La Yamaha R1 Endurance 2016 del team GMT94 (che "prende" Canepa)

Svelata in Spagna la nuova Yamaha R1 che correrà nel Mondiale Endurance 2016. David Checa, Louis Rossi e Niccolò Canepa si alterneranno in sella per il Team GMT94 con un solo obiettivo: vincere. Le foto della R1 EWC 2016 e le dichiarazioni dei piloti
 

Il tridente del Team Yamaha GMT94

Saranno David Checa, Louis Rossi e Niccolò Canepa a difendere i colori Yamaha Racing nel Mondiale Endurance FMI, in sella alla nuova Yamaha R1 del Team GMT94 guidato da Christophe Guyot. La nuova R1 EWC 2016 è stata svelata a Barcellona, in occasione della presentazione delle moto che correranno negli altri mondiali: la M1 2016 di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, e la R1 2016 WSBK di Sylvain Giuntoli e Alex Lowes. A condividere la sella della Yamaha del Team GMT94 tre piloti che alle spalle hanno carriere diverse, ma sono accomunati dalla voglia di vincere per ripetere il successo che la Casa dei Tre Diapason aveva ottenuto nel Mondiale del 2014. Fra di loro il nostro connazionale Niccolò Canepa che, dopo una buona stagione 2015 in Superbike in sella alla Ducati Panigale 1199 R del Team Althea, ha deciso di accettare la proposta del Team Guyot Motorcycle. Un’occasione che il pilota genovese ha deciso di sfruttare, condividendo sui social network il suo entusiasmo:
Sono felicissimo di annunciare che nel 2016 correrò nel Campionato del Mondo Endurance con la Yamaha Racing ufficiale del Team GMT94 Guyot Motorcycle Team. I miei compagni di squadra saranno David Checa e Louis Rossi”.
 
Durante la presentazione ufficiale, Niccolò ha aggiunto:
Correre nel Mondiale Endurance per il team GMT94 è un sogno che diventa realtà. È la mia prima stagione; sarà difficile, ma correrò per il team migliore e lo farò con una moto molto competitiva. Ho sempre corso in Superbike e ho abbastanza esperienza per imparare a sfruttare al meglio la nuova R1 e per gestire le gomme. Sono inoltre molto felice di poter condividere la moto con piloti forti come David Checa e Louis Rossi. David mi insegnerà molto grazie alla sua esperienza in questo tipo di gare. Non aspetto altro che iniziare la stagione e mi batterò per la conquista del titolo al massimo delle mie possibilità”.
 
Anche gli altri due piloti non hanno nascosto il loro eccitazione e si sono detti impazienti di provare a conquistare il titolo, attualmente nelle mani del Suzuki Endurance Racing Team. Queste le parole di David Checa, con il Team GMT94 dal 2003, e Louis Rossi, proveniente dalla Moto2:
 
David Checa
“Sono felice di essere ancora con il team Yamaha GMT94. Ormai sono diventati parte di me, sono la mia famiglia. Ho una grande fiducia in questo Team e nella possibilità di poter conquistare il titolo Mondiale nel 2016”.
 
Louis Rossi
"Correre per questo Team è fantastico, per me si realizza un grande sogno perché lotterò per il mondiale con una delle moto migliori. Devo ringraziare tanto Christophe Guyot, credendo in me mi ha regalato il sogno di una vita. Qualunque cosa accada, per me, sarà un successo”.
1/29 Mondiale Endurance 2016: la Yamaha R1 del team GMT94

Guyot Motorcycle Team - GMT94

Christophe Guyot, pilota dai trascorsi importanti nel Mondiale Endurance e nel Championnat de France Superbike, è oggi conosciuto per aver dato vita a un proprio Team, protagonista nell’EWC: il GMT94. Dal 2003 la sua è la formazione di riferimento della Yamaha Racing France, campione del Mondo 2004 e 2014. Queste le sue parole:
 
“David Checa ha fatto parte della nostra squadra dal 2003 e ha avuto un ruolo chiave nei nostri due titoli mondiali EWC, quelli degli anni 2004 e 2014. È senza dubbio uno dei migliori piloti di endurance al mondo. Sono molto soddisfatto anche di come sta lavorando il nuovo arrivato, Louis Rossi, subito veloce a bordo della GMT94 Yamaha R1. Il suo adattamento alla moto è stato immediato ed è un ragazzo motivato e ambizioso. Siamo lieti di dargli il benvenuto come membro del nostro team. L’altro pilota a completare il terzetto è Niccolò Canepa. Si tratta di un campione eclettico e siamo felici di averlo nel Team. Conosce già bene la Yamaha R1 e siamo certi possa fare molto bene nel prossimo Mondiale. Venendo alla moto, la nostra Yamaha R1 ha un enorme potenziale ed è già salita sul podio molte volte in gare di velocità e di durata nel 2015. Dopo l’inverno di sviluppo e la preparazione alla nuova stagione penso sia migliorata ulteriormente. Il mio obiettivo per il Mondiale 2016 è quello di vincere il titolo ed è condiviso anche dai nostri tre piloti. Il team farà del suo meglio per aiutarli a raggiungerlo”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA