Dakar 2021, tappa 7: la costanza premia Brabec, Cornejo leader per 1"

La settima tappa della Dakar 2021 è la prima parte della “Marathon”, senza assistenza al bivacco della notte. Toby Price e Ricky Brabec si alternano in testa; sul finale Kevin Benavides passa al comando, ma poi lascia per strada oltre 10'. Il successo va al Campione in carica. Cornejo nuovo leader della generale per un solo secondo

1/39

Dakar 2021 - Ricky Brabec 

1 di 5

La tappa 7 della Dakar 2021 è la prima parte della “Marathon”, senza assistenza al bivacco della notte. Toby Price e Ricky Brabec si alternano in testa, ma sul finale Kevin Benavides li beffa entrambi e va a conquistare la sua seconda vittoria in questa edizione della gara.

Si riparte! Dopo il giorno di riposo i piloti partono per la tappa 7 della Dakar 2021, 737 km che li porteranno da Ha’il a Sakak. Nel mezzo 453 km di prova speciale (48% terra dura, 41% sabbia e 11% dune). Altopiani rocciosi e piste tortuose sono tra le sfide della giornata. I concorrenti devono restare concentrati per evitare errori grossolani che potrebbero provocare guasti meccanici. Quella di oggi, infatti, è una tappa Marathon, quindi senza assistenza al bivacco della notte.

Joan Barreda, Ross Branch e Daniel Sanders sono i primi a partire per la speciale di oggi. Una Honda, una Yamaha e una KTM ... Ci si aspetta una sfida sensazionale! Anche Toby Price, partito settimo, e Kevin Benavides, che ieri ha compiuto 31 anni, sono piloti a cui prestare attenzione. Ma è proprio Ross Branch il primo ad avere problemi: una caduta intorno al km 30 lo costringe a fermarsi per riparare la sua moto. Più di 40’ il tempo lasciato per strada. Un duro colpo per colui che era il miglior pilota Yamaha in classifica generale!

Dopo 100 km in testa alla gara troviamo Toby Price, con un vantaggio di 1’34” su Ricky Brabec e di 2’ su Kevin Benavides. Quarto posto per il rookie Daniel Sanders a 2'04 ', seguito da Xavier De Soultrait a 2'49' e Adrien Van Beveren, altri 10” indietro. In difficoltà con la navigazione Barreda, che perde già più di 8’.

Toby Price detiene ancora il comando al km 242. L'australiano riesce a respingere i suoi inseguitori, ma il suo margine è diminuito a 18” su Ricky Brabec e 58” Kevin Benavides. Si avvicina anche Xavier De Soultrait a 1'36”. Ed è proprio Ricky Brabec che al km 279 supera Toby Price! L'americano ora si trova in testa con 31” di vantaggio sull’australiano e quasi 1’30” su Kevin Benavides. Xavier De Soultrait resta al quarto posto, a meno di 2’ di ritardo.

A meno di 100 km dal traguardo, però, è Kevin Benavides a prendere in mano le redini della gara. L'argentino, con il naso fratturato dopo la caduta di giovedì, toglie il comando provvisorio della gara al compagno di squadra Ricky Brabec, che ora è a 40” da lui. Toby Price è ormai quasi 1’30” indietro, Xavier De Soultrait resta a distanza di tiro a 1'35”. Ma ecco l’ennesimo colpo di scena in questa Dakar: Kevin Benavides passa dalla lotta per la vittoria di tappa al oltre 10’ di ritardo, quando mancano circa 50 chilometri dalla fine. In testa alla gara torna così Ricky Brabec, Xavier De Soultrait sfrutta la situazione per salire al secondo posto, mentre Toby Price è poco meno di 4’ dal leader.

Ed è proprio il vincitore del prologo Ricky Brabec, che non saliva sul podio dal suo secondo posto nella tappa 2, a vincere la tappa di oggi. Il campione in carica anticipa Cornejo di 2'07” e Skyler Howes di 2'19”. Sam Sunderland è quarto, a poco meno di tre minuti.

Grazie al secondo posto di oggi Cornejo conquista la leadership della classifica generale, con un vantaggio di un solo secondo su Toby Price. Terzo posto per Sam Sunderland, a 2’11”.

Nelle pagine successive trovate come sono andati gli azzurri in gara, la classifica completa della tappa e quella generale, alcune info sulle prossime giornate di gara e le informazioni utili e gli orari per seguire la Dakar 2021 in TV.

1/36

Dakar 2021 - tappa 7 

Nove gli italiani che hanno preso il via nella categoria moto, compreso il nostro Francesco Catanese (Yamaha WR 450 R n. 90, Team TuttoGru). Oltre a lui troviamo Tiziano Internò (Beta RR430 n. 59, Team Rally POV), Franco Picco (Husqvarna n. 65, Team Franco Picco), Cesare Zacchetti (KTM n. 68, Team Cesare Zacchetti), Lorenzo Piolini (KTM 450 Rally n. 93, Caravanserraglio Rally Racing Team), Giovanni Stigliano (Yamaha WR 450 F n. 107, Team JBRally), Angelo Pedemonte (KTM n. 123, Team Pedemonte Angelo), Davide Cominardi (Honda 450 Rally n. 133, Team Cominardi) e Maurizio Gerini (Husqvarna F450 Rally n. 142, Team Solarys Racing). Ben 7 di loro partecipano nella categoria Malle Moto quella senza assistenza, sono: il nostro Catanese, Internò, Picco, Zacchetti, Stigliano, Cominardi e Gerini.

Davide Cominardi è stato il primo degli azzurri a dover lasciare la gara: è incappato in una brutta caduta durante la frazione iniziale e si è fratturato una spalla. Internò è stato costretto al ritiro al termine della tappa 3, in seguito ad una caduta che gli ha provocato la frattura dello scafoide sinistro. Discorso simile per Angelo Pedemonte, ritiratosi in seguito ad una caduta sempre nella tappa 3. Il nostro Francesco Catanese, invece, è stato costretto al ritiro nel corso della tappa 5 per un problema al collettore della sua moto. Nella stessa tappa ha dovuto dire addio alla gara anche Lorenzo Piolini, per una brutta caduta che l'ha messo fuori dai giochi. Restano così 4 gli azzurri in gara alla Dakar 2021.

Il migliore dei piloti italiani nella settima tappa della Dakar 2021 è Maurizio Gerini, che con il tempo di 5h24’45” chiude in 30esima posizione, con un distacco di 47’01” dal vincitore di giornata Ricky Brabec. Maurizio Gerini resta è anche l’azzurro messo meglio in classifica generale, è 29esimo a 4h00”27” dalla vetta (e primo nella categoria Malle Moto).

1/10

La Yamaha di Francesco Catanese

POS.DRIVE-TEAMMARK-MODELTIMEVARIATIONPENALITY
11(USA) RICKY BRABECMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202104H 37' 44''
24(CHL) JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMOMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202104H 39' 51''+ 00H 02' 07''
39(USA) SKYLER HOWESBAS DAKAR KTM RACING TEAM04H 40' 03''+ 00H 02' 19''
45(GBR) SAM SUNDERLANDRED BULL KTM FACTORY TEAM04H 40' 36''+ 00H 02' 52''
521(AUS) DANIEL SANDERSKTM FACTORY TEAM04H 40' 58''+ 00H 03' 14''
612(FRA) XAVIER DE SOULTRAITHT RALLY RAID HUSQVARNA RACING04H 41' 41''+ 00H 03' 57''
73(AUS) TOBY PRICERED BULL KTM FACTORY TEAM04H 42' 49''+ 00H 05' 05''
877(ARG) LUCIANO BENAVIDESROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING04H 43' 33''+ 00H 05' 49''
927(PRT) JOAQUIM RODRIGUESHERO MOTOSPORTS TEAM RALLY04H 43' 39''+ 00H 05' 55''
106(ARG) FRANCO CAIMIMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM04H 44' 30''+ 00H 06' 46''
30142(ITA) MAURIZIO GERINISOLARYS RACING05H 24' 45''+ 00H 47' 01''
5078(ITA) CESARE ZACCHETTICESARE ZACCHETTI06H 49' 22''+ 02H 11' 38''
6165(ITA) FRANCO PICCOTEAM FRANCO PICCO07H 31' 43''+ 02H 53' 59''00H 20' 00''
79107(ITA) GIOVANNI STIGLIANOTEAM JBRALLY79H 00' 00''+ 74H 22' 16''62H 00' 00''

Cliccate qui per la classifica completa.

POS.DRIVE-TEAMMARK-MODELTIMEVARIATIONPENALITY
14(CHL) JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMOMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202128H 51' 31''
23(AUS) TOBY PRICERED BULL KTM FACTORY TEAM28H 51' 32''+ 00H 00' 01''
35(GBR) SAM SUNDERLANDRED BULL KTM FACTORY TEAM28H 53' 42''+ 00H 02' 11''
412(FRA) XAVIER DE SOULTRAITHT RALLY RAID HUSQVARNA RACING28H 54' 05''+ 00H 02' 34''
547(ARG) KEVIN BENAVIDESMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202128H 59' 00''+ 00H 07' 29''00H 02' 00''
688(ESP) JOAN BARREDA BORTMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202129H 01' 49''+ 00H 10' 18''
79(USA) SKYLER HOWESBAS DAKAR KTM RACING TEAM29H 03' 58''+ 00H 12' 27''00H 06' 00''
81(USA) RICKY BRABECMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202129H 06' 23''+ 00H 14' 52''
921(AUS) DANIEL SANDERSKTM FACTORY TEAM29H 07' 42''+ 00H 16' 11''00H 07' 00''
1077(ARG) LUCIANO BENAVIDESROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING29H 08' 38''+ 00H 17' 07''00H 01' 00''
29142(ITA) MAURIZIO GERINISOLARYS RACING32H 51' 58''+ 04H 00' 27''00H 03' 00''
4878(ITA) CESARE ZACCHETTICESARE ZACCHETTI40H 12' 31''+ 11H 21' 00''00H 12' 00''
5465(ITA) FRANCO PICCOTEAM FRANCO PICCO41H 28' 02''+ 12H 36' 31''00H 21' 00''
75107(ITA) GIOVANNI STIGLIANOTEAM JBRALLY118H 07' 24''+ 89H 15' 53''62H 05' 30''

Cliccate qui per la classifica completa.

Purtroppo, come negli ultimi anni, anche l’edizione 2021 della Dakar non sarà trasmetta live in TV, ma un riassunto della tappa, di tutte le categorie, sarà trasmesso ogni giorno su Eurosport, canale 210 e 211 del pacchetto Sky, alle 23. Ricordiamo che Eurosport è visibile anche su DAZN, Sky Go e Now TV.

Anche la RAI, Italia 1, Rete 4 e La 7 hanno i diritti TV, ma al momento si hanno notizie solo di finestre informative nei rispettivi TG sportivi. In alternativa, il canale streaming Red Bull TV ogni giorno offrirà gli highlights della Dakar 2021 alle 19.

Di seguito le tappe rimanenti della Dakar 2021:

TAPPADATAPARTENZA > ARRIVOKm totaliKm speciale
8Lunedì 11 gennaioSakaka > Neom709 km375 km
9Martedì 12 gennaioNeom > Neom579 km465 km
10Mercoledì 13 gennaio Neom > Al-Ula583 km342 km
11Giovedì 14 gennaioAl-Ula > Yanbu557 km511 km
12Venerdì 15 gennaio Yanbu > Jeddah452 km225 km
1/23

Dakar 2021 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli