di Luca Frigerio
- 21 November 2013

Nel 2014 Husqvarna correrà nel mondiale Moto3

Sorpresona per tutti gli appassionati: il Marchio recentemente passato nell'orbita KTM scenderà in pista nel Motomondiale! Il team a cui sarà affidata la monocilindrica di 250 cc si chiamerà Red Bull Husqvarna Factory Racing e sarà diretto da Aki Ajo. Piloti: Danny Kent e Niklas Ajo. Solo una KTM rimarchiata?

Nel 2014 husqvarna correrà nel mondiale moto3

Di Husqvarna con cerchio da 17” e ruote lisce ne abbiamo già viste sulle piste mondiali, ma stiamo parlando di quello supermoto, ovviamente. Dal 2014 però le cose cambieranno, perché la Casa parteciperà al Motomondiale classe Moto3.

 

HUSQVARNA CON CARENE E SEMIMANUBRI

Le moto marchiate Husqvarna saranno affidate all’ex Team Ajo, che già collaborava con KTM gli scorsi anni, e la futura squadra si chiamerà Red Bull Husqvarna Factory Racing: il team manager sarà il noto Aki Ajo. Come ha dichiarato l’amministratore delegato di KTM, Stefan Pierer, la Moto3 di Husqvarna sarà spinta da un propulsore da 250 cc (come da regolamento), in grado di erogare una potenza di 55 CV, e il telaio in acciaio sarà abbinato da sospensioni WP. Questi dettagli ci fanno pensare che, di fatto, sotto le insegne Husqvarna si nasconde la monocilindrica di KTM dominatrice sulle piste del Motomondiale (guida una KTM l'ultimo iridato Moto3, Maverick Viñales, e le moto del Marchio austriaco sono state scelte anche dai nostri migliori rappresentanti della classe cadetta).

Ancora Pierer spiega l’obiettivo di questo progetto: “La presenza di Husqvarna nel mondiale porterà interesse alla categoria e alla marca. Con 110 anni di storia, Husqvarna è un marchio conosciutissimo in tutto il mondo e la presenza nel Campionato Moto3 aumenterà la sua notorietà”.

 

TEAM AL COMPLETO

Saranno due le Husqvarna schierate in griglia nel 2014: la prima verrà affidata all’inglese Danny Kent, che sarà il pilota di punta del Team; la seconda invece andrà nelle mani dello scatenato Niklas Ajo. Anche Pit Beirer, direttore di Husqvarna Motorsport, è entusiasta e fiducioso di questa nuova avventura per la Casa svedese: “Dopo il nostro forte legame con le competizioni off-road, l'ingresso nel campionato Moto3 apre una nuova era. Sarà un progetto nuovo ed esaltante. Danny Kent sarà il nostro pilota ufficiale, con Niklas Ajo come secondo pilota. Sono giovani talenti e speriamo di iniziare bene il nuovo viaggio di Husqvarna nel mondiale!”

 

RISPONDE LA CASA

Paolo Carrubba, responsabile media e stampa di Husqvarna, ha risposto ad alcune nostre domande sul futuro sportivo/stradale della Casa svedese (cliccate qui per la video intervista riguardo al futuro Husqvarna fatta a e Eicma 2013).

 

Questa notizia fa presagire il ritorno di Husqvarna alle stradali?

Possiamo dire che, sicuramente, per i prossimi due anni il focus e la produzione si concentrerà solo sul fuoristrada con mezzi performanti d’alto livello. L’obiettivo primario è di restituire a Husqvarna l’immagine che si merita. Comunque il futuro a medio termine si baserà sull’off-road.

 

Torneranno le Husqvarna nel mondiale supermoto?

Al momento non c’è intenzione di tornare a correre ufficialmente nel campionato mondiale supermotard.

 

Quando è stata presa la decisione di entrare in Moto3?

L’idea di entrare a gareggiare nel mondiale Moto3 era nell’aria già da una quarantina di giorni circa. Poi la decisione definitiva è arrivata a Valencia.

 

Come mai questo progetto non è stato fatto prima con Husaberg?

Prima di tutto c’è un’utenza diversa e, a livello di marchio, Husqvarna è più conosciuto. Serviva una Casa con una storia più solida per concretizzare appieno questo progetto.

 

Cosa ha fatto scegliere il Team Ajo per gestire l’Husqvarna Moto3?

Con il Team finlandese abbiamo rapporti da diversi anni e per portare avanti con sicurezza il progetto Husqvarna era necessaria una struttura ben collaudata: ciò rende anche più facile raggiungere i risultati.

 

Quando la vedremo la prima volta in pista?

Le moto, KTM e Husqvarna, scenderanno in pista tutte insieme il prossimo turno di test invernali.

 

In futuro ci sarà una vera Husqvarna da pista o continuerete ad usare materiale KTM?

Le Husqvarna Moto3 rimarranno a base KTM perché dar vita a un progetto da zero richiederebbe molto tempo e ingenti spese. Inoltre, visti i risultati in Moto3, KTM è il marchio con il mezzo più competitivo e sarebbe difficile superare le prestazioni della monocilindrica austriaca. Quindi non facciamo ipotesi al riguardo. Magari ci saranno solo piccole modifiche tecniche che distingueranno le due moto.

 

Non deve scandalizzare questa gestione dei marchi nel Mondiale, d'altronde è esattamente quanto fatto in passato dal Gruppo Piaggio. Le Gilera con cui Poggiali e Simoncelli hanno vinto rispettivamente il Mondiale 125 (2001) e 250 (2008) altro non erano se non Aprilia rimarchiate. Inoltre, anche le Derbi del Team Ajo Motorsport con cui Mike Di Meglio e Marc Marquez hanno conquistato rispettivamente nel 2008 e 2010 i propri Titoli Mondiali 125 erano delle Aprilia...

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli