Tragedia a Jerez, muore l'ex pilota del Mondiale Bonilla

Lo spagnolo, ex pilota del Mondiale 250 cc tra il 1996 e il 2001, ha perso la vita in un incidente avvenuto alla curva 1 del circuito di Jerez de la Frontera durante una sessione di prove libere. Ismael Bonilla aveva 41 anni

1/19

Ismael Bonilla è morto in seguito ad un’incidente avvenuto alla fine del rettilineo del circuito di Jerez de la Frontera “Ángel Nieto” mentre partecipava a una sessione di prove libere. Considerata la sua grande esperienza nel mondo delle corse, Ismael si trovava in pista per dare consigli a Carrión e Verdú, piloti spagnoli del team SMRZ Racing impegnati nel Campionato mondiale Supersport 300. La dinamica dell’incidente non è ancora chiara, ma come riportato dal “Diario di Jerez” alcuni testimoni avrebbero visto la Yamaha R1 di Bonilla arrivare senza freni alla curva 1. Uscendo poi di pista ad alta velocità, Ismael non sarebbe riuscito ad evitare l’impatto contro le protezioni.

Ismael Bonilla Ortega, nato a Madrid il 17 luglio 1978, vantava una lunga esperienza nelle competizioni. Dopo aver vinto il titolo nazionale riservato alle monocilindriche 4T nel 1994, il pilota spagnolo aveva disputato anche nove gare del Mondiale 250 come wildcard in sella ad una Honda, tra il 1996 e il 2001. Il suo miglior risultato era stato il punto iridato conquistato con la 15esima posizione nel GP della Comunità di Madrid nel 1998, sul circuito di Jarama. Nella sua carriera Bonilla aveva partecipato anche agli Open Ducados, al Campionato Europeo nella classe 250, alla Coppa Aprilia, al Trofeo Race. Ha corso nel CEV nella Formula Extreme e nella Kawasaki Ninja Cup, fino a quando ha lasciato il mondo della competizioni nel 2013. Da allora era diventato un istruttore di guida e tester per riviste del settore. Oltre a ciò, era “consigliere-amico-manager” di Manuel González, attuale campione del mondo di Supersport 300.

Dalla Redazione di Motociclismo le più sentite condoglianze.

1/18

Ismael Bonilla

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli