di Nicolas Patrini - 05 novembre 2019

Triumph in edizione limitata: la nuova Bobber TFC

La Casa di Hinckley mette mano alla Bobber per curarne nel dettaglio ogni aspetto del design e dotarla di più potenza e minor peso. Il risultato è la nuova TFC, una custom impreziosita da finiture curate che spicca anche grazie a contenuti tecnici inediti

1/60

1 di 5

Lanciata nel 2017, la Triumph Bobber guadagna nuovamente le attenzioni dei tecnici di Hinckley per trasformarsi nella nuova TFC, che sta per Triumph Factory Custom. La nuova Bobber TFC 2020 è caratterizzata da dettagli premium, un telaio più leggero e maggiore potenza per il propulsore di 1.200 cc. Vediamo nel dettaglio tutte le novità introdotte su questa limited edition, commercializzata in soli 750 esemplari numerati.

Ogni proprietario di TFC Bobber riceverà uno speciale pacchetto di consegna, unico per la sua moto, con una lettera numerata firmata a mano dal CEO di Triumph Nick Bloor, un libro personalizzato, un telo coprimoto TFC Bobber, un porta documenti TFC e uno zaino in pelle premium marchiato Triumph.

1/53

Triumph Bobber TFC 2020

La nuova Bobber TFC vanta 10 CV in più rispetto a Bobber e Bobber Black. L’aumento del 13% della potenza è stato ottenuto grazie a numerosi interventi al propulsore, tra cui: alleggerimento di alberi a gomito e alberi di bilanciamento, nuovo coperchio delle camme in magnesio, nuova frizione. Anche dal punto di vista della coppia la Bobber TFC vanta un incremento delle prestazioni, con un picco massimo di 110 Nm (+ 4 Nm rispetto alla Bobber). Tutte le modifiche apportare hanno anche alzato il regime massimo di rotazione a 7.500 giri/min e abbassato l’inerzia del motore del 39%. Tra le novità c’è anche il sistema di scarico, con silenziatori in titanio e fondello in carbonio. La Bobber TFC dispone di tre mappe motore (Rain, Road e Sport), che ora regolano l’erogazione del propulsore e il controllo di trazione. Il motore, una volta spento, è controllato da un immobilizer con trasponder: il sistema impedisce l’accensione qualora la chiave non sia nei pressi della moto. Di serie, c’è la frizione Torque Assist, che rende la leva azionabile senza sforzo.

1/53

Triumph Bobber TFC 2020

Il lavoro svolto sulla Bobber TFC non va solo in direzione di una potenza maggiore, ma anche del calo di peso. Sulla bilancia, il nuovo modello fa segnare – 5 kg rispetto a Bobber e Bobber Black. Ciò è stato possibile grazie al risparmio di peso ottenuto lavorando sul motore, ma anche grazie all’utilizzo della fibra di carbonio.

Dal punto di vista ciclistico, la nuova Bobber TFC è equipaggiata con una forcella a steli rovesciati Öhlins completamente regolabile e sospensione posteriore Öhlins regolabile. Il comparto frenante è affidato a pinze Brembo radiali monoblocco M50 a 4 pistoncini all’anteriore, che mordono dischi Brembo flottanti. Ad azionare le pinze è una pompa radiale MCS regolabile. L'ABS e il controllo della trazione sono di serie.

1/53

Triumph Bobber TFC 2020

Bobber TFC è dotato di illuminazione interamente a LED, tra cui un faro a LED con luce di marcia diurna, indicatori posteriori multifunzione, indicatori frontali e luce targa. La Bobber Triumph Factory Custom è inoltre dotata di una nuova strumentazione marchiata TFC; il menù digitale offre tutte le informazioni necessarie durante la marcia. Dal punto di vista del design, oltre a finiture premium, la TFC vanta un nuovo manubrio, numerose parti in carbonio, un nuovo parafango anteriore. Ulteriori dettagli includono le impugnature del manubrio zigrinate, la piastra di sterzo in alluminio lavorato, la sella in vera pelle e i tappi dei serbatoi liquido in alluminio lavorato. La nuova Bobber TFC è disponibile nella colorazione Carbon Black e Matt Carbon Black, con bandiera inglese in lamina d'argento e grafiche dedicate. Sul serbatoio del carburante è presente anche una striscia color oro, così come è dorata la catena.

1/53

Triumph Bobber TFC 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli