di Beppe Cucco - 10 gennaio 2020

Melandri torna a correre

Ma questa volta in bici! Lasciate le moto, Marco Melandri salirà in sella ad una due ruote a pedalata assistita per affrontare le gare del campionato E-Enduro 2020 (riservate alle e-bike)

1/25

Marco Melandri 

Abbandonate a fine 2019 le competizioni in moto, Marco Melandri ha deciso di rimanere nel mondo delle due ruote, ma questa volta… a pedali. Nella stagione 2020 il pilota ravennate indosserà il casco da bici e si allenerà, in sella ad una THOK MIG, per affrontare le sfide del circuito di gare del campionato E-Enduro 2020, quello riservato alle E-Bike.

Da poco trasferitosi in Trentino, Melandri si è avvicinato al mondo e-bike sui sentieri delle Dolomiti. Da semplice passatempo, il passaggio alle competizioni è stato rapido ed inevitabile, per uno che, come lui, è cresciuto a pane e agonismo. Dopo aver disputato alcune gare nel 2019, Marco ha così deciso, per il 2020, di prendere parte al circuito Enduro World Series-E e alle principali manifestazioni internazionali della stagione.

È stata l’amicizia con Livio Suppo – all’epoca Team Manager Benetton, squadra con cui Marco debuttò nel Mondiale 125 – e con Stefano Migliorini – Campione del Mondo di BMX e idolo di Marco quando, da piccolo, il motociclista correva egli stesso in BMX – a convincere Marco ad affidarsi al brand italiano per la sua sfida sui pedali. Il suo mezzo da gara sarà una Thok MIG, appositamente preparata per lui dagli ingegneri di Thok.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli