di Nicolas Patrini - 12 March 2018

Beta presenta la nuova Alp 4.0

Beta lancia sul mercato la Alp 4.0, omologata Euro 4. Gli aggiornamenti rispetto al modello precedente non riguardano esclusivamente la riduzione delle emissioni inquinanti, ma coinvolgono sia il design che la ciclistica
Beta presenta la nuova Alp 4.0

Beta lancia sul mercato la versione Euro 4 del proprio modello Alp 4.0. La nuova Alp 4.0 vanta due nuove colorazioni (nero e bianco), abbinate al telaio rosso. È stato inoltre rivisto il setting della sospensione anteriore, che ora rappresenta l’ideale per affrontare tutti i tipi di terreno con il massimo confort. Le novità riguardano anche l’impianto frenante, che vanta una pompa anteriore Nissin; mentre quella posteriore presenta un pistoncino più piccolo al fine di incrementarne le prestazioni. Sul nuovo modello è stata introdotta anche una nuova centralina con OBD che consente la diagnostica con rilevatori generici e un nuovo strumento digitale. Il telaio mono-trave con culla sdoppiata e il forcellone posteriore alleggeriti la rendono più agile, maneggevole e adatta al motoalpinismo.

Beta Alp 4.0 sarà disponibile da metà marzo 2018 al prezzo di 5.740 euro c.i.m.

Prezzi di listino "chiavi in mano", ottenuti aggiungendo al prezzo di listino "franco concessionario" le spese per la messa in strada, che Motociclismo quantifica in 250 euro.

Beta presenta la nuova Alp 4.0

Scheda tecnica

CICLISTICA
Telaio Doppia culla in acciaio
Interasse 1.444 mm
Lunghezza 2.208 mm
Larghezza 8.50 mm
Altezza 1.240 mm
Altezza sella 863 mm
Peso a secco 133 kg
Capacità serbatoio 10,5 litri
Riserva 3,0 litri
Sospensione anteriore Forcella idraulica ø 46 mm
Sospensione posteriore Monoammortizzatore regolabile nel precarico
Freno anteriore disc ø260 mm
Freno posteriore disc ø220 mm
Cerchio anteriore 1,85 x 21
Cerchio posteriore 3,00 x 18
Gomma anteriore 90/90 - 21
Gomma posteriore 140/80 - 18
MOTORE
Tipo Monocilindrico 4 Tempi raffreddato ad aria - S.O.H.C.
Alesaggio 79,0 mm
Corsa 71,2 mm
Cilindrata 349 cc
Rapporto di compressione 9,5:1
Carburatore Mikuni BST 33
Alimentazione Benzina
Starter Elettrico
Lubrificazione Forzata
Valvole 4
Iniezione Elettronica
Candela NGK CR9EK - DENSO U27ETR
Frizione Multidisco a bagno d’olio
Trasmissione 6 marce
Olio motore SAE 15W/50 (1.900cc)
Consumi dichiarati l/100 km 3,47
Emissioni Co2 dichiarate [g/km] 82

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove

Comparativa SuperEnduro: il film della sfida svela la vincitrice

Comparativa SuperEnduro: il film della sfida svela la vincitrice

10 August 2018

SWM Aces of Spades, l'abito inganna

SWM Aces of Spades, l'abito inganna

12 July 2018

Aprilia RSV4 Factory Works: sulle ali della velocità

Aprilia RSV4 Factory Works: sulle ali della velocità

24 July 2018

Honda Forza 125 e Forza 300, agili e raffinati

Honda Forza 125 e Forza 300, agili e raffinati

19 July 2018

Comparativa MaxiEnduro in Australia: il film della sfida

Comparativa MaxiEnduro in Australia: il film della sfida

27 June 2018

Long Test Kawasaki Versys 650 GT: SOS motore

Long Test Kawasaki Versys 650 GT: SOS motore

28 June 2018

Honda PCX 125 2018: il nostro test

Honda PCX 125 2018: il nostro test

07 July 2018

Husqvarna Svartpilen 401: dritta al cuore

Husqvarna Svartpilen 401: dritta al cuore

25 June 2018

Comparativa SuperEnduro 2018: un pregio e un difetto di ogni moto

Comparativa SuperEnduro 2018: un pregio e un difetto di ogni moto

05 July 2018

Quattro enduro si sfidano sulla Via Lattea

Quattro enduro si sfidano sulla Via Lattea

02 July 2018

Yamaha YZ450F 2018: com'è umana, lei

Yamaha YZ450F 2018: com'è umana, lei

20 February 2018

Long Test: i primi 6.000 km con la Versys 650

Long Test: i primi 6.000 km con la Versys 650

28 June 2018

Ultime tag "MotoGP"