Italiano Supermoto: Lazzarini in S1, Gozzini in S2 e Chareyre nell’Internazionale leader della classifica

Sul circuito pavese si è conclusa la prima delle sei prove in programma degli Internazionali d’Italia Supermoto, che integrano Campionato italiano e Classifica internazionale. Lazzarini ha realizzato una doppietta, vincendo entrambe le manche. Gozzini si è portato in testa alla classifica di campionato, con una vittoria nella prima manche ed un terzo posto nella seconda. Chareyre vince la finale.

Internazionali Supermoto


Ottobiano (PAVIA) 14 aprile 2009 – Sul circuito pavese si è conclusa la prima delle sei prove in programma degli Internazionali d’Italia Supermoto, che integrano Campionato italiano e Classifica internazionale. Ad Ottobiano, ci si aspettavano i nomi dei vincitori per l’italiano, mentre era meno facile fare delle previsioni per gli internazionali, considerata la grande partecipazione nomi illustri della Supermoto. Le prime manche si sono disputate domenica 12 aprile e le seconde manche lunedì 13. Nella due giorni di gara i più forti sono risultati i due campioni in carica Ivan Lazzarini, per la S1 e Davide Gozzini, per la S2. Lazzarini ha realizzato una doppietta, vincendo entrambe le manche e apparendo subito, agli occhi di tutti, come il favorito per la stagione di quest’anno, anche in sella alla nuova moto HM Honda del team di Alfredo Bevilacqua. Gozzini si è portato in testa alla classifica di campionato, con una vittoria nella prima manche ed un terzo posto nella seconda, in cui è stato preceduto dall’iridato francese Adrien Chareyre (Husqvarna) e dal belga Gerald Delepine (Husqvarna), che però non sono ammessi alla classifica dell’Italiano. Chareyre e Delepine hanno invece regalato un grande spettacolo nella superfinale internazionale a cui sono ammessi i migliori piloti, italiani e stranieri, delle due classi. Ha vinto Chareyre che ha preceduto Lazzarini, Delepine, Gozzini e Balducci. Anche quest’anno altre categorie hanno reso più appassionanti gli Internazionali d’Italia di Supermoto: in pista anche le classi S4 e S5. In S4 è salito suo primo gradino del podio il marchigiano Marco Animento (Kawasaki) grazie alle due vittorie parziali, mentre in S5 Mattia Martella (Ktm) è stato il più forte con due secondi posti. Orlando Gattuzzo, con due vittorie parziali, si è aggiudicato il Trofeo HM Honda, mentre Simone Cecchetti ha vinto il Trofeo Suzuki, con un terzo, un quinto e un secondo di manche.

Classifiche



CLASSIFICHE


S2 GARA-1
: 1. Davide Gozzini TM 15 giri in 18’22.819; 2. Adrien Chareyre Husqvarna; 3. G. Delepine Husqvarna.
S2 GARA-2
: 1. Adrien Chareyre Husqvarna 15 giri in 18’24.068; 2. G. Delepine Husqvarna; 3. D. Gozzini TM.
S2 ASSOLUTA
: 1. Davide Gozzini punti 50; 2. L. Mariani 44; 3. L. Minutilli 40.
S2 CAMPIONATO ITALIANO
: 1. Davide Gozzini punti 50; 2. L. Mariani 44; 3. L. Minutilli 40.

S1 GARA
-1: 1. Ivan Lazzarini Honda 15 giri in 18’20.449; 2. T. Chareyre Husqvarna; 3. M. Beltrami Yamaha.
S1 GARA-2
: 1. Ivan Lazzarini Honda 15 giri in 18’21.097; 2. T. Chareyre Husqvarna; 3. T. Van Den Bosch TM.
S1 ASSOLUTA
: 1. Ivan Lazzarini punti 50; 2. Massimo Beltrami 44; 3. Christian Ravaglia 36.
S1 CAMPIONATO ITALIANO
: 1. Ivan Lazzarini punti 50; 2. Massimo Beltrami 44; 3. Christian Ravaglia 36.

GARA INTERNAZIONALE OPEN
:  1. Adrien Chareyre (Husqvarna); 2. Ivan Lazzarini (Honda); 3. Gerald Delepine (Husqvarna); Davide Gozzini (TM); 5. Fabio Balducci (Suzuki).

GRADUATORIA INTERNAZIONALE OPEN
:  1. Adrien Chareyre (Husqvarna) punti 40; 2. Ivan Lazzarini (Honda) 35; 3. Gerald Delepine (Husqvarna) 32; Davide Gozzini (TM) 30; 5. Fabio Balducci (Suzuki) 28.

GARA-1 S4
: 1. Marco Animento Kawasaki 10 giri in 13’08.895; 2. C. Lupacchini Honda; 3. G. Lorenzini Suzuki.
GARA-2 S4
: 1. Marco Animento Kawasaki 10 giri in 12’45.559; 2. C. Lupacchini Honda; 3. G. Lorenzini Suzuki.
ASSOLUTA S4
: 1. Marco Animento punti 50; 2. Cristiano Lupacchini 44; 3. Giulio Lorenzini 40.
CAMPIONATO S4
: 1. Marco Animento punti 50; 2. Cristiano Lupacchini 44; 3. Giulio Lorenzini 40.

GARA-1 S5
: 1. Omar Pelliccioni Suzuki 10 giri in 13’49.755; 2. M. Martella Ktm; 3. F. Gazzarri Yamaha.
GARA-2 S5
: 1. Alessio Piccinato Aprilia 10 giri in 13’12.184; 2. M. Martella Ktm; 3. S. Baroni TM.

ASSOLUTA S5
: 1. Mattia Martella punti 44; 2. Alessio Piccinato 43; 3. Omar Pelliccioni 43.
CAMPIONATO S5
: 1. Mattia Martella punti 44; 2. Alessio Piccinato 43; 3. Omar Pelliccioni 43.

TROFEO HONDA GARA-1
:  1. Orlando Gattazzo 10 giri in 13’13.191; 2. D. Monticelli; 3. E. Veglia.
TROFEO HONDA GARA-2
:  1. Orlando Gattazzo 10 giri in 13’05.242; 2. D. Monticelli; 3. M. Traversa;

TROFEO HONDA ASSOLUTA
:  1. Orlando Gattazzo punti 200; 2. Diego Monticelli 180; 3. Matteo Traversa 154.

GRADUATORIA HONDA
:  1. Orlando Gattazzo punti 200; 2. Diego Monticelli 180; 3. Matteo Traversa 154.

 
TROFEO SUZUKI GARA-
1:  1. Thomas Gory 10 giri in 13’10.999; 2. R. Peresson; 3. S. Cecchetti.
TROFEO SUZUKI GARA-2
:  1. Alessandro Ghirelli 10 giri in 13’21.864; 2. K. Dursaptin; 3. S. Marchesini.
TROFEO SUZUKI GARA-3
:  1. Simone Marchesini 10 giri in 13’19.824; 2. S. Cecchetti; 3. K. Dursaptn.
TROFEO SUZUKI ASSOLUTA
:  1. Simone Cecchetti punti 58; 2. Kevin Dursaptin 56; 3. Randy Perensson 49.

GRADUATORIA DI CAMPIONATO
: 1. Simone Cecchetti punti 58; 2. Kevin Dursaptin 56; 3. Randy Perensson 49.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA