Motociclismo per la sicurezza nelle scuole: corso di guida per i ragazzi delle superiori di Modena

I cinquantacinque studenti più bravi fra i settecento che si sono sfidati in un campionato organizzato da Quelli dell’Ala, il club della città emiliana dedicato alla Honda con il simulatore di guida Honda Trainin Riding, hanno avuto come premio l’opportunità di partecipare a una giornata con gli istruttori di Motociclismo. Si sono ritrovati a guidare Honda Zoomer e HM CRE 50.

Motociclismo per la sicurezza nelle scuole: corso di guida per i ragazzi delle superiori di modena





Settecento ragazzi dai 14 ai 16 anni, di sei scuole di Modena e provincia, impegnati nel primo campionato dei simulatori di guida organizzato da Quelli dell’Ala, il club della città emiliana dedicato alla Honda. Per la gara “virtuale” niente moto o scooter ma l’Honda Trainin Riding, il computer capace di replicare le difficoltà della guida nel traffico cittadino. I cinquantacinque studenti più bravi hanno avuto come premio l’opportunità di partecipare a una giornata con gli istruttori di Motociclismo. Nella sede della Motorizzazione Civile di Modena si sono ritrovati a guidare Honda Zoomer e HM CRE 50 da Enduro. Il percorso simulava accelerazioni, riprese e frenate oltre che uno slalom nel traffico. I ragazzi erano accompagnati dagli insegnanti che hanno apprezzato la parte pratica dopo quella teorica: “Ero scettico all’inizio - ci dice il professor Ugo Rossi, docente di matematica del liceo scientifico Morandi di Finale Emilia - ma dopo aver visto come i ragazzi si sono impegnati anche in questa parte pratica penso che un corso di guida sia davvero utile per affrontare al meglio la strada di tutti i giorni”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA