27 giugno 2011

Ducati Multistrada 1200 vince la Pikes Peak per la seconda volta

Seconda edizione consecutiva della Pikes Peak vinta dalla Ducati Multistrada 1200 guidata dall’americano Carlin Dunne. Per lui anche il record assoluto nella categoria “moto”

Ducati multistrada 1200 vince la pikes peak per la seconda volta

 

Seconda vittoria consecutiva per la Ducati Multistrada 1200 alla Pikes Peak International Hill Climb. Pilotata dall’americano Carlin Dunne, la bicilindrica italiana ha scalato la vetta della celebre gara in salita facendo segnare anche il record assoluto nella categoria “moto”.

 

Il pilota ventottenne, proprietario del Ducati Store di Santa Barbara in California, si è qualificato in pole position e nelle tre giornate di prove ha mantenuto un buon ritmo che gli ha consentito sia la vittoria sia il primato. Il tempo impiegato è stato di 11’11.32.

 

Carlin Dunne:  "Non vedevamo l’ora di scendere in pista e correre. Al via sono subito scattato in testa e ho mantenuto la posizione senza mai perdere la concentrazione o preoccuparmi di guardarmi indietro. L’intera settimana di lavoro con il mio tecnico Sam Swain ha fatto il resto e la Multistrada 1200 si è comportata alla grande, permettendoci di conquistare questa importante vittoria. Con l'aiuto di Spider Grip, Dumontec, BrakeTech e Burley Motorsports possiamo tornare a casa  anche con il record  assoluto e non possiamo che essere felici ed orgogliosi di questo risultato“.

 

Da segnalare anche la prestazione di Alexander Smith che sempre con una Multistrada è arrivato terzo nella classe 1.205 cc. Le altre due Ducati in gara sono state meno fortunate: vittima di una caduta Greg Tracy (che ha vinto la scorsa edizione) e di una foratura Mark Cernicky.

 

Peraltro, Ducati per celebrare i successi alla Pikes Peak ha realizzato (ed è già in commercio) una versione speciale, la Multistrada S Pikes Peak.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli