di Beppe Cucco - 02 ottobre 2018

Scrambler: arrivano le nuove Full Throttle, Café Racer e Desert Sled

Ducati Scrambler Full Throttle, Café Racer e Desert Sled 2019 ricevono gli stessi aggiornamenti estetici e tecnici visti sulla sorella Icon. Per ognuna arrivano poi nuove livree e dettagli dedicati
1/30 La gamma Ducati Scrambler 2019, da sx: Full Throttle, Café Racer e Desert Sled

1 di 4
In occasione di Intermot, Ducati affianca alla nuova Scrambler Icon da poco aggiornata (qui il nostro test), le nuove Full Throttle, Café Racer e Desert Sled. Le tre nuove versioni ereditano le novità estetiche e tecniche introdotte sulla Icon: nuove sono le guance laterali del serbatoio in alluminio, il faro anteriore dotato di DRL (Daytime Running Light) a LED, gli indicatori di direzione che si spengono automaticamente e i comandi al manubrio, più ergonomici. Troviamo poi una nuova sella, sospensioni dal setup aggiornato, ABS Cornering Bosch, un nuovo comando della frizione idraulico con leva regolabile e una strumentazione LCD aggiornata, che ora visualizza anche la marcia inserita e il livello del carburante. Tutte le moto della nuova gamma Scrambler sono impreziosite poi da finiture quali carter motore verniciato nero, le alette dei cilindri spazzolate e i cerchi ruota con lavorazioni a vista. Grazie al Ducati Multimedia System, sulle nuove Scrambler è possibile ascoltare la propria playlist preferita, rispondere alle telefonate o parlare col passeggero.

Rispetto alle versioni precedenti Full Throttle, Café Racer e Desert Sled non cambiano nella meccanica e nella ciclistica, ma ricevono nuove livree e dettagli dedicati; scorrete nelle pagine successive per vedere come cambiano I nuovi modelli.
Prende ispirazione dalla moto da flat track guidata dal messicano Frankie Garcia nel campionato americano Super Hooligan 2018. I richiami alla moto di Garcia li troviamo ad esempio sul serbatoio, bicolore giallo/nero con riga bianca sul quale è posto il logo dedicato, e nella nuova parte posteriore, di ispirazione racing. La nuova sella è dotata di cover sella passeggero verniciata in tinta con il serbatoio e tabelle portanumero gialle con bordo bianco.

La Scrambler Full Throttle è equipaggiata con doppio terminale di scarico omologato per l’uso stradale, manubrio basso a sezione variabile e parafango anteriore corto. È disponibile nella nuova livrea Hooligan con telaio nero e sella nera.

Principali dotazioni di serie
  • ABS Cornering Bosch
  • Slip-on omologato basso
  • Manubrio basso a sezione variabile
  • Sella dedicata di ispirazione flat-track con coprisella passeggero
  • Tabelle portanumero
  • Supporto indicatori di direzione
  • Parafango anteriore sportivo
  • Guance serbatoio verniciate
  • Logo dedicato
1/17 Ducati Scrambler Full Throttle 2019
La Scrambler Café Racer, nella sua nuova grafica “Silver Ice Matt” con telaio blu, prende ispirazione dalle moto sportive Ducati del passato come la 125GP Desmo. Oltre al look, nuove sono anche le ruote a raggi da 17’’ con pneumatici Pirelli Diablo Rosso III nelle misure 120/70 ZR 17 all’anteriore e 180/55 ZR 17 al posteriore. Troviamo poi semimanubri in alluminio con specchietti alle estremità, scarico con doppio terminale e cover in alluminio verniciate in nero, portanumero laterali con il 54 in onore a Bruno Spaggiari e parafango corto.

La Scrambler Café Racer è disponibile nella livrea “Silver Ice Matt” con telaio e sella blu e ruote a raggi con canali neri.

Principali dotazioni di serie
  • ABS Cornering Bosch
  • Nuove ruote a raggi da 17’’ con pneumatici Pirelli Diablo Rosso III nelle misure 120/70 ZR 17 all’anteriore e 180/55 ZR 17 al posteriore
  • Scarico con doppio terminale e cover in alluminio anodizzato nero
  • Sella dedicata con cover sella passeggero
  • Portanumero laterali
  • Semimanubri in alluminio
  • Forcella a steli rovesciati con foderi anodizzati neri
  • Parafango anteriore sportivo
  • Specchietti retrovisori al manubrio in alluminio
  • Cupolino “Café Racer”
  • Pompa freno anteriore radiale
  • Serbatoio in acciaio a goccia con guance verniciate
  • Logo dedicato
  • Porta targa basso
1/26 Ducati Scrambler Café Racer 2019
Si ispira al mondo delle moto fuoristrada che negli anni ’60 e ’70 hanno fatto storia negli Stati Uniti; il nome Desert Sled, “Slitta da Deserto”, deriva dalla piastra paramotore di cui la moto è dotata. Questa versione è caratterizzata dal telaio di colore rosso, sospensioni dedicate e ruote a raggi con anteriore da 19’’; la sua attitudine al fuoristrada è sottolineata inoltre dalla presenza della griglia per il proiettore anteriore, parafanghi alti e, ovviamente, il paramotore.

La sella, nonostante il nuovo rivestimento, mantiene la seduta a 860 mm dal suolo (è disponibile come optional una sella con altezza ridotta di 20 mm). Troviamo poi sospensioni Kayaba regolabili (con forcella da 46 mm di diametro) con escursione di 200 mm e pedane con gommini amovibili. Le pedane del passeggero, separate da quelle del pilota, possono essere rimosse. La Desert Sled è dotata anche di un Riding Mode “Off Road” nel quale è possibile disinserire l’ABS per la guida in fuoristrada. Le ruote sono a raggi con canale nero da 19’’ e 17’’ e montano pneumatici Pirelli Scorpion Rally ST nelle misure 120/70 R 19 M/C 60V M+S TL e 170/60 R 17 M/C 72V M+S TL posteriore.

La Scrambler Desert Sled è disponibile nella livrea "White Mirage" con telaio rosso e ruote a raggi con canali nero.

Principali dotazioni di serie
  • ABS Cornering Bosch
  • Riding Mode “Off Road”
  • Scarico con doppio terminale e cover nere
  • Telaio rinforzato per l’uso fuoristrada
  • Forcellone in alluminio dedicato
  • Ruote a raggi anteriore da 19’’ e posteriore da 17’’ con pneumatici Pirelli Scorpion Rally ST nelle misure 120/70 R 19 M/C 60V M+S TL anteriore e 170/60 R 17 M/C 72V M+S TL posteriore
  • Nuova sella dedicata con altezza da terra di 860 mm
  • Manubrio a sezione variabile con traversino
  • Forcella a steli rovesciati Kayaba regolabile con escursione da 200 mm
  • Ammortizzatore posteriore Kayaba regolabile con serbatoio separato
  • Serbatoio in acciaio a goccia con guance intercambiabili
  • Faro anteriore con griglia omologata
  • Parafango anteriore alto
  • Parafango posteriore allungato
  • Portatarga alto
  • Logo dedicato
1/21 Ducati Scrambler Desert Sled 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli