MotoGP 2011: Yamaha rinnova il contratto con Ben Spies per il 2012

La Casa dei tre diapason e Ben Spies si sono accordati per correre insieme un altro anno. Ecco i commenti di Lin Jarvis, amministratore delegato di Yamaha Motor Racing, e del pilota statunitense.

Motogp 2011: yamaha rinnova il contratto con ben spies per il 2012

 

Milano – Ben Spies sarà il pilota ufficiale della Yamaha MotoGP anche per il 2012. La scuderia della Casa dei tre diapason ha comunicato il rinnovo del contratto con lo statunitense per un altro anno.

 

Ha commentato l’amministratore delegato di Yamaha Motor Racing Lin Jarvis: “Siamo lieti di annunciare la continuazione della nostra collaborazione con Ben per la stagione 2012. Speriamo che possa rimanere in Yamaha ancora per molti anni. Ben ha dimostrato tutta la sua capacità e la sua bravura, diventando il primo Campione Superbike Yamaha nel 2009 e venendo proclamato 'Best Rookie' – miglior debuttante n.d.r. - nel 2010 con il team Yamaha Tech3. La sua stagione con Yamaha Factory Racing è appena iniziata ma abbiamo piena fiducia nelle sue potenzialità. Questa decisione ci permette sia di concentrarci al massimo sul Campionato in corso, sia di continuare il nostro programma con la 1000 del 2012”.

 

Spies si è detto “molto felice di poter annunciare che rimarrò parte della famiglia Yamaha e che continuerò nella classe regina per la prossima stagione. Questo è un momento molto importante della mia carriera. Yamaha ha fatto tanto per me, sostenendomi nel Campionato Superbike e in MotoGP, e proprio per questo voglio ringraziarli per la fiducia e per l'opportunità che mi stanno offrendo. In particolar modo, desidero dire grazie a Lin Jarvis e Masahiko Nakajima per il loro supporto”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA