20.000 Pieghe 2013: amici, strade e moto in Toscana

La quinta edizione della classica stradale si svolgerà dal 19 al 23 giugno su un percorso di 1200 km tra curve, avventura e buon cibo. Un evento straordinario, dove passione per le due ruote ed amicizia si incontrano

20.000 pieghe 2013: amici, strade e moto in toscana

20.000 Pieghe è un raid motociclistico stradale che ha avuto negli ultimi anni un enorme successo (qui abbiamo parlato dell’edizione 2012). Una gara di resistenza alla fatica e di abilità nel cercare le strade giuste, nel trovare quei posti tipici dove poter godere della compagnia di nuovi amici e delle prelibatezze del posto.

La manifestazione si articola su prove giornaliere di 400 km circa, tutte con percorrenza su strade montane, passi appenninici ed alpini alla ricerca di luoghi poco trafficati e con paesaggi mozzafiato (sono vietate superstrade, autostrade e strade ad alta scorrevolezza). Il “campo base” dell’intera manifestazione sarà a Chianciano Terme, presso l’Hotel Admiral, lussuoso albergo con piscina, palestra e centro benessere.



REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

E’ necessario arrivare in moto, preferibilmente in dolce compagnia, e avere una gran voglia di macinare chilometri (fino a 430 km al giorno), il tutto assaporando le prelibatezze tipiche dei luoghi visitati e condividendo, insieme con gli altri partecipanti, momenti di passione e avventura per il viaggio. Possono partecipare moto di qualunque genere, verrà difatti stilata una classifica dedicata ad ogni tipologia.

Si può scegliere di iscriversi alla categoria Gran Fondo oppure alla Motoesploratori. Entrambe percorreranno il medesimo tragitto, ma la differenza consiste nella “formula di gara”. La categoria Gran Fondo, infatti, fa parte di una delle sei prove della Coppa Italia, mentre la Motoesploratori ha una classifica a parte e comprende un viaggio turistico con un percorso tutto da scoprire, il tutto basato sulla formula della Caccia al Tesoro. 

LE REGOLE

La formula del regolamento è quella classica delle gare di regolarità, con una media oraria imposta (35 km/h) e, su tutta l’area del percorso, controlli timbro (così da scongiurare il rischio che qualche concorrente “tagli”) e controlli orari (per “forzare” l’itinerario sulla strada giusta e tenere sotto controllo la velocità).

I partecipanti ricevono un road book il giorno del loro arrivo, da quel punto in poi devono combinare la loro abilità di navigazione con la resistenza di guida e completare il percorso senza incorrere in penalità. Proprio quest’ultime sono inflitte a seconda della condotta di gara o del tipo di moto utilizzata durante il Raid in base a quanto previsto dal regolamento. Al termine della manifestazione verrà eletto il Magnifico Piegatore, il partecipante che più di tutti avrà rispettato il regolamento, i tempi di percorrenza e avrà vissuto la 20.000 Pieghe nel pieno dello spirito che da sempre caratterizza questa grande manifestazione: “L’amicizia, la strada, la motocicletta”.

 

Il programma della 20.000 Pieghe sarà svelato giorno per giorno, mentre tutte le anticipazioni sull’itinerario verranno svelate sul FORUM del sito: www.adventuriders.com

Questo il sito ufficiale dell’evento: www.20000pieghe.it

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA