di Andrea Rosotti - 11 ottobre 2013

BMW premia Sylvain Barrier con la wild card SBK a Jerez

Il fresco due volte campione FIM Superstock 1000, Sylvain Barrier, correrà nell'ultimo round stagionale della SBK in sella ad una S 1000 RR del BMW Motorrad GoldBet SBK Team. Al suo posto, sulla HP4 Stock, gareggerà il campione tedesco Markus Reiterberger

Bmw premia sylvain barrier con la wild card sbk a jerez

Come premio per il secondo titolo FIM Superstock 1000 Cup, confermato a Magny Cours nella penultima gara della stagione, BMW Motorrad ha deciso di affidare una S 1000 RR SBK a Sylvain Barrier per disputare l'ultimo round stagionale del Mondiale Superbike, in programma a Jerez dal 18 al 20 Ottobre, insieme a Marco Melandri e Chaz Davies. Per l’occasione, il Factory Team porterà per Sylvain una terza RR con specifiche WSBK 2013. Il team che seguirà Sylvain sarà lo stesso che lo assiste in Superstock, supportato dai tecnici del BMW Motorrad HP RaceSupport. Al suo posto, sulla HP4 da Superstock, correrà Markus Reiterberger, giovane pilota tedesco vincitore al debutto nell’International German Motorcycle Championship (IDM) e che ha già corso nella Superstock gli anni scorsi, sempre su BMW S 1000 RR. Quale miglior regalo di compleanno per Barrier, il campione francese che a Jerez festeggerà il suo anniversaire

 

Sylvain Barrier - campione FIM Superstock 1000 Cup 2013

È una notizia fantastica, sono contento che BMW mi abbia dato la possibilità di correre nel Mondiale Superbike. Questo è il più bel regalo per il 25esimo compleanno che festeggerò domenica a Jerez. Correre con il BMW Motorrad GoldBet STK Team è stato eccezionale e, sicuramente, questo sarà un altro evento da ricordare. Il mio obiettivo è stato sempre quello di gareggiare nel mondiale Superbike voglio ringraziare BMW per aver realizzato il mio sogno. Farò del mio meglio per ricompensarli per questa grande opportunità. Non vedo l’ora di essere a Jerez per saltare sulla mia RR!

 

Andrea Buzzoni - BMW Motorrad World Superbike General Manager

Siamo entusiasti di poter offrire quest’opportunità a Sylvain, che é più che meritata. È con noi da tre anni e lo abbiamo visto crescere e maturare. L’anno scorso avevamo una moto competitiva e lui l’ha resa, di nuovo, vincente. Quest’anno ha superato una nuova sfida: portare alla vittoria, al suo debutto nelle gare, la nuova BMW HP4 equipaggiata con le sospensioni elettroniche, DDC. Sylvain ha sviluppato questo sistema durante l’intera stagione dimostrandosi un tester sensibile e, anche, capace di interpretare la nuova tecnologia, oltre ad avere confermato di essere un pilota veloce e con un gran talento. Sylvain è senza dubbio un pilota pronto a fare un salto di categoria. Noi siamo molto contenti di farlo debuttare, nell’ultima gara della stagione, sul palcoscenico della SBK.

 

Non resta che vedere Sylvain in azione in mezzo agli esperti della Superbike… Tra pochi giorni vedremo come se la caverà, intanto ecco un video celebrativo del titolo vinto a Magny-Cours.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA