Lo studio di design inglese Xenophya progetta una moto elettrica. Correrà nella nuova TTXGP del TT

Lo studio di design inglese Xenophya, dopo aver presentato la nuova sede annuncia un nuovo progetto fuori dall’ordinario: si chiama EV-0RR ed è la moto elettrica che correrà all’Isola di Man nella nuova classe del Tourist Trophy, riservata alle moto a 0 emissioni inquinanti. Da quest’anno, la storica corsa su strada ammetterà, nella categoria GP Ecologico, le moto elettriche.

Lo studio di design inglese xenophya progetta una moto elettrica. correrà nella nuova ttxgp del tt



Cramlington (REGNO UNITO) 9 marzo 2009 -
Lo studio di design inglese Xenophya, dopo aver presentato la nuova sede annuncia un progetto fuori dall’ordinario: si chiama EV-0RR ed è la moto elettrica che correrà all’Isola di Man, nella nuova classe del Tourist Trophy riservata alle moto a 0 emissioni inquinanti. Da quest’anno, infatti, la storica corsa su strada ammetterà, in una categoria creata appositamente e chiamata Gran Premio Ecologico, moto alimentate solo a corrente derivata da batterie, accumulatori e celle a combustibile. La EV-0RR debutterà in gara venerdì 12 giugno, a Man, nei giorni del TT. Come le altre moto della sua categoria dovrà affrontare un giro del circuito. Il telaio è stato disegnato per Peter Williams, in collaborazione con Lotus e la ciclistica si caratterizza per avere una sospensione monobraccio anteriore derivata da quella della Yamaha GTS 1000, oltre al forcellone monobraccio. Secondo i progettisti è una struttura molto rigida che migliora la stabilità della moto in corsa. Il EV-0RR della pilota sarà Olie Linsdell, vincitore del TT nel 2007.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA