Pirelli Diablo Rosso II

Dedicato alla strada ma per chi ha velleità sportive e pensa alle performance: il nuovo Diablo Rosso II punta su grip laterale ma anche tenuta sul bagnato

Pirelli diablo rosso ii

Fra la Futa e la Raticosa, abbiamo potuto provare il nuovo pneumatico Pirelli Diablo Rosso II. Le condizioni meteo variabili ci hanno permesso di testare il nuovo pneumatico sportivo stradale di Pirelli sia su asciutto che su bagnato: condizioni ottimali, considerato che uno degli obiettivi dello sviluppo era quello di migliorare la tenuta sul bagnato, rispetto al predecessore. Il battistrada con doppia mescola è stato arricchito di Silice nella zona centrale, garantendo così maggior grip e più fiducia sui fondi umidi, ma senza compromettere la durata chilometrica; sul bordo dello pneumatico una mescola ancor più morbida del predecessore garantisce tanta aderenza anche nella guida più impegnata, avvicinandosi alle performance delle ben più estreme Diablo Rosso Corsa. Con quest’ultimo, condivide la possibilità di personalizzare il fianco della gomma con un’etichetta che ogni cliente può “disegnare” su misura attraverso il sito www.gettyre.it/motoweb.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA