SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Michelin City Grip Winter: sicurezza in scooter fino a - 10 °C

La Casa francese festeggia i 50 anni dello stabilimento di Cuneo e coglie l’occasione per presentare alla stampa il nuovo pneumatico invernale derivato dal collaudato City Grip. Disponibile per cerchi da 10” a 14”, il prezzo sale del 10%

Michelin city grip winter: sicurezza in scooter fino a - 10 °c

La Michelin è il primo datore di lavoro del settore gomme nel nostro Paese: occupa 4.504 persone suddivise tra quattro stabilimenti produttivi, una sede commerciale e tre centri logistici nazionali, tutti quanti dislocati in Piemonte. È per questo che il costruttore francese, riferimento nella ristorazione oltre che nelle gomme grazie alla Guida “rossa” Italia, ha voluto festeggiare insieme con noi i 50 anni dello stabilimento di Cuneo. E in maniera per nulla forzata ha intitolato l’evento “Michelin made in Italy”. Già, made in Italy: un’Azienda che occupa solo a Cuneo più di 2.000 lavoratori e che dal 2009 a oggi ha investito nei suoi stabilimenti oltre 200 milioni di euro in innovazione e tecnologia, può permetterselo eccome. Nel video che segue ecco una panoramica dell’attività di Michelin in Italia.

 

 

LAMELLE E INTAGLI PER LA SICUREZZA

L’occasione di un incontro col management Michelin è stata buona anche per conoscere il nuovissimo pneumatico City Grip Winter. Una gomma invernale da scooter che eredita il profilo dal già noto City Grip, aggiungendo però il 10% di intagli e ampi canali al centro della scultura per favorire il deflusso d’acqua. La nuova gomma utilizza una mescola efficace fino a 10 °C sotto zero anche grazie a una superficie che per il 90% della sua estensione ospita lamelle multiple. Sarà disponibile da questo autunno e andrà a equipaggiare scooter con cerchi nelle misure comprese tra i 10 e i 14 pollici, come per esempio la Vespa PX 125, il Piaggio MP3 (250, 300 e 400), il Suzuki Burgman 400, il Suzuki VS 150, il Kymco Downtown 125/300, l’Honda Silverwing.

 

NON SOLO SCOOTER

La gomma ha ottenuto l’omologazione M+S, vale a dire che è una invernale pura, e il suo prezzo, non ancora ufficializzato, dovrebbe essere di circa il 10% superiore a quello del City Grip. Insomma, Michelin si prepara a insediare un segmento di mercato per lei nuovo, dopo aver già investito grandi risorse anche in tanti altri settori, a partire da quello delle supersportive: dopo cinque anni di presenza costante, Michelin ha ulteriormente rafforzato il suo impegno nel CIV 2013 con dieci tecnici ad assistere ben sei moto (tre Kawasaki, due BMW e una Ducati) e piloti di primissimo piano come Manuel Poggiali.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA