di Beppe Cucco - 24 aprile 2019

Dopo le fiamme la MotoE riparte con i test a Valencia

Si terranno a metà giugno e permetteranno ai piloti di prendere confidenza con le loro Energica Ego Corsa. Il giorno finale di test si terrà la simulazione di un GP, con tanto di qualifiche. Le gare della MotoE prenderanno poi il via a luglio
1/10 Tute le 18 Energica Ego Corse del Campionato MotoE sono andate distrutte in un incendio avvenuto nella notte nei box di Jerez de la Frontera

Dopo le fiamme scoppiata a Jerez de la Frontera, che hanno distrutto tutte le 18 Energica Ego Corsa e gran parte del materiale dei team che avrebbero dovuto prendere parte alla Coppa del Mondo FIM Enel MotoE, gli organizzatori sono stati costretti a cancellare le prime due gare in calendario e a rivedere il programma del primo campionato destinato alle moto elettriche. Energica, grazie al supporto dei fornitori, conta di ricostruire tutti i macchinari necessari per la stagione in meno di tre mesi.

Poche settimane fa era stato annunciato un calendario provvisorio, invece ora le date sono state confermate. Il Circuito Ricardo Tormo di Valencia ospiterà tre giorni di test dal 17 al 19 giugno. Oltre a mettere a punto le moto, le sessioni consentiranno a tutti i membri delle squadre di prendere confidenza con le procedure di gara. L’ultimo giorno, il 19 giugno, si terrà la E-pole, una simulazione di una qualifica dove i piloti saranno impegnati in un solo giro veloce. La giornata terminerà poi con una simulazione di gara. Il vincitore riceverà in premio una moto Energica Eva. Simulare la qualifica non sarà utile sono ai piloti e ai team, ma anche all’organizzazione per poter così perfezionare le procedure prima dell’inizio della MotoE (5-7 luglio al Sachsenring, in Germania).

Ecco il calendario definitivo MotoE 2019:

  • Sachsenring, Germania: 5 – 7 luglio (prima gara)
  • Red Bull Ring, Austria: 9 – 11 agosto (seconda gara)
  • Misano, Italia: 13 – 15 settembre (terza e quarta gara)
  • Valencia, Spagna: 15 – 17 novembre (quinta e sesta gara)

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime notizie di sport