Virginio Ferrari nuovo Direttore Sportivo del Team Italia

A causa della scomparsa di Doriano Romboni, la FMI è stata chiamata a nominare il nuovo Direttore Sportivo che seguirà i nostri giovani nell’avventura del Team Italia: la scelta è ricaduta su Virginio Ferrari, ex pilota e vincitore di 2 titoli in SBK come team manager

Virginio ferrari nuovo direttore sportivo del team italia

Era di poche settimane fa la notizia che Doriano Romboni avrebbe ricoperto il ruolo di Direttore Sportivo del Team Italia nel 2014. La Federazione, infatti, aveva deciso di liberare il Team Italracing per creare una nuova struttura autogestita. Purtroppo Doriano ci ha lasciato prematuramente, nel corso delle prove dell’ultimo Sic Supermoto Day, quindi la FMI ha rivisto i programmi per il prossimo anno.

 

NUOVO “ALLENATORE”

Il nome scelto dalla Federazione è quello di Virginio Ferrari, pilota negli anni ’70 e ’80 del secolo scorso e, successivamente, collaudatore e manager. Virginio, classe 1952, debutta nel mondiale nel 1975, con la Paton 500 e, l’anno dopo, subito conquista un podio nella sua seconda gara in carriera, in sella alla Suzuki con cui continua fino al 1979, quando si laurea vicecampione del Mondodietro a Kenny Roberts.

 

LA STORIA CONTINUA

Dal 1980 inizia il legame con Cagiva, per cui Virginio Ferrari, poi, diventa anche collaudatore e manager. Nell’82 ritorna in Suzuki, mentre due anni dopo approda in Yamaha. Dal 1986, invece, ecco il cambio di categoria, poiché Ferrari passa in 250, prima con Honda e poi con una moto artigianale Gazzaniga. Negli ultimi anni della sua carriera, da pilota si converte alle derivate di serie, dove conquista un campionato italiano nella 750, su Ducati, e, nel 1987, il titolo iridato nella Formula TT con la Bimota YB4 R.

 

CAMBIO DI RUOLO

Dopo le ultime esperienze in Superbike, con Honda e Ducati, Virginio Ferrari è richiamato dai fratelli Castiglioni per diventare responsabile del team Cagiva nella classe 500, dove a quei tempi corrono Mamola, Haslam e Barros. Contemporaneamente, svolge il ruolo di collaudatore. Negli anni successivi Virginio passa alla Superbike come Team Manager per Ducati, squadra con cui conquista, insieme a Carl Fogarty, i titoli del '94 e '95.

 

NUOVA AVVENTURA

L’anno prossimo Virginio Ferrari dovrà svolgere l’attività di Direttore Sportivo del Team Italia, impegnato ancora nell’avventura mondiale Moto3, e affiancherà Carlo Pernat, chiamato a selezionare i giovani più talentuosi. I piloti a contratto per il 2014 sono Matteo Ferrari e Andrea Locatelli. Per quanto riguarda i mezzi, invece, il Team Italia ha cambiato Casa: le moto del prossimo anno saranno Mahindra. Sarà pronto Virginio Ferrari a sfidare i rivali del Mondiale, a partire dai connazionali del Team VR46?

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA