di Beppe Cucco
- 11 October 2019

Royal Rally 400, un’Himalayan ispirata alla Dakar

Parafango alto, gomme tassellate e look da dakariana anni ’80. Così allestita, questa special su base Royal Enfield Himalayan è pronta all’avventura
1/9 Royal Rally 400, un'Himalayan ispirata alla Dakar
Fuel Motorcycles, azienda spagnola produttrice di abbigliamento per motociclisti, ispirandosi alle vecchie Yamaha XT 500 e Honda XL preparate per la Dakar ha realizzato una versione speciale della Royal Enfield Himalayan, la “Royal Rally 400”.

Anche se molti dei componenti sono quelli della Himalayan di serie, la moto è stata modificata per darle un aspetto più compatto, aggressivo e allo stesso tempo rétro. Per raggiungere l'obiettivo, ad esempio, è stato sostituito il faro anteriore con uno vintage da enduro, sono state tolte tutte le protezioni attorno al serbatoio e cambiata la sella, ora monoposto. Lo spazio che era destinato al passeggero è stato utilizzato per installare un telaietto (che può essere smontato) portaborsa. Sul lato sinistro della moto, è stata "riciclata" una delle proiezioni del serbatoio e trasformata in supporto laterale per una borsa.
1/10
Per quanto riguarda le prestazioni del motore, il monocilindrico di 411 cc non è stato modificato, ma è stata installata una centralina supplementare Powertronic per fornire più potenza, più reattività e migliorare il consumo di carburante; grazie a questo accessorio sono ora disponibili anche 2 mappe motore. Inalterato anche l'impianto frenante, ma è stata aggiunta ora la possibilità di disattivare il sistema ABS, in modo da poter procedere più agilmente in fuoristrada. Troviamo poi parafango anteriore alto, paramani, presa USB, manubrio Tomaselli e lo scarico preso in prestito da una Suzuki RMZ 450. Le gomme scelte sono delle Pirelli MT 21 Rallycross.
1/9
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli