Nuovo Yamaha Tricity: rivoluzione urbana a 3 ruote

Si parlava da tempo di uno scooter Yamaha con... più di 2 ruote, che sarebbe arrivato a Eicma. La casa del 3 Diapason, infatti, ha portato al Salone il nuovo Tricity, lo scooter con cui a Iwata intendono rivoluzionare il concetto di mobilità urbana

Nuovo yamaha tricity: rivoluzione urbana a 3 ruote

Sono tante le novità Yamaha qui a Eicma, ma una delle più attese era lo scooter a tre ruote. Il nuovo arrivato si chiama Tricity, è un modello leggero, facile e compatto, adatto a chi cerca una soluzione più sicura e semplice rispetto al classico scooter. L’idea nasce, più che da esigenze di natura tecnica, dal desiderio di soddisfare i bisogni del cliente finale, che ricerca per la città un mezzo sicuro e facile da usare. Tricity, infatti, si rivolge anche a chi non è avvezzo all’uso delle due ruote, ma vuole evitare lo stress dei mezzi pubblici e il traffico delle auto.

 

LEANING MULTI WHEEL

Si chiama così la tecnologia Yamaha LMW, ossia il multi ruota in grado di piegare. Il nuovo Tricity è il primo di una serie di scooter multi ruota che si baseranno sulla piattaforma LMW. Quello che vediamo a Eicma è un concept, ma è molto vicino a quello che entrerà in produzione.

 

PERCHÉ NUOVO

Yamaha ha introdotto Tricity come una novità del settore scooter a tre ruote: è più leggero e compatto rispetto ai modelli già esistenti, caratteristiche che lo renderanno apprezzato anche da chi non ha mai guidato una moto. Per rendere il Tricity un mezzo ancora più facile, Yamaha ha installato un piccolo motore di 125 cc 4 tempi, ovviamente con trasmissione automatica, che garantisce prestazioni adeguate all’uso urbano affiancate da semplicità di utilizzo e bassi consumi. Altra novità è il prezzo competitivo, dichiarato, per ora, inferiore a 4.000 euro, tutto sommato simile ai 125 più venduti del settore scooter. Arriverà entro l’estate del 2014: ecco qui le foto.

 

Cliccate qui per tutte le altre novità del Salone.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA