La Ducati XDiavel S premiata per il design con il “Red Dot Award 2016”

Grazie al suo stile, la nuova cruiser della Casa di Borgo Panigale si aggiudica uno dei più prestigiosi riconoscimenti internazionali per il design. La premiazione avverrà il 4 luglio 2016 in Germania. Ecco i dettagli

Il Gala per la Ducati XDiavel S

All'ultima edizione di Eicma la Ducati XDiavel S è stata eletta la “Moto più bella del Salone” e, in seguito, ci ha stupito nel nostro test negli USA. I riconoscimenti della nuova cruiser della Casa di Borgo Panigale non si fermano di certo qui: verrà premiata infatti per lo stile con il “Red Dot Award 2016: Best of the Best”, un prestigioso riconoscimento internazionale per il design, come era successo nel 2013 per la Panigale 1199 (che del resto aveva vinto anche il Compasso d'Oro nel 2014). Il premio è stato assegnato alla XDiavel da una giuria composta da 40 esperti che l'hanno scelta fra 5.000 altri prodotti in gara. Il 4 luglio 2016 nell’Aalto Theather di Essen, in Germania, si terrà il Gala del “Red Dot Award” con 1200 invitati, i più importanti esponenti del design internazionale, per la consegna del riconoscimento.

La parola al Centro Stile Ducati

Andrea Ferraresi, Responsabile del Centro Stile Ducati, ha commentato: “Lunga, bassa, muscolosa, con forme moderne e componentistica sofisticata. Ma soprattutto sexy. Una moto disegnata avendo in mente il mondo Cruiser da una parte e il DNA Ducati dell’altra e che proietta il concetto di Cruiser verso la modernità: una vera e propria “Technocruiser”, futuristica nelle linee e tecnologicamente all’avanguardia. Estrema nelle proporzioni, l’XDiavel è stata volutamente disegnata “per elementi”. Il telaio, il serbatoio, il proiettore, il codino, il silenziatore vivono quasi di vita propria se osservati singolarmente, ma al contempo costituiscono un insieme estremamente armonico e bilanciato. Un riconoscimento come il Red Dot Award premia tanto la creatività e l’innovazione Ducati quanto il nostro coraggio nell’affrontare nuove sfide e percorrere strade sempre diverse”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA