Harley-Davidson: foto e video della gamma 2017 col nuovo motore 8V

Novità Harley-Davidson 2017: arriva il nuovo motore a otto valvole che equipaggia la gamma Touring della Casa americana (info, foto e video). Offerto in due cilindrate, questo propulsore promette maggior potenza e vibrazioni ridotte del 75%. Per Road Glide Special, Road King, Road King Classic e Street Glide Special arrivano inoltre sospensioni più confortevoli

IL NONO V-TWIN DELLA STORIA H-D

Come tradizione in questi ultimi anni, nel mese di agosto Harley-Davidson presenta le novità per l’anno successivo. Questa volta la grande novità è rappresentata dal nuovissimo propulsore Milwaukee-Eight, la nona versione del celebre Big Twin, un "8 valvole" che andrà ad equipaggiare i modelli della gamma Touring 2017 (nella gallery le foto). Si tratta di un propulsore completamente nuovo, in grado di erogare una coppia massima superiore del 10% rispetto al modello precedente, ridurre le vibrazioni del 75% e consumare l’11% di carburante in meno.

Scoprite il nuovo Milwaukee-Eight nel video di presentazione della Casa che trovate qui sotto, poi andiamo a conoscerlo meglio.

MAGGIORI PRESTAZIONI MA CONSUMI RIDOTTI

Sono i motori più potenti e dal funzionamento migliore che abbiamo mai realizzato. Più regolari, più forti e più resistenti”. Queste sono le parole attraverso le quali Harley-Davidson ci presenta i nuovi motori Milwaukee-Eight; la Casa poi continua assicurando che i nuovi propulsori sono in gradi di offrire “una risposta all’acceleratore più frizzante e vera e un suono più pulito”. Innanzitutto diciamo che si parla al plurale perché il nuovo Milwaukee-Eight verrà proposto in due cilindrate e tre versioni, accomunate dallo schema costruttivo e dalle caratteristiche meccaniche (compresa la distribuzione a 8 valvole). Le versioni disponibili saranno il Milwaukee-Eight 107 (1.750 cc di cilindrata) con testate raffreddate ad olio, riservato a Road Glide Special, Road King, Road King Classic, Street Glide Special e Freewheler; il Milwaukee-Eight 107 con testate raffreddate a liquido, riservato ai modelli Ultra Limited, Ultra Limited Low, Road Glide Ultra e Tri Glide Ultra e il Twin Cooled Milwaukee-Eight 114 (1.870 cc), per i più esclusivi modelli CVO Limited e CVO Street Glide.

Come detto, questi nuovi motori sono completamente rinnovati rispetto ai loro predecessori, ma ovviamente mantengono l’impostazione dei classici V-Twin Harley-Davidson, con un angolo tra i cilindri di 45°. Grazie alle quattro valvole per cilindro però, i nuovi Milwaukee-Eight sono in grado di offrire il 50% in più di aspirazione e capacità di flusso di scarico; è merito invece del nuovo sistema di contrafasatura, e dei supporti elastici, la riduzione del 75% delle vibrazioni al minimo. Questo ultimo aspetto è stato voluto dalla Casa per assicurare ai propri clienti maggior comfort di marcia durante i lunghi trasferimenti; comfort assicurato anche da una nuova gestione del calore, studiata per far arrivare il minor flusso d'aria calda emanata dal bicilindrico a pilota e passeggero. Nonostante la maggior potenza disponibile, la Casa assicura che i nuovi Milwaukee-Eight sono in grado di consumare meno carburante rispetto ai modelli precendenti (-11%, quindi rdurre anche le emissioni inquinanti). Infine, tutti i motori Milwaukee-Eight offrono il 50% in più di rendimento della batteria al minimo, grazie ad un nuovo sistema di ricarica, in modo da assecondare al meglio le richieste energetiche dei vari accessori di cui le moto della gamma Touring sono equipaggiate.
Maggiore potenza ma minore consumo, più silenziosità e maggior comfort: gli sforzi per adeguare i motori "grossi e tradizionali" alle normative (le Touring 2017 sono le prime H-D omologate Euro 4) porta con sé graditi effetti collaterali... Che certamente troveremo nel prossimo futuro anche su altri modelli equipaggiati coi propulsori di cilindrata maggiore, come le Softail e le Dyna.

RIVISTE ANCHE LE SOSPENSIONI

Il comfort di marcia è stato messo al primo posto tra gli obiettivi della Casa per quanto riguarda la nuova gamma Touring 2017. Per questo, le nuove Road Glide Special, Road King, Road King Classic e Street Glide Special, possono contare su nuove sospensioni, in grado di fornire una risposta migliore sia in termini di comfort che di prestazioni. La nuova sospensione posteriore, con tecnologia ad emulsione, è regolabile nel precarico senza l’utilizzo di attrezzi (basta ruotare il pomello) e assicura maggiori regolazioni (+30%: sono 23 giri per 25 mm di escursione) rispetto alla precedente, montata sugli attuali modelli della gamma Touring. Inoltre, anche la forcella Showa è stata soggetta a dei miglioramenti e, grazie alla tecnologia SDBV (Showa Dual Bending Valve), è in grado di assicurare performance migliori unite ad un peso più contenuto, con un funzionamento simile ai modelli con tecnologia "a cartuccia"

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA