicinano anche Kevin Benavides e Matthias Walkner. Dopo i problemi alla ruota posteriore per Toby Price, ora lo stesso problema tocca a Xavier De Soultrait, che sceglie anche lui delle fascette per riparare la sua gomma anteriore. Questo inconveniente, però, costa al francese più di 3’.

Dopo 225 km Toby Price è ancora in testa e ha un vantaggio di 10” su Nacho Cornejo. Joan Barreda è alle loro spalle, a soli 24 ''. Kevin Benavides, Matthias Walkner e Sam Sunderland, invece, ancora non riescono a colmare il divario che gli permetterebbe di lottare per la vittoria. Ricky Brabec, il vincitore di ieri, ha perso più di 3’ ed è solo 1” davanti a Xavier De Soultrait. Al km 282 cede il motore della Yamaha di Franco Caimi, costringendo il pilota argentino al ritiro.

Quando mancano poco più di 100 km dal traguardo Toby Price è ancora in testa, ma Cornejo è a soli 30” e Barreda a 49”. Al km 267 della speciale, Xavier de Soultrait, che occupava la 4° posizione in classifica generale, incappa in una brutta caduta. Il pilota non perde conoscenza, ma il team medico accorso in suo aiuto decide di trasportarlo in eliccotter all'ospedale di Tabuk per i raggi X. De Soultrait dice così addio alla sua Dakar.

Sul traguardo di tappa Toby Price viene scalzato dalla primo posizione: è Nacho Cornejo il più veloce di tutti. Il pilota Honda chiude con un vantaggio di 1’05” su Toby Price e di 2’50” su Ricky Brabec. Grazie a questa vittoria il pilota cileno allunga anche il suo vantaggio nella classifica generale, dove ora si trova al comando con 1'06" di vantaggio su Toby Price e 5'57" su Sam Sunderland.

Nelle pagine successive trovate come sono andati gli azzurri in gara, la classifica completa della tappa e quella generale, alcune info sulle prossime giornate di gara e le informazioni utili e gli orari per seguire la Dakar 2021 in TV.

1/37

Dakar 2021 - tappa 8 

Nove gli italiani che hanno preso il via nella categoria moto, compreso il nostro Francesco Catanese (Yamaha WR 450 R n. 90, Team TuttoGru). Oltre a lui troviamo Tiziano Internò (Beta RR430 n. 59, Team Rally POV), Franco Picco (Husqvarna n. 65, Team Franco Picco), Cesare Zacchetti (KTM n. 68, Team Cesare Zacchetti), Lorenzo Piolini (KTM 450 Rally n. 93, Caravanserraglio Rally Racing Team), Giovanni Stigliano (Yamaha WR 450 F n. 107, Team JBRally), Angelo Pedemonte (KTM n. 123, Team Pedemonte Angelo), Davide Cominardi (Honda 450 Rally n. 133, Team Cominardi) e Maurizio Gerini (Husqvarna F450 Rally n. 142, Team Solarys Racing). Ben 7 di loro partecipano nella categoria Malle Moto quella senza assistenza, sono: il nostro Catanese, Internò, Picco, Zacchetti, Stigliano, Cominardi e Gerini.

Davide Cominardi è stato il primo degli azzurri a dover lasciare la gara: è incappato in una brutta caduta durante la frazione iniziale e si è fratturato una spalla. Internò è stato costretto al ritiro al termine della tappa 3, in seguito ad una caduta che gli ha provocato la frattura dello scafoide sinistro. Discorso simile per Angelo Pedemonte, ritiratosi in seguito ad una caduta sempre nella tappa 3. Il nostro Francesco Catanese, invece, è stato costretto al ritiro nel corso della tappa 5 per un problema al collettore della sua moto. Nella stessa tappa ha dovuto dire addio alla gara anche Lorenzo Piolini, per una brutta caduta che l'ha messo fuori dai giochi. Giovanni Stigliano si è dovuto ritirare al termine della tappa 7 per un guasto al motore della sua Yamaha. Restano così 4 gli azzurri in gara alla Dakar 2021.

Il migliore dei piloti italiani nella ottava tappa della Dakar 2021 è Maurizio Gerini, che con il tempo di 3h46”39” chiude in 31esima posizione, con un distacco di 37’59” dal vincitore di giornata Ignacio Cornejo. Maurizio Gerini resta è anche l’azzurro messo meglio in classifica generale, è 28esimo a 4h38”26” dalla vetta (e primo nella categoria Malle Moto). Attenzione però, nel corso della tappa di oggi Maurizio Gerini è caduto quando mancavano 30 km al termine della speciale. Il pilota italiano ha portato a termine la prova, ma poi è caduto di nuovo durante il trasferimento finale. Dopo questa seconda caduta i medici hanno deciso di trasportarlo in ospedale per accertamenti e Maurizio deve dire così addio alla sua Dakar.

1/10

La Yamaha di Francesco Catanese

POS.DRIVE-TEAMMARK-MODELTIMEVARIATIONPENALITY
14(CHL) JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMOMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202103H 08' 40''
23(AUS) TOBY PRICERED BULL KTM FACTORY TEAM03H 09' 45''+ 00H 01' 05''
31(USA) RICKY BRABECMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202103H 11' 30''+ 00H 02' 50''
45(GBR) SAM SUNDERLANDRED BULL KTM FACTORY TEAM03H 12' 26''+ 00H 03' 46''
547(ARG) KEVIvN BENAVIDESMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202103H 14' 09''+ 00H 05' 29''
688(ESP) JOAN BARREDA BORTMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202103H 14' 27''+ 00H 05' 47''
721(AUS) DANIEL SANDERSKTM FACTORY TEAM03H 15' 09''+ 00H 06' 29''
852(AUT) MATTHIAS WALKNERRED BULL KTM FACTORY TEAM03H 15' 12''+ 00H 06' 32''
99(USA) SKYLER HOWESBAS DAKAR KTM RACING TEAM03H 15' 33''+ 00H 06' 53''
1024(DEU) SEBASTIAN BÜHLERHERO MOTOSPORTS TEAM RALLY03H 16' 38''+ 00H 07' 58''
31142(ITA) MAURIZIO GERINISOLARYS RACING03H 46' 39''+ 00H 37' 59''
4965(ITA) FRANCO PICCOTEAM FRANCO PICCO04H 40' 17''+ 01H 31' 37''
5978(ITA) CESARE ZACCHETTICESARE ZACCHETTI04H 57' 31''+ 01H 48' 51''

Cliccate qui per la classifica completa.

POS.DRIVE-TEAMMARK-MODELTIMEVARIATIONPENALITY
14(CHL) JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMOMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202132H 00' 11''
23(AUS) TOBY PRICERED BULL KTM FACTORY TEAM32H 01' 17''+ 00H 01' 06''
35(GBR) SAM SUNDERLANDRED BULL KTM FACTORY TEAM32H 06' 08''+ 00H 05' 57''
447(ARG) KEVIN BENAVIDESMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202132H 13' 09''+ 00H 12' 58''00H 02' 00''
588(ESP) JOAN BARREDA BORTMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202132H 16' 16''+ 00H 16' 05''
61(USA) RICKY BRABECMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202132H 17' 53''+ 00H 17' 42''
79(USA) SKYLER HOWESBAS DAKAR KTM RACING TEAM32H 19' 31''+ 00H 19' 20''00H 06' 00''
821(AUS) DANIEL SANDERSKTM FACTORY TEAM32H 22' 51''+ 00H 22' 40''00H 07' 00''
915(ESP) LORENZO SANTOLINOSHERCO FACTORY32H 27' 10''+ 00H 26' 59''
1077(ARG) LUCIANO BENAVIDESROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING32H 33' 37''+ 00H 33' 26''00H 01' 00''
28142(ITA) MAURIZIO GERINISOLARYS RACING36H 38' 37''+ 04H 38' 26''00H 03' 00''
4678(ITA) CESARE ZACCHETTICESARE ZACCHETTI45H 10' 02''+ 13H 09' 51''00H 12' 00''
5265(ITA) FRANCO PICCOTEAM FRANCO PICCO46H 08' 19''+ 14H 08' 08''00H 21' 00''

Cliccate qui per la classifica completa.

Purtroppo, come negli ultimi anni, anche l’edizione 2021 della Dakar non sarà trasmetta live in TV, ma un riassunto della tappa, di tutte le categorie, sarà trasmesso ogni giorno su Eurosport, canale 210 e 211 del pacchetto Sky, alle 23. Ricordiamo che Eurosport è visibile anche su DAZN, Sky Go e Now TV.

Anche la RAI, Italia 1, Rete 4 e La 7 hanno i diritti TV, ma al momento si hanno notizie solo di finestre informative nei rispettivi TG sportivi. In alternativa, il canale streaming Red Bull TV ogni giorno offrirà gli highlights della Dakar 2021 alle 19.

Di seguito le tappe rimanenti della Dakar 2021:

TAPPADATAPARTENZA > ARRIVOKm totaliKm speciale
9Martedì 12 gennaioNeom > Neom579 km465 km
10Mercoledì 13 gennaio Neom > Al-Ula583 km342 km
11Giovedì 14 gennaioAl-Ula > Yanbu557 km511 km
12Venerdì 15 gennaio Yanbu > Jeddah452 km225 km
1/23

Dakar 2021 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli