Mondiale cross 2014, Brasile: orari TV, news, la pista

Andiamo a scoprire tutte le novità del Gran Premio del Brasile, terza prova del Campionato Mondiale di Motocross. Sorpresa in MX2: confermata l’assenza di Jeffrey Herlings causa infortunio alla spalla

Mondiale cross 2014, brasile: orari tv, news, la pista

Il terzo appuntamento del Mondiale Motocross si svolge nel caldo Brasile, più precisamente nella cittadina di Beto Carrero. Situato nelle vicinanze di uno dei più grandi parchi divertimento al mondo, il tracciato brasiliano è caratterizzato da un terreno argilloso di colore rosso acceso, che si distingue facilmente dal resto dei terreni “assaggiati” dai campioni mondiale di questa spettacolare disciplina. È il terzo anno che si corre sulla pista di Beto Carrero (qui l’edizione 2013) e tutto va a gonfie vele, il tracciato piace ai piloti e il pubblico si diverte. Cairoli sbarca in Brasile per allungare in classifica di campionato nonostante siamo ad inzio stagione, Desalle, Paulin e Van Horebeek cercano di sfruttare qualche errore del nostro azzurro per sferrare l’attacco. Clamorosa news in MX2: Jeffrey Herlings non partecipa al GP del Brasile in quanto la scorsa settimana, durante il Campionato Olandese di Motocross, si è strappato il muscolo di una spalla durante le prove. Grande battaglia dunque prevista tra Anstie (Yamaha), Tixier (KTM), Ferrandis (Kawasaki) e Coldenhoff (Suzuki).

 

ORARI TV

Le gare 1 di MX2 e MXGP non verranno trasmesse sui canali Eurosport e Italia 2. Inoltre vi ricordiamo di stare attenti al cambio dell’ora. Domenica si sposta l’orologio avanti di un’ora, attenzione a non perdervi lo spettacolo del Motocross in TV!

 

  • Ore 20.00 Gara 2 MX2 : LIVE su Mediaset Italia 2 e Eurosport 2 
  • Ore 21.00 Gara 2 MXGP : LIVE su Mediaset Italia 2 e Eurosport 2 

 

I RISULTATI DEL 2013

Lo scorso anno due piloti Red Bull KTM hanno rubato i cuori dei tifosi brasiliani: Antonio Cairoli e Jeffrey Herlings si sono rispettivamente spartiti le vittorie in MX1 (ora denominata MXGP) e MX2 con performance stellari. Sia Tony che Jeffrey avevano conquistato il primo posto in gara 1, mentre la gara 2 prevedeva manche unica tra MX1 e MX2, formula di gara abbandonata già da quest’anno dato lo scarso successo (Superfinale).

 

PODIO MX1 GP BRASILE 2013

1. Antonio Cairoli

2. Clement Desalle

3. Kevin Strijbos

Poleman: Max Nagl

 

PODIO MX2 GP BRASILE 2013

1. Jeffrey Herlings

2. Jose Butrón

3. Jordi Tixier

Poleman: Glenn Coldenhoff

 

MXGP: CAIROLI CERCA CONFERME, PAULIN VUOLE IL RISCATTO

Dopo la deludente prova nel GP della Thailandia a Si Racha dovuta a noie al motore e problemi tecnici riguardanti la particolare benzina usata per l’occasione, Gautier Paulin è in cerca di una prestazione di riscatto. Il forte pilota francese (dominatore assoluto dello Starcross di Mantova 2014) dopo la vittoria nel primo appuntamento in Qatar lo scorso 1 marzo, ha ceduto la tabella rossa al 7 volte campione del mondo Tony Cairoli.

Il siciliano è di certo il favorito alla vittoria finale nella classe regina, ma non diamo nulla per scontato: con due vincitori su due gare disputate e tre vincitori di manche, l’imprevedibilità è notevole. Ambiscono al gradino più alto del podio Clemente Desalle (Suzuki) e Jeremy Van Horebeek, entrambi particolarmente in palla a Si Racha, ma potrebbe arrivare la conferma di Max Nagl, che da quest’anno corre per il Team HRC Honda e vincitore di manche in Qatar. Al pilota della Honda piace molto il tracciato brasiliano e chissà che non azzecchi la partenza tenendo dietro tutti (ricordiamo che lo scorso anno terminò in quarta posizione questo GP). Desalle si è dimostrato ancora una volta una vera e propria minaccia per Cairoli in classifica assoluta dominando buona parte della gara thailandese e, come tutti gli anni, è da tenere in considerazione per la conquista del titolo insieme a Paulin. C’è inoltre da tenere in considerazione Kevin Strijbos, compagno di squadra di Desalle. Kevin non è ancora al 100% della forma fisica in quanto si sta riprendendo da un infortunio di quest’inverno ma i suoi tempi sul giro sono sempre più veloci e spesso si è rivelato una sorpresa nel corso del 2013.

 

MX2: JEFFREY HERLINGS OUT

Jeffrey Herlings, l’olandese volante classe 1994 pupillo di casa KTM, deve rinunciare al GP del Brasile. Il fuoriclasse cederà, con molte probabilità, la tabella rossa a fine gara. A questo punto la domanda sorge spontanea: a chi? Non si sa, forse Coldenhoff, che con la Suzuki 250 sta facendo vedere buone cose, oppure al compagno di squadra Tixier, ma il favorito è Dylan Ferrandis, il giovane talento della Kawasaki che sta dando del filo da torcere ad Herlings. Con soli 23 punti di vantaggio proprio su Ferrandis, è dura per l’allievo di Stefan Everts mantenere la leadership di campionato, ma tutto può succedere in uno sport pazzo e affascinante come il motocross, dove un piccolo errore può costare un’intera carriera. Max Anstie è sicuramente uno dei piloti più talentuosi di questa categoria, ma la sfortuna in Qatar gli ha negato la vittoria causa noie meccaniche alla sua YZF 250. Non dimentichiamoci di Tonus (Kawasaki), Butron (KTM) e Febvre (Husqvarna), tutti molto veloci nei primi due appuntamenti di campionato.

 

LE DICHIARAZIONE DEL TEAM HRC HONDA

Max Nagl: “Mi sono allenato un bel po’ dopo il GP di Si Racha in Thailandia. Per quasi tutta la settimana seguente ero veramente stanco, ma per fortuna c’è stato tempo per recuperare le forze. Ora sto di nuovo bene e attendo con ansia il GP del Brasile. È una bella pista a mo’ di stadio e ci sono un sacco di salti che mi piacciono. Quest'anno si corre prima qui in Brasile, per evitare i temporali ma sembra piuttosto bagnato il tracciato, spero non troppo come due anni fa perché sarebbe davvero difficile guidare in quelle condizioni. Tuttavia mi sento bene qui, è sempre un posto divertente dove andare a correre e il cibo è veramente buono”.

 

Evgeny Bobryshev: "Mi piace molto il GP del Brasile. E 'una delle migliori corse dell'anno, ed è molto apprezzata dagli spettatori. È una buona pista per me. Il disegno della pista è molto interessante, è una pista tecnica, con un sacco di buoni salti e alte velocità. La partenza sarà molto importante, dobbiamo cercare di stare nei primi sin da subito altrimenti recuperare è difficile. La mia caviglia sta un po' meglio, ho iniziato ad allenarmi un po' in bicicletta e nuoto, ma dopo l'operazione mi sento bene e sono davvero impaziente di tornare sulla moto".

 

MXGP CLASSIFICA CAMPIONATO

1 Antonio Cairoli 92

2 Max Nagl 76

3 Gautier Paulin 75

4 Jeremy Van Horebeek 72

5 Clemente Desalle 71

11 Davide Guarneri

 

MX2 CLASSIFICA CAMPIONATO

1 Jeffrey Herlings 97

2 Dylan Ferrandis 74

3 Glenn Coldenhoff 69

4 Romain Febvre 66

5 Arnaud Tonus 65

9 Alessandro Lupino 42

 

IL PROGRAMMA

Sabato 29 marzo 2014

MX2 Free Practice 10:15

MXGP Free Practice 10:45

MX2 Time Practice 13:00

MXGP Time Practice 13:35

MX2 Qualifying race 15:10

MXGP Qualifying race 16:00

 

Domenica 30 marzo 2014

MX2 Warm-up 09:15

MXGP Warm-up 09:40

MX2 Race 1 12:10

MXGP Race 1 13:10

MX2 Race 2 15:10

MXGP Race 2 16:10

 

 

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA