di Nicolas Patrini - 05 giugno 2019

Yamaha svela le nuove YZ450F e YZ250F

L’ammiraglia della gamma motocrosss di Yamaha si rinnova in vista del 2020 con aggiornamenti che riguardano motore, ciclistica ed elettronica. Novità anche per la 250 cc

La 450 cc di Iwata si rinnova

Per il 2020 la nuova YZ450F perde peso, acquista potenza ed è più precisa nella guida e diventa il modello da 450 cc più competitivo mai prodotto da Yamaha. La moto è stata completamente ridisegnata, e il team di sviluppo della Casa di Iwata è riuscito a ottenere una significativa riduzione del peso aumentando la potenza e migliorando anche la maneggevolezza. Il motore di YZ450F è stato ridisegnato in tutti i particolari per ottenere prestazioni ancora più consistenti e gestibili. Il nuovo motore è notevolmente più compatto e leggero. Dotato di un cilindro a testa rovesciata con elevato rapporto di compressione e con un pistone forgiato, con un profilo aggressivo delle camme, il nuovo e compatto motore da 450 cc è progettato per offrire il miglior equilibrio tra prestazioni e controllo. Una delle migliorie più interessanti del modello 2020 è la nuova inclinazione del cilindro, più leggero e compatto. Il nuovo cilindro è dotato di un pistone di tipo bridge-box.

Scorrete la gallery qui sotto per vedere le foto.

Yamaha YZ450F si può connettere allo smartphone, permettendo regolazioni da remoto tramite l’app Power Tuner. Oltre alla funzione di mappatura della centralina, l'app Power Tuner può anche registrare informazioni sul comportamento in gara e analizzare una serie di dati, tra i quali la diagnosi di sistema, il tempo di funzionamento del motore e altro ancora. Dopo aver rimappato la centralina di YZ450F con Power Tuner nel paddock, è possibile scegliere la mappatura preferita mediante il pulsante sul manubrio. La rimappatura istantanea è semplice e permette al pilota di adattare i setting alle condizioni variabili del percorso e alle condizioni meteo. Il nuovo motore è dotato di avviamento elettrico. Il Launch Control System (LCS) di YZ450F ottimizza l'erogazione della potenza e le caratteristiche di funzionamento del motore nei primi secondi dopo l'apertura del cancelletto.

Il nuovo motore è equipaggiato con un'iniezione elettronica Mikuni di ultima generazione con un corpo farfallato da 44 mm. Il nuovo iniettore rilascia il mix aria/carburante attraverso il lungo condotto d'aspirazione rettilineo. Per assicurare un funzionamento ottimale del motore in tutte le condizioni, i tecnici Yamaha hanno sviluppato radiatori con inclinazione ottimizzata per ricevere il massimo flusso d'aria in ingresso. La trasmissione a 5 marce ha un cambio sviluppato specificamente per l'uso nel motocross e ha un'area d'impatto ampia per distribuire il carico generato. Insieme alla frizione rinnovata, assicura resistenza e durata. I tamburi e i selettori del cambio sono progettati per migliorare il feeling e accorciare l'escursione della leva mentre si cambia marcia. Una caratteristica su cui gli ingegneri giapponesi hanno lavorato è quella della centralizzazione delle masse, per cui i componenti più importanti sono posizionati il più vicino possibile al baricentro della moto. Un esempio di questa soluzione tecnica è lo scarico che si avvolge intorno al cilindro, un design che permette di collocare il condotto di scarico più vicino al baricentro della moto. Per ridurre il peso e per migliorare la maneggevolezza già istintiva della moto, il nuovo telaio bilaterale ha travi più leggere, mentre i tubi inferiori sono stati maggiorati, inoltre sono stati rinnovati anche i supporti del motore. Innovazioni che, insieme alla centralizzazione delle masse e alle sospensioni evolute, contribuiscono a ottenere una guida ancora più precisa, per tempi sul giro inferiori.

YZ450F è equipaggiata con una forcella KYB a molla elicoidale. L'azione ammortizzante varia in base alla velocità, per offrire il bilanciamento ideale tra maneggevolezza e assorbimento delle asperità, con prestazioni da leader della categoria. La sospensione posteriore completamente regolabile adotta un ammortizzatore KYB messo a punto per ottenere elevati livelli di trazione, con un'azione progressiva delle sospensioni a velocità basse ed elevate. Le ruote adottano cerchi blu anodizzati, in stile moto ufficiale, e sono state disegnate con l'aiuto del computer aided design per creare un look più leggero e ridurre i pesi non sospesi. La pinza freno anteriore è più rigida, con materiale della pastiglia più aggressivo che agisce sul freno a disco da 270 mm.

Caratteristiche tecniche principali YZ450F

  • Nuovo motore da 450 cc
  • Cilindro inclinato all'indietro più leggero e compatto
  • Centralizzazione delle masse
  • Yamaha Power Tuner per modificare la mappatura ECU con smartphone
  • Pulsante al manubrio per cambiare la mappa ECU
  • Avviamento elettrico compatto con batteria ultra leggera
  • Launch Control System (LCS) ottimizza l'erogazione per partenze più rapide
  • Iniezione elettronica
  • Radiatori inclinati per aumentare l'efficacia del raffreddamento
  • Trasmissione e frizione più robuste
  • Nuovo scarico per centralizzare le masse
  • Terminale di scarico riposizionato per centralizzare le masse
  • Telaio a doppio trave in alluminio
  • Struttura e sella snelle per la massima ergonomia
  • Sospensione anteriore KYB a molla elicoidale
  • Ammortizzatore KYB di ultima generazione
  • Ruote leggere con cerchi blu
  • Freno a disco anteriore da 270 mm con pinza perfezionata e materiale aggressivo per la pastiglia
  • Nuovo disco posteriore e pinza più compatta
  • Posizione manubrio regolabile
  • Grafica integrata nelle cover
  • Comando frizione regolabile
  • Pedane più ampie e leggere
YZ450F sarà disponibile da agosto 2019.

La nuova YZ250F

Dopo essere stata completamente ridisegnata nel 2019, la 250 cc di Iwata riceve insieme alla sorella maggiore alcuni aggiornamenti che ne aumentano le prestazioni generali. Dotata di avviamento elettrico e di un motore a 4 tempi e raffreddato a liquido, alloggiato in un telaio a doppio trave, è equipaggiata con le sospensioni KYB a molla elicoidale e con l'ammortizzatore posteriore KYB. Rimangono le caratteristiche racing già viste sul precedente modello, come la mappatura della centralina a due modalità commutabili e la connettività senza fili per l'app Yamaha Power Tuner.

Caratteristiche tecniche principali YZ250F

  • Nuovo motore da 250 cc DOHC a 4 tempi, raffreddato a liquido
  • Testa cilindro rovesciata con condotto d'aspirazione rettilineo ad alta efficienza
  • App Power Tuner per smartphone
  • Mappatura motore "on the fly" a due modalità
  • Leggero avviamento elettrico con batteria agli ioni di litio
  • Nuove plastiche e sella snelle e compatte
  • Telaio a doppio trave in alluminio
  • Forcella KYB a molle elicoidali
  • Sospensione posteriore con ammortizzatore KYB
  • Nuova frizione
  • Nuovo design inclinato del radiatore ad alta efficienza
YZ250F sarà disponibile da luglio 2019; di seguito trovate le foto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime notizie news