di Beppe Cucco - 14 marzo 2019

Un incendio distrugge tutte le MotoE, a rischio l’avvio del Campionato

Le 18 Energica Ego Corsa del Campionato MotoE sono andate distrutte in un incendio avvenuto nella notte nei box di Jerez de la Frontera. In forse l’avvio del Campionato
1/10 Tute le 18 Energica Ego Corse del Campionato MotoE sono andate distrutte in un incendio avvenuto nella notte nei box di Jerez de la Frontera

In questi giorni, sul circuito di Jerez de la Frontera erano in programma i test pre-stagionali della MotoE, il campionato riservato alle moto elettriche che affiancherà Moto3, Moto2 e MotoGP all'interno di cinque tappe del Motomondiale. Dopo la prima giornata di prove, però, nella notte un grande incendio ha colpito la struttura dove erano in ricarica le moto elettriche. Il box temporaneo era utilizzato da tutte le squadre e dalle prime notizie che arrivano dalla Spagna sembrerebbe che tutte le 18 Energica Ego Corsa che erano presenti all’interno della struttura siano andate completamente distrutte. Ancora ignote le cause dell’incendio. Oltre alle moto, i team hanno perso tutto ciò che era necessario per il regolare svolgimento delle attività: strumenti tecnici, pc, abbigliamento dei piloti… L’unica nota positiva di questa notizia è che nell’incendio non c`è stato nessun ferito.

La prima gara della MotoE sarebbe dovuta tenersi il 5 maggio, in concomitanza con la gara di Jerez del Motomondiale, per poi proseguire su altri quattro circuiti: Le Mans, Sachsenring, Red Bull Ring e Misano. Ora però l`avvio della stagione è in forse in quanto tutte le moto sono andate distrutte. I tecnici Energica e i team inizieranno ora una vera e propria corsa al tempo per cercare di arrivare pronti alla prima gara dell’anno, tra sole sei settimane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime notizie news