SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

“Amo la customizzazione ma da Verona vorrei più moto standard”

Il nostro sondaggio da record (oltre 3.000 voti) sulla Fiera veneta incorona la Triumph Alo’s Other e mette in risalto una nuova tendenza: le “special di serie” piacciono sempre di più!

“amo la customizzazione ma da verona vorrei più moto standard”

Cosa è emerso dal Motor Bike Expo 2015? Quali sono le nuove tendenze che emergono? E le moto più belle? Si può fare qualcosa per migliorare questo appuntamento motoristico sempre più atteso? A tutte queste domande abbiamo cercato di dare una risposta lanciando un sondaggio sulla kermesse veronese a partire dal giorno immediatamente seguente la sua chiusura. Ci hanno risposto 3.110 appassionati, la stragrande maggioranza dei quali aveva appena visitato questa Fiera.

 

CONTRADDIZIONI APPARENTI

Ci sono due risposte al nostro sondaggio apparentemente in antitesi. C’è chi si dichiara favorevolissimo (84%) alla customizzazione delle moto, e chi, nel momento in cui gli viene chiesto di indicare un tallone d’Achille del Motor Bike Expo, nella maggior parte dei casi risponde così: “vorrei vedere più moto di serie” (21%). L’apparente contraddizione potrebbe avere questa origine: i nostri lettori si sono dichiarati in così grande numero amanti delle moto “fatte in casa” perché è questo il target di riferimento della Fiera di Verona, e quindi anche di chi ha partecipato al nostro sondaggio. D’altro canto il rammarico per la carenza di moto di serie potrebbe derivare dalla piena soddisfazione per la ricca offerta di special, non dal disinteresse verso queste ultime.

 

Non voglio di più: voglio pagare di meno

Il Motor Bike Expo è sufficientemente ricco di intrattenimenti? C’è chi dice che manchi più lo show che le moto. In realtà dalle risposte dei nostri internauti si ricava un quadro diverso. È vero, c’è chi vorrebbe poter assistere a più gare (12%) e chi invece lamenta la mancanza di un buon numero di demo ride (13%). Ma la richiesta che sale a gran voce (19%) è –come prevedibile quando si fanno domande di questo genere- la riduzione del costo del biglietto di ingresso. Nota a margine ma neppure troppo: c’è anche chi vorrebbe più parcheggi nei pressi della fiera (4%). È bene anche ricordare che tra i votanti il 29% afferma di non avere particolari richieste o di non essere mai stato al Motor Bike Expo.

 

“millepercento” fa volare l’aquila della moto guzzi

La domanda forse più interessante di questo sondaggio è quella che riguarda le moto davvero artigianali e quelle che noi abbiamo ribattezzato le “special di serie” (guarda la gallery). Quale piace di più tra questi due mondi? A quanto pare il pubblico, con un esiguo numero di indecisi (12%), preferisce il pezzo unico (48%) rispetto alla customizzazione meno invasiva (40%). Ciò nonostante la Triumph Alo’ Other su base Bonneville è stata eletta –tra le moto selezionate dalla redazione-  “la più bella di Verona”. Tra le tante altre novità che derivano da una moto presente a listino, spiccano la Moto Guzzi V7 Millepercento (15%), la Yamaha XV 950 Mid Night Club (12%), la BMW NineT Spirit of Zeller (10%) e la Ducati Scrambler Officine Mermaid (10%).

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA