Vinto Motor GS, crossover completa a 4.900 euro

Spinta da un motore bicilindrico da 500 e 54 CV ha forcellone monobraccio, dotazioni moderne e un peso in ordine di marcia di 205 kg. Moderna e piacevole nelle linee la GS 525 Vinto Motor viene venduta in Cina ad un prezzo equivalente di 4.900 euro

1/13

1 di 2

Vinto Motor è un marchio cinese appartenente al gruppo Chongqing Sokon che produce modelli sportivi, come le piccole GP 250 e 325. A questi si affianca la GS 525 che vedete qua sopra in foto, una bella crossover dall’animo offroad e dalla dotazione tecnica completa.

Il nome evoca subito le maxienduro di Monaco, un vero e proprio riferimento nel segmento, ma all’interno del telaio non c’è un boxerone di grossa cilindrata bensì un più compatto e pacato bicilindrico frontemarcia di 500 cc, in grado di erogare secondo la Casa 54 CV a 8.500 giri/min. Attualmente la moto è venduta solo in Cina, ma se dovesse arrivare in Europa avrebbe con tutta probabilità una potenza massima limitata a 48 CV, così da rientrare nei limiti della patente A2.

A livello ciclistico la GS 525 sfoggia una robusta forcella a steli rovesciati e regolabile nell'idraulica, che fa coppia con un bel forcellone monobraccio (tipologia solitamente adottata su modo di fascia alta) collegato al telaio tramite un monoammortizzatore. L’impianto frenante sfoggia un disco da 300 mm all’anteriore e uno da 240 mm al posteriore, entrambi con profilo a margherita e sorvegliati da ABS, mentre i cerchi sono tubeless a raggi.

Davvero ricca la dotazione di serie che comprende display TFT a colori da 7” con luminosità adattiva, fanaleria Full-LED, barre di protezione, cupolino regolabile, presa USB e sistema di navigazione.

Optional le borse, che vengono vendute a parte o direttamente equipaggiate sulla moto

La Vinto GS 525 è attualmente disponibile nel mercato cinese a partire da 35.980 yuan, circa 4.900 euro, che salgono a 40.800 yuan (5.500 euro circa) se si desidera la versione con il set di valige in alluminio.

Attualmente il marchio non è commercializzato nel nostro paese e nemmeno in Europa, ma la GS 525 ha tutte le carte in regola per ottenere un discreto successo.

1/5

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA