Trial: presentate le Scorpa Twenty 2016

Tre le cilindrate disponibili (125 cc, 250 cc e 300 cc), tutte equipaggiate con la stessa ciclistica. I tecnici Scorpa si sono incentrati maggiormente su filtro dell’aria, centralina e telaio, senza rinunciare ad una grande potenza del motore. Ecco le foto

Trial: presentate le scorpa twenty 2016

La prima Casa a presentare le sue novità in ambito trialistico per l’anno a venire è stata Montesa, con la Cota 300RR. Ora è la volta di Scorpa, che presenta la gamma trial 2016, denominata Twenty Trials (qui i modelli “base” 2015, qui la Factory), risultato di continui sviluppi da parte dell’Azienda Orange (qui le foto). I nuovi modelli ricevono diversi miglioramenti e importanti novità, frutto di preziose informazioni ottenute attraverso la partecipazione al Campionato Mondiale Trial. Ciò ha portato ad una significativa evoluzione di questa recente linea di motociclette, incrementandone le prestazioni a tutti i livelli, sia dal punto di vista delle performance che dalla sicurezza. Per questo, da quando Scorpa ha iniziato a commercializzare la gamma Twenty, i modelli 2016 ne rappresentano il culmine, il massimo sviluppo. Vediamo ora le caratteristiche tecniche e le modifiche eseguite dai tecnici Scorpa sulle 3 cilindrate disponibili: 125 cc, 250 cc e 300 cc.

 

Tutto inizia dal 125

La 125 cc è la più piccola di casa Scorpa. I giovani possono iniziare la loro carriera agonistica praticamente con la stessa moto “dei grandi”, dato che - motore a parte – l’equipaggiamento ciclistico è uguale su tutte le cilindrate (sotto trovate tutte le novità tecniche). In questo modo i giovani rider si possono già abituare alla ciclistica delle moto da competizione da 250 e 300 cc.

 

250/300: moto professionali e curate

I modelli 250 e 300 cc sono la vetrina principale della gamma Scorpa Twenty. Il 250 è senza dubbio il favorito degli appassionati, grazie alle sue eccellenti performance e al motore fluido che consente al pilota di affrontare qualsiasi situazione. La 300, moto da competizione per eccellenza vista la massiccia presenza di questa cilindrata in tutte le manifestazioni agonistiche di alto livello e non solo, è “la regina” (almeno, così viene chiamata in casa Scorpa). Il suo motore potente permette al pilota di superare ogni sfida. I potenti motori Scorpa sono il punto di forza di questo marchio. Qui di seguito trovate tutte le novità introdotte sulla gamma 2016.

 

Novità 2016

  • Forcella Marzocchi in alluminio
  • nuovo design telaio
  • filtro dell’aria modificato per migliorare il flusso d'aria al filtro stesso
  • nuova forma del manubrio
  • nuovo sensore del termostato
  • centralina riprogrammata
  • ridisegnato l’interno del silenziatore
  • nuovo supporto kickstart
  • nuova staffa di supporto del radiatore
  • nuovo isolamento termico all'interno della scatola filtro
  • nuove grafiche fluorescenti 2016

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA