21 August 2014

Tom Sykes rinnova con il Kawasaki Racing Team fino al 2016

Il campione del mondo in carica ha deciso di firmare un accordo biennale con la casa di Akashi, rimanendo nel mondiale Superbike per altre due stagioni. Il pilota si è dichiarato estremamente soddisfatto dell'accordo, in vista del lavoro che ha svolto negli ultimi anni sulla ZX-10R

Tom sykes rinnova con il kawasaki racing team fino al 2016

Squadra vincente non si cambia. Questo detto è più che mai valido negli sport come il motociclismo, dove avere una buona squadra non regala la vittoria ma la agevola notevolmente. Lo ha capito Tom Sykes, che ha deciso di non lasciare la strada vecchia per la nuova e di firmare un rinnovo biennale con il KRT (Kawasaki Racing Team).

 

QUASI QUASI...

A Sykes si leggeva in faccia il fastidio della possibilità di dover abbandonare la sella della Ninja. Nonostante avesse da tempo il contratto che lo legava alla Kawa per altri due anni sulla scrivania, le sirene della MotoGP erano molte ed estremamente attraenti. Ma ha vinto il cuore, ed una attenta considerazione sulla possibilità di fare il passo direttamente da ufficiale nel mondiale dei prototipi. Il problema del Motomondiale è trovare una sella competitiva, e con sole tre (quasi cinque se, oltre a Honda, Yamaha e Ducati, contiamo anche Aprilia e Suzuki) Case a correre le moto vincenti potenzialmente sono sei, e sono tutte occupate da tempo. Restava la scelta di andare a fare un anno in qualche team satellite (anche quelli non semplici da trovare) e poi passare, se tutto fosse andato bene, ad un team ufficiale.

 

...MEGLIO DI NO!

Ma nessuna persona con un po' di sale in zucca rischierebbe una cosa del genere quando si trova in testa ad un mondiale quasi terminato sulla moto top della classe (come ha dimostrato anche nei test di Portimão). Inoltre la ZX-10R si è dimostrata competitiva anche nella configurazione che andrà a popolare la griglia della SBK nel 2015 (leggete qui), quindi con la potenziale dipartita di Aprilia, dalle posizioni che contano resta Ducati a competere per il mondiale dell'anno prossimo. Si poteva rifiutare una cosa del genere? Ovviamente no, adesso non resta che sperare che "The Grinner" non chiuda il mondiale 2015 troppo presto! Nel frattempo attendiamo di vedere chi vincerà la gara di Jerez, il 7 settembre (qui il calendario completo).

 

IL COMMENTO DI TOM

"Sono estremamente contento di firmare il rinnovo e la decisione è stata abbastanza semplice. Saranno altri due anni con un grande costruttore. Io e la Kawasaki abbiamo un bel po' di storia, questo è il mio quinto anno come pilota del Marchio, il quarto con il modello attuale della Ninja ZX-10R, quindi la decisione era abbastanza scontata. Ho faticato tanto su questa moto e non voglio dare la mia bambina a nessun altro! Ne stavamo parlando da un po' ma i recenti successi ci hanno dato modo di portare avanti la nostra storia. Mi sono seduto a casa e come si fa per tante cose nella vita ho valutato i pro e i contro, e i pro del prolungamento del contratto erano praticamente infiniti. Il team sta facendo un ottimo lavoro e io potrò avere altri due anni di continuità. Sono orgoglioso di aver portato la Ninja dove si trova e sono felice di rimanere dove sono."

 

IL VIDEO DELLA SQUADRA

Che Tom Sykes e il Kawasaki Racing Team siano una combinazione "ben oliata" è una cosa che sanno anche i meno addetti al mestiere. Ma questo video mostra l'abilità che spesso si trova solo nell'ombra, ossia quella dei meccanici:

 

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA