12 novembre 2016

Honda X-Adv: le molte facce dell'avventura!

Honda X-ADV 2017: dati e foto. La Casa di Tokyo mostra sotto i riflettori di Eicma 2016 la versione definitiva dello scooter all terrain visto in forma di concept lo scorso anno. La base tecnica è quella della famiglia NC750/Integra; il look si presenta affilato e muscoloso e alcuni dettagli rendono il veicolo pronto ad affrontare qualsiasi tipo di percorso 

ADATTO ANCHE ALLA GIUNGLA URBANA

Dopo i primi video teaser, in cui il nuovo scooter off road Honda X-Adv ci mostrava le sue doti in fuoristrada (qui il primo, per il secondo cliccate qui), ora la Casa di Tokyo ha realizzato un nuovo filmato (lo trovate qui sotto) in cui ci mostra le caratteristiche da “City Adventure” di questo veicolo.  

DAL CONCEpT ALLA REALTà

Presentato a Eicma 2015 come concept "City Adventure", l’atipico ibrido Honda tra un maxi scooter e una moto da enduro diventa ora realtà. Dopo averci mostrato i video teaser (qui il primo, per il secondo cliccate qui, il terzo è qui), sotto i riflettori di Eicma 2016 Honda mostra al pubblico la versione definitiva dell’X-Adv (qui le foto), quello che la Casa ama definire come “la sintesi tra lo stile di un SUV e la praticità di un maxi-scooter, ma con tutte le qualità dinamiche della moto”.
La base tecnica è quella della famiglia NC750/Integra, con tanto di cambio DCT, ma sul nuovo X-Adv troviamo alcune dotazioni che ampliano il raggio d’azione, come ad esempio le ruote a raggi, i paramani, l’assetto rialzato, il paracoppa… 

BICILINDRICO IN LINEA DA 745 cc

Il motore è il bicilindrico in linea già conosciuto sulla serie “NC”, da 745 cc, 8 valvole, con distribuzione monoalbero, raffreddato a liquido e omologato Euro 4. Questa unità è dotata di cambio sequenziale DCT (Dual Clutch Transmission) a 6 rapporti, che dà al pilota la possiibilità di scegliere tra diverse modalità di guida: le “automatiche” D, S1-2-3; oppure la "manuale" con la mappa “MT”, utilizzando le palette poste sul manubrio. Questo bicilindrico eroga una potenza dichiarata di 55 CV a 6.250 giri/minuto, con una coppia massima di 68 Nm a 4.750 giri/minuti. La Casa dichiara altresì un consumo contenuto in 27,9 km/l (nel ciclo medio); il serbatoio è di 13 litri.  

PENSATO PER LA GUIDA ANCHE IN FUORISTRADA

Il telaio è in acciaio e, abbinato ad esso, troviamo un forcellone in alluminio e sospensioni a lunga escursione: all’anteriore una forcella con steli rovesciati da 41 mm, con 154 mm di escursione, al posteriore un ammortizzatore con pro-link in grado di dare 150 mm di escursione. La luce a terra è di 162 mm.
I cerchi sono a raggi, da 17” l’anteriore e da 15” il posteriore, e sono equipaggiati con pneumatici dall’intaglio on/off, nelle misure 120/70-17” e 160/60-15”. L’impianto frenante è composto da due dischi flottanti da 310 mm all’anteriore, morsi da pinze radiali a 4 pistoncini, e un disco singolo posteriore con pinza ad un pistoncino. Il sistema ABS è di serie e per la guida in off road è possibile lasciarlo attivo solo sulla ruota anteriore.
Il manubrio è in alluminio ed è montato su riser dello stesso materiale; l’angolo di sterzo è di 39°. La sella è a 820 mm dal suolo (come optional la sella bassa, 790 mm) e il peso con il pieno dell’X-Adv si ferma a 239 kg.

dettagli tra offroad e funzionalità in città e in viaggio

Il design dell’X-Adv rispecchia quello visto sul concept dello scorso anno, troviamo quindi linee tese e muscolose, scarico alto tipo off road, paracoppa in alluminio, paramani e un alto parabrezza protettivo, regolabile su 5 posizioni. L’equipaggiamento di serie prevede poi fari full-Led, avviamento keyless, vano sottosella in grado di ospitare un casco integrale (anche da off road con frontino) e un strumentazione verticale Lcd in stile rally.
 
Il nuovo Honda X-Adv sarà disponibile da marzo 2017 in quattro colorazioni, di cui due ispirate alla grafica HRC (su base rossa o bianca, come già sull'Africa Twin); clicca qui per le foto. La Casa non ha ancora reso noto quando il suo prezzo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA