SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

CEV 2015, Jerez: Bulega vince e passa in testa alla classifica Moto3

Con una vittoria (la prima stagionale) e un secondo posto, Nicolò Bulega si porta in testa alla classifica generale del Campionato Mondiale Junior Moto3. In Moto2 la vittoria va a Xavi Vierge. In SBK doppietta per Morales, che si aggiudica il Titolo con due manches di anticipo sulla fine della stagione

IL CEV 2015 FA TAPPA A JEREZ

Il Campionato Spagnolo Velocità si sposta sul circuito di Jerez per il penultimo appuntamento stagionale. Il week end è accompagnato da un cielo costantemente nuvoloso e la prima gara della Moto3 si disputa con pista umida, ma poi il meteo va migliorando, permettendo ai piloti di dare il meglio di sé su pista asciutta. Nella entry class ottima prestazione di Nicolò Bulega che, con un secondo posto e una vittoria, si porta al comando della classifica generale. Dopo questi risultati, Nicolò debutterà nel Motomondiale; il pilota di Rimini parteciperà infatti come wild card alla gara di Valencia in sella alla KTM del Team VR46. L’ultimo GP del Motomondiale sarà quindi la prima occasione per vedere la formazione del Team VR46 al completo nella configurazione 2016 (Bulega, Migno e Fenati). Tornando al CEV, i successi in Moto2 e SBK sul circuito di Jerez vanno rispettivamente a Xavi Vierge e Carmelo Morales. Con le due vittorie, Morales si aggiudica anche il Titolo del Campionato Europeo Superbike, con due manche di anticipo sulla fine della stagione.
 
Sfogliate le foto del fine settimana presenti nella gallery, poi vediamo come sono andate le gare.
1/30 CEV 2015, Jerez: Moto2, Alan Techer

BULEGA SI PORTA AL COMANDO DELLA GENERALE IN MOTO3

Dopo aver fatto registrare un giro strepitoso (1’46”737) durante le qualifiche, Nicolò Bulega scatta dalla prima posizione in griglia di partenza. In Gara1 il pilota italiano parte subito bene e al quinto giro si porta al comando della gara. Nei giri centrali Bulega riesce ad accumulare un discreto vantaggio sugli inseguitori, ma quando mancano due giri alla fine viene raggiunto da Arenas e Mir. Ci si gioca tutto in volata! Sotto alla bandiera a scacchi il più veloce del terzetto è Arenas, che taglia il traguardo con un vantaggio di soli 37 millesimi su Bulega, terzo gradino del podio per Mir (a 43 millesimi!). Quinta posizione per Dalla Porta e settima per Petrarca, qui trovate la classifica completa della prima gara della classe Moto3. Lo sviluppo di Gara2 è molto simile a quello di Gara1, ma con un finale migliore per i colori azzurri. Subito dal via al comando troviamo ancora una volta il terzetto formato da Arenas, Bulega e Mir. Dopo qualche giro però Mir incappa in una scivolata: il pilota è ok, si rialza, ma è tagliato fuori dalla lotta per la vittoria, che ormai è un affare a due! All’ultimo giro Nicolò Bulega riesce a prendere un leggero distacco su Arenas; ciò gli basta per transitare in solitaria sotto alla bandiera a scacchi. Seconda posizione per Arenas (+1,493 secondi) seguito da Lorenzo dalla Porta (+10,627 s). Per Nicolò si tratta della prima vittoria in Moto3 e grazie a questo risultato si porta al comando della classifica generale con 160 punti (4 di vantaggio su Canet), quando mancano solo due manches al termine del campionato. Cliccando qui potete vedere la classifica di Gara2 della Moto3, qui invece la classifica di campionato

DUELLO PER LA VITTORIA IN MOTO2

La gara della Moto2 è stata ricca di emozioni e sorpassi per la leadership. Subito al via Xavi Vierge (Tech3) si porta al comando guadagnando cinque posizioni in poche centinaia di metri, con lui troviamo Tetsuta Nagashima (Kalex). I due al comando tengono un passo insostenibile per gli avversari. A lottare per la terza posizione una coppia formata dal leader di campionato Edgar Pons (Kalex) e Anthony West (FTR). Al comando della gara Xavi Vierge spinge forte, ma non riesce a scrollarsi di dosso il compagno di fuga che lo punzecchia costantemente.  A poche centinaia di metri dal traguardo Nagashima tenta il tutto per tutto con un sorpasso “impossibile”; la manovra però non gli riesce e sotto alla bandiera a scacchi transita in prima posizione Xavi Vierge. Sale quindi sul secondo gradino del podio Tetsuta Nagashima (+0.636 secondi), terza posizione per Edgar Pons (+6,359 s). Al quarto posto Luca Marini (+7,934 s). Cliccando qui potete vedere la classifica della gara della classe Moto2, qui invece la classifica di campionato. Nonostante la terza posizione in gara Edgar Pons mantiene la leadership della generale (197 punti) seguito da Vierge (176 punti) e Techer (109 punti).

DOPPIETTA E TITOLO A CARMELO MORALES IN SBK

Ancora una volta in questa stagione, il successo in gara1 della classe SBK va Carmelo Morales (Yamaha), che con questa vittoria mette al sicuro anche il Titolo. Fin dal via Morales scatta subito bene, si porta al comando della gara e distanzia gli avversari. Il vantaggio accumulato consente quindi a Morales di tagliare il traguardo in prima posizione, seguito a distanza(+4,184 secondi) da Maximilan Schreib (BMW Motorrad). Più combattuta la lotta per il terzo gradino del podio, che vede protagonisti  Robertino Pietri (Yamaha), Axel Maurin (Kawasaki), Adrián Bonastre (BMW) e Miguel Ángel Poyatos (BMW). Quasi sul finale della gara Maurin finisce a terra, e deve dire addio alla lotta per il terzo posto. Tra i tre piloti in bagarre, ad avere la meglio è  Miguel Poyatos, che si aggiudica la terza posizione (+6,832 s); qui trovate la classifica completa della prima gara della classe SBK. Gara2 vede partire al comando Massimiliano Schreib, controllato a vista dal neo campione Carmelo Morales, che punta alla doppietta. Schreib impone fin da subito il suo passo e per la prima parte della gara riesce a tenere il comando, pur sempre marcato a vista da Morales. A metà gara, Adrián Bonastre supera Morales e si porta all’inseguimento di Schreib. Morales non ci sta e inizia a fare sul serio, inizia a spingere forte, supera gli avverari e si porta al comando della gara; prima posizione che mantiene fino alla bandiera a scacchi. Con questa vittoria Morales porta a sette il numero di trionfi stagionali. In seconda posizione termina Maximilian Schreib (+3,588 s), sul terzo gradino del podio Adrián Bonastre (+9,325 s). Cliccando qui potete vedere la classifica di gara2 della classe SBK, qui invece la classifica di campionato.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA