Migliora la situazione vendite: fortissimi gli scooter con +31,2%. Meno drastici i cali moto, a -16,3%, e ciclomotori, a -13,1%

Il mercato delle due ruote motorizzate ha tirato un sospiro di sollievo nel mese di giugno, in cui le vendite degli scooter sono decollate, grazie a 44.658 veicoli immatricolati, pari ad un incremento del +31,2%. Si sono difese anche le moto, il cui calo risulta meno drastico rispetto a quello dei mesi precedenti: -16,3% con 14.007 pezzi. Facendo la somma, grazie alla forte tendenza positiva degli scooter, che hanno un peso del 76% sulle vendite, il totale dell’immatricolato risulta di 58.665 un

Migliora la situazione vendite: fortissimi gli scooter con +31,2%. meno drastici i cali moto, a -16,3%, e ciclomotori, a -13,1%



Milano 2 luglio 2009
– Il mercato delle due ruote motorizzate ha tirato un sospiro di sollievo nel mese di giugno, in cui le vendite degli scooter sono decollate, grazie a 44.658 veicoli immatricolati, pari ad un incremento del +31,2%. Si sono difese anche le moto, il cui calo risulta meno drastico rispetto a quello dei mesi precedenti: -16,3% con 14.007 pezzi. Facendo la somma, grazie alla forte tendenza positiva degli scooter, che hanno un peso del 76% sulle vendite, il totale dell’immatricolato risulta di 58.665 unità, pari a +15,5%. È stato minore anche il calo dei ciclomotori: - 13,1%, con 15.835 nuovi cinquantini in circolazione. Il valore totale delle vendite del mese di giugno è stato quindi di 74.506 veicoli acquistati, un dato che rappresenta un incremento dell’8% rispetto a giugno 2008 e che fa sperare in una ripresa del mercato. Il bilancio del primo semestre 2009 è ancora in rosso rispetto a quello del 2008, con 289.602 veicoli, tuttavia la perdita è del 6,9%, rispetto si primi sei mesi del 2009, più contenuta rispetto alle previsioni d’inizio anno che sembravano decisamente più pessimistiche.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA