Mondiale MXGP 2016: in Thailandia assolo di Febvre

Il Campione del Mondo in carica si riprende la tabella rossa, sfoggiata sul circuito di Suphan Buri dal rookie Tim Gajser (2°). Podio anche per Jeremy Van Horebeek, Cairoli grande in Gara 1 e sfortunato in Gara 2. In MX2 Herlings fa doppietta davanti a Seewer e Tonkov; super prestazione di Bernardini. Risultati del GP, classifiche mondiali e foto

Il caldo afoso della Thailandia

Il vero protagonista della seconda tappa del Mondiale Motocross 2016 è il caldo, che rischia di diventare un serio pericolo per la salute dei piloti, proprio come lo scorso anno. Romain Febvre (Yamaha Factory), dopo aver conquistato la vittoria in Gara1, fatica persino a parlare ai microfoni di MXGP-TV nonostante la manche sia terminata da circa 5 minuti; inoltre, il suo viso è ben più pallido del solito. Segno che i 40° C non sono di certo piacevoli per la maggior parte dei riders. Nei due paragrafi seguenti trovate un commento per entrambe le categorie in gara (MXGP e MX2, più un focus sul WMX), mentre cliccando qui potete ammirare le foto dei piloti in azione. Infine, a fine articolo ci sono le classifiche di gara e di Campionato.
1/49 Mondiale MXGP 2016, Thailandia: Max Anstie (Husqvarna)

MXGP: doppietta di Febvre, Gajser insegue

Grazie a due manche pressoché perfette, Romain Febvre si aggiudica il GP della Thailandia (nel Motocross la vittoria del Gran Premio si basa sulla somma dei punti ottenuti in entrambe le manche). In Gara1 il francese copia le traiettorie del leader Tony Cairoli (KTM Factory), poi, dopo 25 minuti di totale dominio italiano, il transalpino si mette al comando della corsa. Cairoli non molla, ma non riesce a sferrare l’attacco decisivo per il controsorpasso. L’8 volte iridato termina comunque al secondo posto dopo una bella battaglia con il tabella rossa Tim Gajser (Honda Gariboldi). La musica cambia in Gara2: Cairoli parte benissimo, ma qualcosa va storto alla prima curva, la moto si spegne. L’holeshot la conquista Febvre, mentre l’italiano riparte penultimo: gara tutta in rimonta per lui. Il Campione del Mondo MXGP non tarda ad allungare sugli avversari creandosi un buon margine di vantaggio per gestire la situazione in piena sicurezza. L’immagine di Febvre che taglia il traguardo a braccia al cielo senza nemmeno saltare è la fotografia perfetta di un GP durissimo sotto il punto di vista del fisico. Cairoli riesce a risalire fino al 12° posto, entrando in top 5 nell’assoluta di giornata. Sul secondo gradino del podio troviamo dunque il giovane Gajser, 5° in Gara2. Medaglia di bronzo per Jeremy Van Horebeek (Yamaha Factory), 5° in Gara1 e 4° in Gara2. A sprazzi si mettono in evidenza anche Ben Townley (Suzuki Factory), vincitore della manche di qualifica e sfortunato protagonista di un guasto meccanico in Gara1, e Max Nagl (Husqvarna Factory), ritirato anche lui nella prima manche e 3° nella seconda, proprio alle spalle del neozelandese. Prosegue, invece, il “momento no” di Gautier Paulin (Honda HRC), mentre il suo compagno di squadra Evgeny Bobryshev termina al 4° posto.

MX2: Ferrandis out, Herlings vola

La stagione di Dylan Ferrandis (Kawasaki Factory) prende una piega negativa già al secondo round: nel corso della manche di qualifica del sabato, infatti, Ferrandis cade malamente nel tratto di waves e si sloga la spalla destra. In settimana effettuerà delle visite in Francia, dalle quali risulterà la sua effettiva condizione e dunque “verrà a galla” la possibile data di rientro alle gare. E nel frattempo Jeffrey Herlings (KTM Factory) ne approfitta: ora The Bullet conduce la classifica generale con 100 punti (punteggio pieno). L’olandese volante fa doppietta anche in Thailandia, ma questa volta sul secondo gradino del podio sale Jeremy Seewer (Suzuki Factory). Aleksandr Tonkov (Husqvarna) conquista i medesimi punti dello svizzero, ma il russo si deve accontentare della medaglia di bronzo per la regola del miglior piazzamento in Gara2 in caso di pari merito.
Samuele Bernardini (TM Factory) si candida ufficialmente come uno dei protagonisti della MX2 2016: grazie alle sue partenze – e al potentissimo motore derivato dalla Moto3 – il toscano riesce a tenere il ritmo dei primissimi per metà manche, poi cala. In particolare, in Gara2 fa segnare gli stessi tempi di Herlings e Jonass per diversi giri, poi cede la posizione al lettone, rientra ai box per un problema tecnico e conclude solamente al 10° posto. Se non si guarda solamente al risultato ma anche alla prestazione, possiamo affermare che in casa TM hanno tutti un sorriso a 32 denti.

Situazione di Campionato WMX

La trasferta della Thailandia non coinvolge anche le ragazze del Women FIM Motocross World Championship, che però hanno corso in Qatar. Al momento la situazione in Campionato dice Courtney Duncan (Yamaha) tabella rossa, ma Livia Lancelot (Kawasaki) e Kiara Fontanesi (Honda) ben presto torneranno a contendersi il titolo. La parmense ha deciso di cambiare moto, abbandonando la sua fida Yamaha YZ250F per la Honda: azzardo o mossa astuta? Solo il tempo, le prestazioni ed i risultati potranno rispondere a questo dilemma. Nel dubbio, forza Kiara!

Mondiale Motocross 2016, GP della Thialandia – classifica Gara MXGP

Pos. Pilota Moto Gara1 Gara2 Totale
1 Febvre, Romain YAM 25 25 50
2 Gajser, Tim HON 20 16 36
3 Van Horebeek, Jeremy YAM 16 18 34
4 Bobryshev, Evgeny HON 18 14 32
5 Cairoli, Antonio KTM 22 9 31
6 Simpson, Shaun KTM 12 15 27
7 Paulin, Gautier HON 14 12 26
8 Strijbos, Kevin SUZ 13 10 23
9 Townley, Ben SUZ 0 22 22
10 Searle, Tommy KAW 15 7 22
11 Butron, Jose KTM 8 13 21
12 Guillod, Valentin YAM 10 11 21
13 Nagl, Maximilian HUS 0 20 20
14 Charlier, Christophe HUS 11 5 16
15 Lupino, Alessandro HON 7 8 15

Mondiale Motocross 2016, GP della Thialandia – classifica Campionato MXGP

Pos. Pilota Moto Totale
1 Febvre, Romain YAM 92
2 Gajser, Tim HON 86
3 Bobryshev, E. HON 74
4 Van Horebeek, J. YAM 68
5 Cairoli, A. KTM 64
6 Simpson, Shaun KTM 57
7 Strijbos, K. SUZ 48
8 Searle, Tommy KAW 47
9 Nagl, M. HUS 44
10 Townley, Ben SUZ 42
11 Paulin, G. HON 37
12 Guillod, V. YAM 37
13 Butron, Jose KTM 35
14 Coldenhoff, G. KTM 33
15 Potisek, Milko YAM 28
16 Charlier, C. HUS 24
17 Lupino, A. HON 23
18 Leok, Tanel KTM 21
19 Yamamoto, Kei HON 11
20 Desalle, C. KAW 9

Mondiale Motocross 2016, GP della Thialandia – classifica Gara MX2

Pos. Pilota Moto Gara1 Gara2 Totale
1 Herlings, Jeffrey KTM 25 25 50
2 Seewer, Jeremy SUZ 20 20 40
3 Tonkov, Aleksandr YAM 22 18 40
4 Paturel, Benoit YAM 18 15 33
5 Jonass, Pauls KTM 12 16 28
6 Brylyakov, Vsevolod KAW 14 12 26
7 Petrov, Petar KAW 15 11 26
8 Östlund, Alvin YAM 10 14 24
9 Anstie, Max HUS 0 22 22
10 Bernardini, Samuele TM 13 9 22
11 Zaragoza, Jorge HON 9 10 19
12 Justs, Roberts KTM 11 8 19
13 Covington, Thomas HUS 16 0 16
14 Van doninck, Brent YAM 0 13 13
15 Kutsar, Karel KTM 8 5 13
16 Ivanov, Maykal Grisha KTM 6 3 9
17 Bogers, Brian KTM 2 6 8
18 Graulus, Damon HON 4 4 8
19 Watson, Ben HUS 0 7 7
20 Getteman, Jens KTM 7 0 7

Mondiale Motocross 2016, GP della Thialandia – classifica Campionato MX2

Pos. Pilota Moto Totale
1 Herlings, J. KTM 100
2 Seewer, Jeremy SUZ 74
3 Tonkov, A. YAM 70
4 Jonass, Pauls KTM 68
5 Petrov, Petar KAW 56
6 Bernardini, S. TM 47
7 Paturel, B. YAM 46
8 Ferrandis, D. KAW 44
9 Van doninck, B. YAM 44
10 Brylyakov, V. KAW 38
11 Östlund, Alvin YAM 37
12 Anstie, Max HUS 33
13 Covington, T. HUS 32
14 Zaragoza, J. HON 30
15 Bogers, Brian KTM 25

Mondiale WMX – classifica di Campionato

Pos. Pilota Moto Totale
1 Duncan, C. YAM 50
2 Lancelot, L. KAW 44
3 Van De Ven, N. YAM 38
4 Papenmeier, L. SUZ 34
5 Fontanesi, K. HON 30
6 Kane, Natalie KTM 30
7 Van Der Werff, B. SUZ 27
8 Charroux, J. YAM 25
9 Verstappen, A. KTM 23
10 Borchers, Anne SUZ 21

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA