di Giorgio Sala - 08 novembre 2018

Tutte le novità Shark ad Eicma 2018

Tante le novità della Casa francese al Salone di Milano. Race-R Pro GP e Varial sono pensati per le competizioni, la famiglia Drak si allarga, il confortevole Skwal si rinnova ed il Nano Swaroski è pensato per lei
1/11 Shark Skwal 2

1 di 4
Il modello Race-R PRO GP è l’ultima versione racing di Shark, replica esatta di quello usato dai piloti del Motomondiale e della SBK, nonché la punta di diamante della gamma francese. Il modello è ora disponibile con grafica su base carbon dallo spirito racing. Il casco è dotato di di serie dello spoiler aerodinamico posteriore allungato, elemento prelevato dalle competizioni: con la calotta in COVA (Carbon On View & Aramid) pesa circa 1400 grammi.

Dalla pista alla strada, il Race-R PRO GP offre il pacchetto di più alto livello della gamma Shark in termini di sicurezza, aerodinamica ed innovazione tecnologica. Il casco è disponibile anche tre livree replica: Jorge Lorenzo, Johann Zarco Winter Test e Scott Redding Winter Test.
Il nuovo Race-R Pro GP è proposto in tre varianti grafiche dedicate ai piloti ufficiali MotoGP

Di serie il Shark Race-R PRO GP 2018 è proposto al pubblico ad un prezzo di 999,99 euro dalla taglia XS alla XL, e nelle versioni Replica include:
  • una fodera per casco
  • la borsa ufficiale “SHARK Racing division”

  • una visiera scura “Dark smoke” con trattamento anti-graffio e anti-appannamento 

  • gli adesivi degli sponsor ufficiali
Come il “fratello più grande” Race-R Pro GP, il casco Shark Race-R Pro è indossato da piloti del Motomondiale, Superbike e del Mondiale Endurance. Con una calotta in carbonio e aramide, il peso è di 1200 grammi ed è disponibile anche nella versione Carbon che pesa circa 50 grammi in meno rispetto al modello menzionato precedentemente. Disponibili dalla taglia XS alla XL, il casco Shark Race-R Pro è disponibile ad un prezzo a partire da 489 euro mentre la versione Carbon parte da 692 euro.
1/7 Shark Evo-One 2
L’iconico casco Drak di è un insieme di linee pulite e design moderno. Pensato per l’utilizzo urbano, la famiglia Drak si arricchisce di due nuovi modelli ispirati alla cultura neo-rétro. X-Drak è una proposta fashion che si ispira ai caschi da motocross degli anni ’70 e ’80. Il modello S-Drak invece è pensato allo stile Cafe Racer con stile e funzionalità del mondo custom, ma con tecnologia all’avanguardia nella versione Carbon grazie alla calotta in carbonio. Il Drak “di sempre”, lo Street Drak, ha un'estetica innovativa evidenziata dai colori neon, al quale viene aggiunto una nuovissima mascherina.

Prezzi:​
  • X-Drak da 285 euro
  • Street Drak da 245 euro, 294,99 per i colori neon
  • S-Drak da 326 euro
  • S-Drak Carbon da 356 euro
1/30 Shark S-Drak
La Shark rinnova Spartan, il casco turistico della casa francese. Composto in fibre composite e grafiche esclusive, Spartan è silenzioso e stabile durante i viaggi più lunghi, è anche particolarmente leggero e con una vasta dotazione di accessori. Dotato di visierino parasole, paranaso e sottogola, nello Spartan è presente la predisposizione per lo Sharktooth, il sistema Bluetooth sviluppato da Shark. Il prezzo dello Spartan parte da 306 euro, che sale a 438 euro per il carbon. È disponibile anche nelle speciali grafiche replica di Lorenzo dei GP d’Austria e di Barcellona.
1/18 Shark Spartan
Direttamente derivato dal RAW, Vancore è la nuova proposta Shark. Con interni trattati con bamboo per evitare qualsiasi tipo di allergia, le doppie lenti dei goggles antiappannamento e antigraffio, ed un look aggressivo perfetto per chi vuole sicuramente catturare l’attenzione, il Vancore vanta di una garanzia di 5 anni sul casco. Shark Vancore è disponibile ad un prezzo di 295,00 euro, che sale a 316 euro per la colorazione Neon.

Skwal è il modello aggressivo e versatile della gamma Shark, che punta molto nel design, nel comfort e nella sicurezza, sia passiva sia attiva per la prima volta al mondo. Infatti Skwal è dotato di LED integrati nella calotta, tecnologia che si pone come obiettivo l’introduzione del concetto di sicurezza attiva in un casco motociclistico. Le luci LED possono essere tenute accese a luce fissa o intermittente: nel primo caso una carica della batteria permette 5 ore di funzionamento continuativo, che diventano 10 nel secondo caso. Con garanzia ufficiale di 5 anni, Shark SWAL è disponibile nella versione D-Skwal a partire da 194 euro mentre per il Skwal 2 il prezzo sale a 255 euro.

Per quanto riguarda l’off-road, Shark Varial è un casco che riunisce tutte le caratteristiche per la pratica del motocross: in fibra composita, 3 taglie di calotta (per adattarsi a tutte le morfologie) ed un sistema di ventilazione ottimizzato. Il casco Varial è offerto al pubblico a 306 euro.

Pensato invece per lei, il casco Nano Swarovski unisce lo stile del casco jet della casa francese all’eleganza dei cristalli austriaci più famosi del mondo. Disponibile in 5 colori, Nano è disponibile al pubblico ad un prezzo di 274,99 euro nella versione Swarovski.
1/30 Shark S-Drak
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli