di Nicolas Patrini - 04 ottobre 2016

Moto Guzzi Audace Carbon 2017, la muscle bike secondo Mandello

Moto Guzzi Audace Carbon 2017: info, dettagli e scheda tecnica. A Intermot 2016, la Casa di Mandello del Lario presenta la propria muscle bike da 1.400 cc in veste rinnovata: nuove finiture con parti in fibra di carbonio, un’ergonomia rivista, full Ride-by-wire e l’omologazione Euro 4

l'AUDACE SI RINNOVA

Audace Carbon è oggi l’interprete dello spirito ribelle di Moto Guzzi: appariscente e muscolosa, è riconoscibile dal frontale, reso più leggero stilisticamente dal gruppo ottico circolare e dalla presenza di elementi in vero carbonio, quali il parafango anteriore, montato su una forcella priva dei cannocchiali di copertura, e le guance del serbatoio. E tutto questo c'è già sulla Audace attuale.
Ma Audace Carbon è ancora più cattiva: alla verniciatura nera di ogni dettaglio meccanico, si contrappone il rosso opaco scelto per le coperture in alluminio fresato delle teste motore, che a loro volta richiamano anche il rosso delle pinze freno anteriori Brembo. Audace Carbon è nata dalla volontà di rappresentazione della seconda anima del marchio Moto Guzzi, quella urban dark.

Cliccado qui trovate tutte le novità presentate dal Gruppo Piaggio a Intermot 2016, qui invece le novità della Fiera di tutte le Case.
 
Miguel Galluzzi, il designer che guida il PADC (Piaggio Group Advanced Design Center) di Pasadena in California, presenta così la nuova Audace:
“La voglia di crescere di Moto Guzzi si sintetizza perfettamente nel carattere forte e senza compromessi della nuova Audace. Credo che questa moto, oggi, racconti meglio di qualunque parola l’anima più moderna e il futuro del marchio di Mandello. Basta guardarla e guidarla per avere ogni risposta. Sedersi su questa moto imponente, avviare il possente bicilindrico e andare, è tutto quello che serve per capire cosa Moto Guzzi rappresenta oggi. Audace interpreta alla perfezione il più autentico spirito Moto Guzzi”.

Fra le novità ci sono il puntale sottocoppa, la griglia metallica del radiatore e lo scarico corto a megafono con flangia di supporto in alluminio pressofuso. Grazie all’utilizzo di un sistema d’aria secondaria e di un catalizzatore specifico, Audace Carbon acquisisce l’omologazione Euro 4.
In nome dell’essenzialità, spariscono le pedane a piattaforma, come anche il comando del cambio a bilanciere, per lasciare spazio a pedane più sportive arretrate e al classico pedale del selettore del cambio. La sella, dalla conformazione ora più sportiva, è rivestita con eco pelle dalle cuciture rosse a vista, ribassata nella seduta. La porzione di sella dedicata al passeggero è facilmente amovibile. L’ergonomia a bordo è stata rivista per aumentare il comfort di guida. Il manubrio drag bar ha una forma differente, con le estremità abbassate e protese verso il pilota che consente un’impugnatura più comoda rispetto al precedente modello. Nuovi anche i blocchetti elettrici al manubrio, impreziositi da rifiniture in alluminio.
 
Fra le altre novità del Model Year 2017 troviamo gli ammortizzatori posteriori pluriregolabili dotati di serbatoio del gas separato e le ruote in lega personalizzate con il logo Moto Guzzi. Il blocchetto elettrico sinistro ospita il comando del nuovo cruise control di Moto Guzzi: il sistema permette di mantenere la velocità selezionata senza agire sul comando dell’acceleratore e di aumentare o diminuire la velocità di crociera agendo sul pulsante a cursore presente sul comando elettrico. È anche possibile aumentare temporaneamente la velocità agendo sul comando dell’acceleratore; una volta rilasciato, viene raggiunta nuovamente la velocità di crociera. Il sistema si disinserisce automaticamente non solo frenando o premendo il tasto selettore, ma anche ruotando la manopola del gas in senso contrario. Una volta disattivato è possibile riguadagnare l’ultima velocità di crociera impostata grazie alla funzione “resume”.
 
Il bicilindrico a V di 90° da 1.400 cc made in Mandello, presenta una coppia cresciuta fino a 121 Nm a 3.000 giri/minuto e la possibilità di essere addolcito tramite l’intervento delle mappature (tre in totale: “Veloce”, “Turismo” e “Pioggia”) attraverso le quali sarà gestita l’azione del controllo di trazione regolabile MGCT. Audace Carbon 2017 presenta una gestione elettronica ulteriormente evoluta, grazie a un nuovo acceleratore elettronico full Ride-by-wire. 

“MEDIA PLATFORM” CONNETTE AUDACE CARBON AL MONDO

MG-MP (Moto Guzzi Multimedia Platform), disponibile come optional, è un sistema multimediale capace di connettere la moto allo smartphone e conseguentemente alla Rete. Con questa applicazione, scaricabile gratuitamente da App Store e Google Play, lo smartphone diviene un vero e proprio sofisticato computer di bordo multifunzione e l’anello di connessione tra veicolo e Internet.

La connessione wireless consente di visualizzare simultaneamente sullo schermo dello smartphone una serie di informazioni fondamentali del veicolo, in modo da avere costantemente sotto controllo i parametri di viaggio. Il touch screen dello smartphone permette di visualizzare cinque parametri per volta, scelti a piacere dal menu, tra cui tachimetro, contagiri, potenza istantanea, coppia istantanea, consumo istantaneo e medio, velocità media e voltaggio batteria, accelerazione longitudinale e trip computer esteso.  La funzione “Eco Ride” aiuta a limitare i consumi e a mantenere una condotta di guida eco-compatibile, fornendo una valutazione sintetica dei risultati ottenuti durante il viaggio. Inoltre è possibile registrare i dati dei viaggi e rivederli sul computer o direttamente sulla App, analizzando il percorso effettuato insieme ai parametri di funzionamento del veicolo.  All’accensione della spia della riserva MG-MP offre l’indicazione sulla posizione dei distributori di benzina più vicini; inoltre il sistema permette di ritrovare facilmente il veicolo quando viene parcheggiato in un luogo sconosciuto, salvando automaticamente la posizione in cui è stato spento.

MG-MP include la funzione “Grip Warning” che replica per la massima visibilità le indicazioni sul funzionamento del controllo di trazione e fornisce in tempo reale informazioni sulla propria condotta di guida in relazione alle condizioni del fondo stradale. Una spia dedicata avvisa in caso di eccessivo sfruttamento dell’aderenza disponibile. Grazie all’uso sinergico dei giroscopi e delle informazioni provenienti dal veicolo, lo smartphone si trasforma in uno strumento di misura dell’angolo di piega in curva grazie ad algoritmi appositamente sviluppati. È possibile impostare le soglie limite sia per l’angolo di piega, sia per velocità di percorrenza e giri motore, il cui superamento viene indicato dall’accensione delle relative spie o dal lampeggio del cruscotto virtuale.

UNA VASTA GAMMA DI ACCESSORI DEDICATI

La linea accessori originale per Audace Carbon 2017 è stata studiata per assecondare le esigenze di chiunque voglia personalizzare la propria Moto Guzzi.  Sono presenti in gamma anche componenti dedicati ad aumentare il comfort, come il kit paracalore cilindri in acciaio inox lucidato a specchio o nero. Ecco gli accessori a disposizione:
  • Telo coprimoto Audace Eagle: telo su misura da interno per la protezione dalla polvere. È realizzato specificatamente per Audace, in un tessuto elasticizzato con grafica speciale
  • Specchi "Dark" gambo corto: realizzati in alluminio ricavato dal pieno, anodizzati neri. Sono omologati per tutti i paesi
  • Manopole "Dark": realizzate in alluminio ricavato dal pieno anodizzate nere, sono predisposte per il montaggio dei terminali “Corsa"
  • Terminali manopole "Corsa" neri: i terminali manopole "Corsa", in alluminio ricavato dal pieno anodizzato nero, si accoppiano alle manopole "Dark"    
  • Leva freno anteriore "Dark" nera: realizzata in alluminio ricavato dal pieno anodizzato nero, la leva freno anteriore dark grazie alla sua consistenza e alle sue regolazioni, eleva il comfort di guida impreziosendo il look della moto   
  • Leva frizione "Dark" nera: realizzata in alluminio ricavato dal pieno anodizzato nero, la leva frizione dark grazie alla sua consistenza e alle sue regolazioni, aumenta il comfort di guida e caratterizza l’estetica di Audace Carbon
  • Cover pedane pilota e passeggero in alluminio: pregevoli cover in alluminio ricavato dal pieno, si montano in sostituzione della gomma montata di serie. Le fresature realizzano un disegno specifico e garantiscono il massimo grip in ogni condizione di guida
  • Set bussole testata in alluminio: set di quattro distanziali estetici in alluminio ricavato dal pieno, da montare in sostituzione delle viti che fissano le cover delle teste cilindro. Le viti a corredo sono in acciaio inox lucidato
  • Cover fori basamento motore neri: realizzati in alluminio tagliato al laser e anodizzato nero, consentono di coprire i fori di lavorazione di basamento del motore. La scritta "1400" è realizzata al laser
  • Cover tappo serbatoio in carbonio
  • Coppia copri-iniettori in carbonio
  • Antifurto elettronico: sistema di allarme compatto radiocomandato e autoalimentato di ultima generazione. Tra le sue specifiche offre: blocco motore, sensore di spostamento integrato, elevato livello di protezione.
  • Paracalore cilindri: realizzato in acciaio verniciato in nero, con inserti in abs che migliorano il design.
  • Guanciali serbatoio cromati
  • Protezione teste: speciali protezioni laterali dei cilindri realizzate in alluminio ricavato dal pieno, finite con verniciatura nera o lucidatura a specchio. Sono fornite complete di supporti in acciaio inox
  • Rosette forcellone: realizzate in alluminio ricavato dal pieno
  • Cover serbatoio olio freno posteriore: realizzato in alluminio ricavato dal pieno, con una finitura lucida

SCHEDA TECNICA

SCHEDA TECNICA
 
MOTORE
 
Tipo
bicilindrico a V di 90°, 4 tempi, 4 valvole, doppia accensione
Raffreddamento
ad aria e olio con pompa di raffreddamento indipendente. Radiatore dell’olio con ventola termostatizzata.
Cilindrata
1380 cc
Alesaggio e corsa
104 x 81,2 mm
Rapporto di compressione
10,5:1
Diagramma di distribuzione
apertura valvola aspirazione 19° P.P.M.S.
(a gioco di controllo 1 mm)
chiusura valvola aspirazione 55° D.P.M.I.
 
apertura valvola di scarico 49° P.P.M.I.
 
chiusura valvola di scarico 12° D.P.M.S.
 
 
Potenza massima
71 kW (96 CV) a 6500 min
Coppia massima
121 Nm (12,3 kgm) 3000 min
 
Alimentazione / Accensione
iniezione elettronica Multipoint, sequenziale, fasata Magneti Marelli IAW7SM; corpo farfallato “ride by wire” Ø 52 mm, iniettori IWP 243 Magneti Marelli, doppia sonda Lambda, gestione integrata di 3 mappe motore, controllo di trazione, cruise control
Avviamento
Elettrico
Candele
NGK LMAR8F, 2 per cilindro 
Impianto di scarico
in acciaio verniciato, del tipo 2 in 2 catalizzato a 3 vie con doppia sonda Lambda
Omologazione
Euro 4
 
 
TRASMISSIONE
 
Cambio
6 marce
Valore rapporti cambio
1^ 17/38 = 1:2,235
 
2^ 20/34 = 1:1,700
 
3^ 23/31 = 1:1,348
 
4^ 26/29 = 1:1,115
 
5^ 31/30 = 1:0,968
 
6^ 30/24 = 1:0,8
 
 
Trasmissione primaria
a denti elicoidali (rapporto 26/35 = 1:1.346)
Trasmissione finale
doppio giunto di cardano e coppia conica fissa (rapporto 10/36 = 1:3,6)
Frizione
monodisco con parastrappi integrato
 
 
 
CICLISTICA
 
 
Telaio
tubolare in acciaio, a doppia culla chiusa, con sistema di fissaggio del motore elastocinematico per l’isolamento delle vibrazioni.
 
Interasse
1695 mm
 
Avancorsa
145 mm
 
Inclinazione cannotto di sterzo
33°
 
Angolo di sterzo
37°
 
Sospensione anteriore
forcella tradizionale, Ø 45 mm, con piedino per pinza freni attacco radiale
 
 
Escursione ruota anteriore
120 mm
 
Sospensione posteriore
Forcellone con doppio ammortizzatore regolabile in estensione e nel precarico molla con serbatoio remoto
 
 
Escursione ruota posteriore
120 mm
 
Freno anteriore
doppio disco flottante in acciaio inox, Ø 320 mm, pinze radiali Brembo a 4 pistoncini contrapposti
 
Freno posteriore
disco fisso in acciaio inox, Ø 282 mm, pinza flottante Brembo a 2 pistoncini paralleli
 
 
Ruote
 
in lega d’alluminio
 
Cerchio anteriore
3,50” x 18”
 
Cerchio posteriore
6,00” x 16”
 
Pneumatico anteriore
130/70 R18”
 
Pneumatico posteriore
200/60 R16”
 
 
 
 
IMPIANTO ELETTRICO
 
 
Tensione impianto
12 V
 
Batteria
12 V – 18 Ah
 
Alternatore
12 V – 550 W
 
 
 
 
DIMENSIONI
 
 
Lunghezza
2445 mm
 
Larghezza
920 mm
 
Altezza
1145 mm
 
Altezza sella
740 mm (720 mm opt.)
 
Altezza minima da terra
165 mm
 
Capacità serbatoio carburante
20,5 litri
 
Di cui di riserva
5 litri
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli