STK: Finale col botto, Mahias ringrazia e vince

Coppa Fim Superstock 1000 Misano: risultati gara e classifica. I due protagonisti della gara cadono all'ultimo giro, Mahias ne approfitta e ottiene la vittoria. Ratzgatlioglu mostra il suo potenziale, bene Faccani, OK le Aprilia. Rinaldi-show: effettua 28 sorpassi!   

SUPERSTOCK 2016, MISANO: LA CRONACA DELLA GARA GIRO PER GIRO

Ricordiamo che Rinaldi sarà costretto a partire dall’ultima casella della griglia dato che nelle qualifiche non ha potuto completare nemmeno un giro cronometrato. Le temperature sono più basse di ieri, e c’è più vento

​Partenza: parte male De Rosa che è 4°, ma parte a cannone Mercado che si porta in testa, Ratzgatlioglu è 2° davanti a Faccani. Nel T2 Ratzgatlioglu viene infilato dal polema, che si porta alle spalle di Tati Mercado. 5° Mahias, autore di un’ottima partenza: dietro di lui ci sono le Aprilia di Calia e Tamburini. De Rosa commette un errore, Mahias ne approfitta.

1/15: Partenza a razzo per Rinaldi che è già 19°: ne ha superati 19 in un solo giro! Nel frattempo è bagarre tra Ferrari e Vitali per l’11esima piazza. C’è la caduta di Suchet, ma il pilota è ok

2/15: 1’37”114 per Mercado che si porta a 1 secondo da Faccani. De Rosa riesce ad infilare Mahias prima, e Ratzgatlioglu poi: il partenopeo guadagna 2 posizioni nel T3!

3/15: Mahias è alle prese con una moto molto scorbutica, e infatti il suo compagno di squadra, Morrentino, è 18° e non sembra a proprio agio. Nel frattempo arriva la caduta di Hartog; il pilota è ok. De Rosa è impressionante: nel curvone infila Faccani e si porta al secondo posto! Rinaldi invece continua la sua rimonta: ora è 15°, alle spalle di Tucci

4/15: Nuovo record della pista per Raffaele De Rosa: 1’36”725!  Ha recuperato ben 7 decimi grazie ad un super tempo nell’ultimo settore. De Rosa ha girato con lo crono che ha fatto registrare Brookes in gara 2 della SBK

5/15: De Rosa ha recuperato ben 5 decimi in questo giro nei confronti di Mercado, che è ancora in testa

6/15: Rinaldi, che adesso è 14°, è “imbottigliato” nel traffico. Nel frattempo De Rosa sorpassa Mercado alla Quercia e si porta in testa.

7/15: Mahias trova lo spunto e infila Faccani: ora il francese è 3°, l’italiano 4°. Ratzgatlioglu è 5° davanti a 5 italiani (Calia, Tamburini, Mantovani, Ferrari e Vitali). Rinaldi nel frattempo riesce a portarsi al 13° posto. Arriva la caduta di Dwuelz

8/15: Ratzgatlioglu sembra avere difficoltà: viene sorpassato da Calia, che si porta in top5. Ferrari invece viene sorpassato da Vitali e Guarnoni, e si ritrova in undicesima posizione.

9/15: Rinaldi continua la sua rimonta: ora è 12°, e ha 2 secondi da Ferrari che lo precede. Nel frattempo anche Tamburini riesce ad infilare Ratzgatlioglu, che si ritrova in settima piazza.

10/15: De Rosa è ancora in testa, ma Mercado non molla: 3 sono i decimi che li separano. Mercado sembra che abbia una moto un po’ più scorbutica, mentre quella  De Rosa è molto composta. Nel frattempo Vitali sorpassa Mantovani per l’ottava posizione

11/15: Mercado si avvicina pericolosamente a De Rosa, che girano con tempi fotocopia (1’37”4). Alla curva del Carro, l’argentino tenta l’attacco sull’italiano ma senza successo.

12-13/15: Ratzgatlioglu si riporta in sesta piazza, dopo aver compiuto l’attacco a danno di Tamburini, mentre Ferrari si porta decimo. Faccani non riesce a difendersi da Calia, il quale ottiene il 4° posto

Ultimo Giro: Inizia la battaglia tra De Rosa e Mercado. L’argentino è incollato al codone della S1000RR del Team Althea. Si toccano alla Quercia, e al Tramonto Mercado chiude la traiettoria a De Rosa che, nel curvone veloce, tenta l’attacco. COLPO DI SCENA: De Rosa cade quando prova l'attacco all'interno, ma cade e centra Mercado, tutti e due i piloti buttano via una gara eccezionale! De Rosa risale in sella, Mercado è costretto al ritiro

Bandiera a scacchi: Mahias ottiene la vittoria al debutto, 2° Calia, 3° Faccani

Mercado e De Rosa permettono a Calia di recuperare in classifica

Una gara scintillante che conclude col botto: nell’ultimo giro, De Rosa comanda la corsa, con Mercado in seconda posizione; nelle ultime curve la battaglia si è fatta incandescente, ma poi De Rosa si è infilato all’interno di Mercado, i due si sono toccati e sono caduti, buttando via una gara spettaclare (la vicenda ricorda l'episodio tra Iannone e Dovizioso in MotoGP). De Rosa non è stato sicuramente cauto nella manovra, ma il partenopeo accusa l’argentino di avergli spento la moto quando è risalito in sella; De Rosa conclude 19°, ma in gara è stato autore del nuovo record del circuito: 1’36”725! E tra i due litiganti, il terzo gode, ovvero Lucas Mahias: al suo esordio in STK 1000, il francese vince su un tracciato a lui sconosciuto, su una moto (Yamaha R1) che conosceva solo in versione WEC. Al secondo posto troviamo Kevin Calia, che ritrova il podio dopo quello ottenuto ad Imola, e in campionato si avvicina pericolosamente a Mercado e De Rosa. Conclude a podio anche il poleman Marco Faccani. Toprak Ratzgatlioglu sembra aver ritrovato la forma ideale: conclude 4° dopo una gara non perfetta, ma sicuramente efficace. 5° posto per Roberto Tamburini, che precede le due BMW S1000RR guidate da Luca Vitali (6°) e Matteo Ferrari (7°). Il francese Jeremy Guarnoni trova l’8° piazzamento, precedendo Andrea Mantovani in nona piazza e Michael Ruben Rinaldi, che completa la top 10. Per il giovane pilota del Team Junior Aruba.it si tratta di un risultato sensazionale: partito dall’ultima casella, Rinaldi ha compiuto ben 28 sorpassi, 19 dei quali nel primo giro! Alle sue spalle ci sono due italiani: Tucci (11°) e Massei (12°). Marconi 14°, finisce davanti al collaudatore MV Agusta Federico Sandi. 19° De Rosa, 20° Morrentino, compagno di squadra del vincitore Mahias. 22° Nocco, 27° Schiavoni, 28° Marchionni, 29° Oppedisano, 30° Bernardi, 31° Cavalli, 32° Sanchioni, 33° Sbaiz, out Pusceddu. 

COPPA FIM SUPERSTOCK 2016, MISANO: CLASSIFICA GARA

COPPA FIM SUPERSTOCK 2016: CLASSIFICA GENERALE

POSIZIONE PILOTA MOTO PUNTI
1 R. DE ROSA BMW 82
2 L. MERCADO DUCATI 77
3 K. CALIA APRILIA 66
4 M. RINALDI DUCATI 53
5 A. MANTOVANI YAMAHA 36
6 T. RAZGATLIOGLU KAWASAKI 34
7 J. GUARNONI KAWASAKI 33
8 R. TAMBURINI APRILIA 33
9 M. FACCANI DUCATI 29
10 L. VITALI BMW 29
11 L. MAHIAS YAMAHA 25
12 G. BLACK KAWASAKI 22
13 N. CANEPA YAMAHA 20
14 F. MASSEI YAMAHA 17
15 W. TESSELS KAWASAKI 16
16 M. FERRARI BMW 15
17 R. RUSSO YAMAHA 13
18 S. SUCHET YAMAHA 13
19 F. MARINO YAMAHA 11
20 L. SALVADORI APRILIA 10
21 L. MARCONI YAMAHA 10
22 M. SCHEIB BMW 7
23 L. JONES KAWASAKI 6
24 R. HARTOG KAWASAKI 6
25 M. MOSER DUCATI 6
26 C. PONSSON KAWASAKI 6
27 A. TUCCI YAMAHA 5
28 D. DE BOER YAMAHA 5
29 A. ANDREOZZI KAWASAKI 5
30 J. PUFFE KAWASAKI 4
31 B. STARING KAWASAKI 4
32 F. SANDI YAMAHA 1
33 R. MERCANDELLI KAWASAKI 1

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA